Discussione:
Birra fatta in casa
Aggiungi Risposta
Ghost Dog
2017-11-21 15:47:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le mie
ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
fulvio_ capsy
2017-11-21 16:07:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le mie
ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso su
internet (amazon credo) e veniva bene
--
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Mardot
2017-11-21 16:18:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando
i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso su
internet (amazon credo) e veniva bene
oltre vent'anni fa su Amazon?
mink!
in quell'epoca vendeva libri, se ricordo bene :-)
Ghost Dog
2017-11-21 16:42:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando
i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso su
internet (amazon credo) e veniva bene
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018 me
la fondo in un colpo solo!
GD
GD
Mardot
2017-11-21 16:57:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
per me che sono ignorante da paura, che differenza c'e' con il 10 / 20 /
50 Litre Startersets?

ho visto che di danno degli accessori in piu', ma a cosa servono?

PS: ho un collega che birrifica in cantina (non so cosa usi), ero
scettico, ma dopo che mi ha fatto assaggiare la sua lager devo ammettere
che molte di quelle commerciali sono sparite.....
Ghost Dog
2017-11-21 17:12:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
per me che sono ignorante da paura, che differenza c'e' con il 10 / 20 /
50 Litre Startersets?
ho visto che di danno degli accessori in piu', ma a cosa servono?
Ad avere il sistema completo, cotta+fermentazione.
io infatti prenderei questo,.
Il braumeister fa la cotta a partire dall'ossigenazione dell'acqua,
riscaldamento, mashing (in pratica la "spremitura" dei grani),
fermentazioni, cotta, potendo impostare le diverse fasi per durata e
temperatura.
Finita la fase di cottura passi al raffreddamento e e poi trasferisci
tutto nel fermentatore (il bidone di plastica) e aspetti.
Post by Mardot
PS: ho un collega che birrifica in cantina (non so cosa usi), ero
scettico, ma dopo che mi ha fatto assaggiare la sua lager devo ammettere
che molte di quelle commerciali sono sparite.....
E' la mia idea fare una cosa del genere. giusto per bere meno ma bere
meglio!
Mardot
2017-11-22 08:00:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
per me che sono ignorante da paura, che differenza c'e' con il 10 / 20
/ 50 Litre Startersets?
ho visto che di danno degli accessori in piu', ma a cosa servono?
Ad avere il sistema completo, cotta+fermentazione.
io infatti prenderei questo,.
Il braumeister fa la cotta a partire dall'ossigenazione dell'acqua,
riscaldamento, mashing (in pratica la "spremitura" dei grani),
fermentazioni, cotta, potendo impostare le diverse fasi per durata e
temperatura.
Finita la fase di cottura passi al raffreddamento e e poi trasferisci
tutto nel fermentatore (il bidone di plastica) e aspetti.
dovrei almeno studiare le fasi, come le hai elencate

ma alla fine, il prodotto Startersets, ti consente di mettere tutto
dentro e tirare fuori la birra, oppure devi comunque articolare diverse
azioni nel tempo per ottenere il prodotto?
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
PS: ho un collega che birrifica in cantina (non so cosa usi), ero
scettico, ma dopo che mi ha fatto assaggiare la sua lager devo
ammettere che molte di quelle commerciali sono sparite.....
E' la mia idea  fare una cosa del genere. giusto per bere meno ma bere
meglio!
io lo farei per bere di piu' e meglio!
Ghost Dog
2017-11-22 08:05:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
per me che sono ignorante da paura, che differenza c'e' con il 10 /
20 / 50 Litre Startersets?
ho visto che di danno degli accessori in piu', ma a cosa servono?
Ad avere il sistema completo, cotta+fermentazione.
io infatti prenderei questo,.
Il braumeister fa la cotta a partire dall'ossigenazione dell'acqua,
riscaldamento, mashing (in pratica la "spremitura" dei grani),
fermentazioni, cotta, potendo impostare le diverse fasi per durata e
temperatura.
Finita la fase di cottura passi al raffreddamento e e poi trasferisci
tutto nel fermentatore (il bidone di plastica) e aspetti.
dovrei almeno studiare le fasi, come le hai elencate
Elencate in modo molto approsismativo, ma in rete è pieno di siti dedicati.
Post by Mardot
ma alla fine, il prodotto Startersets, ti consente di mettere tutto
dentro e tirare fuori la birra, oppure devi comunque articolare diverse
azioni nel tempo per ottenere il prodotto?
No, le devi articolare, ma le puoi decidere tu in base alla tua ricetta
(o a quelle che trovi in rete).
la comodità è che ti permette di programamre tutti gli step dalla
ossigenatura dell'acqua alla fine della cotta per tempi, temperaturature
(che rimangono costantemente controllate sia per intensità che per
costanza di accrescimento o diminuzione)e inserimento degli ingredienti
in un unico aggeggio. Poi ovvimaente devi trasferire tutto nel
fermentatore per la fermentazione finale, ma il metodo casalingo
tradizionale per lo stesso procedimento ti obbliga ad usare 5 o 6
contenitori e non puoi distarrti a causa del controllo costante della
temperatura.
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
PS: ho un collega che birrifica in cantina (non so cosa usi), ero
scettico, ma dopo che mi ha fatto assaggiare la sua lager devo
ammettere che molte di quelle commerciali sono sparite.....
E' la mia idea  fare una cosa del genere. giusto per bere meno ma bere
meglio!
io lo farei per bere di piu' e meglio!
Se bevi meglio, alla fine bevi di più, in effetti!
Mardot
2017-11-22 08:10:54 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
No, le devi articolare, ma le puoi decidere tu in base alla tua ricetta
(o a quelle che trovi in rete).
la comodità è che ti permette di programamre tutti gli step dalla
ossigenatura dell'acqua alla fine della cotta per tempi, temperaturature
(che rimangono costantemente controllate sia per intensità che per
costanza di accrescimento o diminuzione)e inserimento degli ingredienti
in un unico aggeggio. Poi ovvimaente devi trasferire tutto nel
fermentatore per la fermentazione finale, ma il metodo casalingo
tradizionale per lo stesso procedimento ti obbliga ad usare 5 o 6
contenitori e non puoi distarrti a causa del controllo costante della
temperatura.
porco mondo, sara' che il vino so farlo (bene) a partire dall'uva,
mentre la birra non so nemmeno da dove si comincia, ma mi pare che fare
la birra sia molto piu' incasinato del vino (anche tenendo conto delle
tecniche di vinificazione a temperatura controllata ecc...)

e' davvero cosi', oppure e' solo frutto della non conoscenza del
procedimento di birrificazione?

altra domanda, duale, e' piu' facile produrre un buon vino o una buona
birra? oppure, e' piu' facile sbagliare un vino o una birra?
Ghost Dog
2017-11-22 08:36:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
No, le devi articolare, ma le puoi decidere tu in base alla tua
ricetta (o a quelle che trovi in rete).
la comodità è che ti permette di programamre tutti gli step dalla
ossigenatura dell'acqua alla fine della cotta per tempi,
temperaturature (che rimangono costantemente controllate sia per
intensità che per costanza di accrescimento o diminuzione)e
inserimento degli ingredienti in un unico aggeggio. Poi ovvimaente
devi trasferire tutto nel fermentatore per la fermentazione finale, ma
il metodo casalingo tradizionale per lo stesso procedimento ti obbliga
ad usare 5 o 6 contenitori e non puoi distarrti a causa del controllo
costante della temperatura.
porco mondo, sara' che il vino so farlo (bene) a partire dall'uva,
mentre la birra non so nemmeno da dove si comincia, ma mi pare che fare
la birra sia molto piu' incasinato del vino (anche tenendo conto delle
tecniche di vinificazione a temperatura controllata ecc...)
La birra da quel che ho visto è più sensibile alla contaminazione
batterica, e le fasi prefermentazione devono essere più "precise" ,
anche perchè molto compresse.
una volta iniziata la fermentazione, direi che il il "pericolo" è passato
Post by Mardot
e' davvero cosi', oppure e' solo frutto della non conoscenza del
procedimento di birrificazione?
altra domanda, duale, e' piu' facile produrre un buon vino o una buona
birra? oppure, e' piu' facile sbagliare un vino o una birra?
IMHO il vino è più legato alla materia prima, nel senso che l'uva ha
delle specificità che variano ogni anno e che devi saper riconoscere e
gestire, mentre la materia prima della birra è più standardizzata.
GD
Mardot
2017-11-22 09:07:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
La birra da quel che ho visto è più sensibile alla contaminazione
batterica, e le fasi prefermentazione devono essere più "precise" ,
anche perchè molto  compresse.
una volta iniziata la fermentazione, direi che il il "pericolo" è passato
una cosa che ho notato assaggiando le birre dei colleghi birraioli e'
che, a volte, ma abbastanza di rado, gli rimangono un po' "mosce" a
livello di gas, sono un po' meno frizzanti, gusto ok ma il tenore di gas
non e' adeguato ad una birra appena stappata
Ghost Dog
2017-11-22 09:23:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
una cosa che ho notato assaggiando le birre dei colleghi birraioli e'
che, a volte, ma abbastanza di rado, gli rimangono un po' "mosce" a
livello di gas, sono un po' meno frizzanti, gusto ok ma il tenore di gas
non e' adeguato ad una birra appena stappata
Da quel che ho letto dipende dalla rifermentazione in bottiglia,anche li
ci sono molte variabili e tecniche per gestire la cosa.
A me ( e non solo), tra l'altro, piacciono da matti le cask che bevi nei
pub in UK, quasi sgasate, quindi potebbe anche essere una cosa voluta.
GD
fil rouge
2017-11-22 09:40:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
una cosa che ho notato assaggiando le birre dei colleghi birraioli e'
che, a volte, ma abbastanza di rado, gli rimangono un po' "mosce" a
livello di gas, sono un po' meno frizzanti, gusto ok ma il tenore di
gas non e' adeguato ad una birra appena stappata
Da quel che ho letto dipende dalla rifermentazione in bottiglia,anche li
ci sono molte variabili e tecniche per  gestire la cosa.
A me ( e non solo), tra l'altro, piacciono da matti le cask che bevi nei
pub  in UK, quasi sgasate, quindi potebbe anche essere una cosa voluta.
GD
La rifermentazione si ottiene aggiungendo zucchero in bottiglia (o
direttamente nel mosto, se si fa un travaso intermedio)

Il rischio è che se ne metti troppo, quando vai a stappare, ti ritrovi
una geyser di birra che esce dalla bottiglia :)
Huyg
2017-11-23 09:25:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
una cosa che ho notato assaggiando le birre dei colleghi birraioli e' che,
a volte, ma abbastanza di rado, gli rimangono un po' "mosce" a livello di
gas, sono un po' meno frizzanti, gusto ok ma il tenore di gas non e'
adeguato ad una birra appena stappata
Da quel che ho letto dipende dalla rifermentazione in bottiglia,anche li ci
sono molte variabili e tecniche per  gestire la cosa.
A me ( e non solo), tra l'altro, piacciono da matti le cask che bevi nei
pub  in UK, quasi sgasate, quindi potebbe anche essere una cosa voluta.
GD
La rifermentazione si ottiene aggiungendo zucchero in bottiglia (o
direttamente nel mosto, se si fa un travaso intermedio)
Il rischio è che se ne metti troppo, quando vai a stappare, ti ritrovi una
geyser di birra che esce dalla bottiglia :)
Che è quello che è successo a me. No ma non avete idea della
frustrazione, come sempre capita quando tra il gesto e il suo risultato
passano mesi...

sepp
2017-11-22 09:02:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
No, le devi articolare, ma le puoi decidere tu in base alla tua ricetta
(o a quelle che trovi in rete).
la comodità è che ti permette di programamre tutti gli step dalla
ossigenatura dell'acqua alla fine della cotta per tempi, temperaturature
(che rimangono costantemente controllate sia per intensità che per
costanza di accrescimento o diminuzione)e inserimento degli ingredienti
in un unico aggeggio. Poi ovvimaente devi trasferire tutto nel
fermentatore per la fermentazione finale, ma il metodo casalingo
tradizionale per lo stesso procedimento ti obbliga ad usare 5 o 6
contenitori e non puoi distarrti a causa del controllo costante della
temperatura.
porco mondo, sara' che il vino so farlo (bene) a partire dall'uva,
dai su non fare il timido. Tu il vino lo fai BENISSIMO. Ma il miglior vino in assoluto al mondo. Il meglio del meglio del meglio.

Allucinante sto refrain. Ma sara' normale? Mah
PMF
2017-11-21 17:20:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
PS: ho un collega che birrifica in cantina (non so cosa usi), ero scettico,
ma dopo che mi ha fatto assaggiare la sua lager devo ammettere che molte di
quelle commerciali sono sparite.....
Dopo che ti metti a birrificare TUTTE le commerciali spariscono.

Paolo
fulvio_ capsy
2017-11-21 17:06:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo
guardando i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso
su internet (amazon credo) e veniva bene
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018 me
la fondo in un colpo solo!
GD
GD
noi la facevamo in cantina, subito con la roba arrivata col kit, poi il
mio amico prendeva gli ingredienti in un consorzio, non so altro perchè
il teNNico era lui.
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Ghost Dog
2017-11-21 17:08:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo
guardando i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso
su internet (amazon credo) e veniva bene
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018
me la fondo in un colpo solo!
GD
GD
noi la facevamo in cantina, subito con la roba arrivata col kit, poi il
mio amico prendeva gli ingredienti in un consorzio, non so altro perchè
il teNNico era lui.
Allora è già uno bravo.
Un mio cliente mi sta insegnando, ma il procedimento tradizionale è
troppo uno sbattimento, sporca di tutto e tutte le volte litiga con la
moglie :)
Io sono più un tipo da Bimby :)
PMF
2017-11-21 17:24:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Un mio cliente mi sta insegnando, ma il procedimento tradizionale è troppo
uno sbattimento, sporca di tutto e  tutte le volte litiga con la moglie :)
onestamente, questo non dipende dal "fare la birra", ma dalle abitudini
che abbiamo e dal modo in cui lavoriamo.
Puoi finire a litigare per lo sporco anche solo preparando la torta di
mele, credimi
Io sono più un tipo da Bimby :)
penitenziagite!

Paolo
Ghost Dog
2017-11-21 17:36:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
  onestamente, questo non dipende dal "fare la birra", ma dalle
abitudini che abbiamo e dal modo in cui lavoriamo.
  Puoi finire a litigare per lo sporco anche solo preparando la torta
di mele, credimi
Lo so per esperienza!
Post by Ghost Dog
Io sono più un tipo da Bimby :)
penitenziagite!
Ho già fatto outing in un altro post :)
Mardot
2017-11-22 08:02:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Un mio cliente mi sta insegnando, ma il procedimento tradizionale è
troppo uno sbattimento, sporca di tutto e  tutte le volte litiga con la
moglie :)
E' quello che mi ha sempre stoppato, anche il mio colega, uno
sbattimento unico. Vero e' che il prodotto finale e' eccezionale, ma non
ho ne' la testa ne' il tempo.....
Er Capoccetta
2017-11-21 17:11:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo
guardando i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso
su internet (amazon credo) e veniva bene
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018 me
la fondo in un colpo solo!
GD
GD
noi la facevamo in cantina, subito con la roba arrivata col kit, poi il
mio amico prendeva gli ingredienti in un consorzio, non so altro perchè
il teNNico era lui.
tu ti occupavi solo degli assaggi?
fulvio_ capsy
2017-11-21 19:14:06 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Post by fulvio_ capsy
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo
guardando i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
oltre 20anni fa la facevo con un amico che aveva un bar con kit preso
su internet (amazon credo) e veniva bene
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018 me
la fondo in un colpo solo!
GD
GD
noi la facevamo in cantina, subito con la roba arrivata col kit, poi il
mio amico prendeva gli ingredienti in un consorzio, non so altro perchè
il teNNico era lui.
tu ti occupavi solo degli assaggi?
ai tempi si, ora non la tocco più
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
PMF
2017-11-21 17:20:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali, ma
senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che ordino
'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
ommerda... 1000 euro per una produzione da 10 litri. Comodo pr la logistica
di cui dicevi sopra, ma onestamente mi pare costosetto...


Paolo

P.S. per un all grain non mi risulta ci voglia un giorno e mezzo, ma si
risolve in una mezza mattinata, a quel che vedo.
Ghost Dog
2017-11-21 17:34:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
ommerda... 1000 euro per una produzione da 10 litri.  Comodo pr la
logistica di cui dicevi sopra, ma onestamente mi pare costosetto...
Si non costa affatto poco, ma la taglia è quella giusta per me, se pigli
il kit con 1150 euro hai tutto, contro una spesa di circa 200/300 euro
se ti devi attrezzare da zero, quindi il delta si riduce (son sempre un
sacco di soldi)
Peraltro mi conosco,l'ordine non è una delle mie molte virtù :) e so
che se ogni volta che devo birrificare mi tocca perdere due ore a
cercare tutti i pezzi, e poi altre due a lavare, smontare e riporre,
alla seconda volta mi passa la voglia.
Quindi la logistica per me ha un valore (in questo caso anche economico)
Paolo
P.S.  per un all grain non mi risulta ci voglia un giorno e mezzo, ma si
risolve in una mezza mattinata, a quel che vedo.
Con lo Speidel si.
Leggendo anche le altre tue risposte mi sembra che tu sia esperto, hai
qualche consiglio per un neofita come me?
GD
PMF
2017-11-22 09:00:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
ommerda... 1000 euro per una produzione da 10 litri.  Comodo pr la
logistica di cui dicevi sopra, ma onestamente mi pare costosetto...
Si non costa affatto poco, ma la taglia è quella giusta per me, se pigli il
kit con 1150 euro hai tutto, contro una spesa di circa 200/300 euro se ti
devi attrezzare da zero, quindi il delta si riduce (son sempre un sacco di
soldi)
E' èproprio questo che mi ha fatto sobbalzare, più del costo assoluto: per
"soli" 150 euro in più ti danno sostanzialmente il sistema del fermentatore
di plastica (ALA un bidone di plastica sigillato con rubinetto e
gorgogliatore). Ora, da che ricordi, con una 70-ina di euri ti pigli il
fermentatore classico da 23 litri ...

Paolo
Ghost Dog
2017-11-22 09:12:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
ommerda... 1000 euro per una produzione da 10 litri.  Comodo pr la
logistica di cui dicevi sopra, ma onestamente mi pare costosetto...
Si non costa affatto poco, ma la taglia è quella giusta per me, se
pigli il kit con 1150 euro hai tutto, contro una spesa di circa
200/300 euro se ti devi attrezzare da zero, quindi il delta si riduce
(son sempre un sacco di soldi)
per "soli" 150 euro in più ti danno sostanzialmente il sistema del
fermentatore di plastica (ALA un bidone di plastica sigillato con
rubinetto e gorgogliatore).  Ora, da che ricordi, con una 70-ina di euri
ti pigli il fermentatore classico da 23 litri ...
Paolo
Nel kit è compresa anche la serpentina in Inox per il raffreddamento
del mosto, che non costa poco anche se te la fai da te.
Una cosa su cui sono tutti d'accordo, nelle varie rece e review, è che
tutti i materiali sono di altissima qualità, comprese le plastiche dei
fermentatori, quindi può anche starci che costi un po' di più.
Lidrie
2017-11-21 17:54:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali, ma
senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che ordino
'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018 me la
fondo in un colpo solo!
GD
Quelli che conosco farsi la birra, mi hanno detto che bisogna partire con
pazienza e voglia di imparare e per questo vanno bene i kit base. Quando
sei nella fase che ti viene SEMPRE bene, allora sei pronto a spendere per
affinare la produzione, per diversificarla e per aumentarla (che le visite
degli amici stranamente aumentano).
Questi li hai visti (mi hanno detto che sono una buona nave-scuola)?
https://www.mr-malt.com/electric-st-steel-brewkettle-27-l-5367.html
https://www.mr-malt.it/kit-di-produzione-mr-maltr-all-grain-base.html
--
Il menu di mia madre aveva sempre due scelte: prendere o lasciare.
Ghost Dog
2017-11-22 07:44:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lidrie
Post by Ghost Dog
Probabilmente usavate uno di quei kit con il "pastone" pronto da fermentare.
Io vorrei usare un procedimento all-grain, quindi partire dai cereali,
ma senza dover sequestrare la cucina alla mia signora per un giorno e mezzo.
Mi sa che la scimmia ormai è partita ed è ubriaca, va a finire che
ordino 'sto Speidel da 10 lt
https://shop.speidels-braumeister.de/en/20-50-litre-braumeister/10-litre-braumeister
così tutta la quota accantonata per le cazzate del biennio 2017/2018
me la fondo in un colpo solo!
GD
Quelli che conosco farsi la birra, mi hanno detto che bisogna partire
con pazienza e voglia di imparare e per questo vanno bene i kit base.
Quando sei nella fase che ti viene SEMPRE bene, allora sei pronto a
spendere per affinare la produzione, per diversificarla e per aumentarla
(che le visite degli amici stranamente aumentano).
Questi li hai visti (mi hanno detto che sono una buona nave-scuola)?
https://www.mr-malt.com/electric-st-steel-brewkettle-27-l-5367.html
https://www.mr-malt.it/kit-di-produzione-mr-maltr-all-grain-base.html
personalmente non ho mai capito questa estetica della fatica a tutti i
costi: mi ricorda quando mi appassionai di multirotori: tutti a dire che
se non lo costruisci da zero non sei un vero pilota, poi passavano le
giornate a sostituire esc, cambiare motori e bisticciare con centraline
di volo. io mi comprai un ready to fly e dopo due ore mi guardavo i
filmati fatti in volo.
Se compro i kit da te consigliati ci spendo minimo 300 euro, occupo un
grosso spazio in garage sia se lo uso che se non lo uso e ogni volta che
faccio una cotta ci smeno una giornata a lavare tutto.
Non fa per me, l'ho già detto, preferisco un aggeggio che mi permette di
fare quello che voglio in poco spazio e più velocemente, alla fine mi
interessa farmi la birra, non tirarmela da birraiolo.
GD
PMF
2017-11-22 09:04:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Lidrie
Questi li hai visti (mi hanno detto che sono una buona nave-scuola)?
https://www.mr-malt.com/electric-st-steel-brewkettle-27-l-5367.html
https://www.mr-malt.it/kit-di-produzione-mr-maltr-all-grain-base.html
personalmente non ho mai capito questa estetica della fatica a tutti i
costi
Non è solo ed esclusivamente fatica: hai visto i prezzi, es. la prima
referenza che ti ha dato? 1/5 (un quinto) rispetto a quello che cerchi. E
sempre di pentola con riscaldatore si tratta

Paolo

P.S. E si tratta di apparecchi elettrici, che scaldano con i classici 2
KWatt. Cioè quando è in funzione devi essere certo che la titolare non
abbia voglia di fare il bucato o di stirare...
Ghost Dog
2017-11-22 09:19:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Lidrie
Questi li hai visti (mi hanno detto che sono una buona nave-scuola)?
https://www.mr-malt.com/electric-st-steel-brewkettle-27-l-5367.html
https://www.mr-malt.it/kit-di-produzione-mr-maltr-all-grain-base.html
personalmente non ho mai capito questa estetica della fatica a tutti i
costi
Non è solo ed esclusivamente fatica:  hai visto i prezzi, es. la prima
referenza che ti ha dato?  1/5 (un quinto) rispetto a quello che
cerchi.  E sempre di pentola con riscaldatore si tratta
Paolo
è il solito discorso, se devi andare da Milano a ROma ci puoi andare a
piedi o in bici, in auto, in treno o in aereo, ognuno ha costi e
vantaggi e svantaggi rispetto alle altre soluzioni.
Il brewkettle linkato costa 200 euro, poi devi avere un sistema di
filtri che costa dei soldi, il fermentatore, che costa dei soldi, un
mulino, che costa dei soldi, delle pompe per l'ossigenazione, che
costano dei soldi etc etc .
Alla fine IMHO meno di 300-350 euro non li spendi.
La differenza rimane alta, ma come ho già scritto penso che il costo sia
comunque accettabile.
Se volessi un sistema meno costoso e meno affidabile potrei anche
prendere un robobrew o un grainfather, ma IMHO è ancora troppo
approssimativo
P.S. E si tratta di apparecchi elettrici, che scaldano con i classici 2
KWatt.  Cioè quando è in funzione devi essere certo che la titolare non
abbia voglia di fare il bucato o di stirare...
Questo è certo
The Cheese 0n3
2017-11-21 17:51:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o suggerimenti
da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè, rimango in ascolto!
Una sola certezza: birrificare 10 litri è assolutamente inutile.
Parti dai kit da 24 litri, è il minimo.
--
XBOX Live: The Cheese 0n3
PSN:The_Cheese_0n3
Ghost Dog
2017-11-22 07:41:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by The Cheese 0n3
Post by Ghost Dog
Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
Una sola certezza: birrificare 10 litri è assolutamente inutile.
Parti dai kit da 24 litri, è il minimo.
Per me è una taglia più che adeguata: sono 13 bottiglie da 0,75 o 30 da
33 a cotta, quindi più che sufficienti per qualche settimana di consumo.
GD
The Cheese 0n3
2017-11-22 08:34:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by The Cheese 0n3
Post by Ghost Dog
Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
Una sola certezza: birrificare 10 litri è assolutamente inutile.
Parti dai kit da 24 litri, è il minimo.
Per me è una taglia più che adeguata: sono 13 bottiglie da 0,75 o 30 da 33 a
cotta, quindi più che sufficienti per qualche settimana di consumo.
GD
Da quanto ne so io i litri reali di birra sono molti meno dei 10
dichiarati: se non erro sono i litri di acqua che utilizzi per fare il
mosto.
--
XBOX Live: The Cheese 0n3
PSN:The_Cheese_0n3
Ghost Dog
2017-11-22 08:41:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by The Cheese 0n3
Da quanto ne so io i litri reali di birra sono molti meno dei 10
dichiarati: se non erro sono i litri di acqua che utilizzi per fare il
mosto.
In questo aggeggio parti da circa 11,5 lt e durante la fase di
ammostamento aggiungi acqua per mantenere la quantità dei 10 lt.
i 10 lt dichiarati dovrebbero essere quelli risultanti dopo la cotta e
da far fermentare.
GD
The Cheese 0n3
2017-11-22 08:43:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by The Cheese 0n3
Da quanto ne so io i litri reali di birra sono molti meno dei 10
dichiarati: se non erro sono i litri di acqua che utilizzi per fare il
mosto.
In questo aggeggio parti da circa 11,5 lt e durante la fase di ammostamento
aggiungi acqua per mantenere la quantità dei 10 lt.
i 10 lt dichiarati dovrebbero essere quelli risultanti dopo la cotta e da far
fermentare.
GD
ah, ok. Come non detto. Comunque fidati: se ti prendi bene (e passi
all'all grain) i 10 litri sono pochi e ti troverai a dover cambiare
impianto. Passa a 24 litri, vedrai che la birra si volatilizza tra
amici e conoscenti.
--
XBOX Live: The Cheese 0n3
PSN:The_Cheese_0n3
l***@gmail.com
2017-11-22 09:24:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le mie
ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
Scusa se da profana mi intrometto, ma so dell'esistenza di blog dedicati, dove si discute approfonditamente di questo, tra persone esperte. Magari ti conviene buttarci un occhio. Ciao!
Ghost Dog
2017-11-22 09:30:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by l***@gmail.com
Scusa se da profana mi intrometto, ma so dell'esistenza di blog dedicati, dove si discute approfonditamente di questo, tra persone esperte. Magari ti conviene buttarci un occhio. Ciao!
Già fatto grazie,
ma visto che qui ci sono un sacco di persone che sanno il fatto loro in
un sacco di tecniche diverse, ho pensato fosse bene chiedere anche agli
amici.
GD
l***@gmail.com
2017-11-22 11:14:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by l***@gmail.com
Scusa se da profana mi intrometto, ma so dell'esistenza di blog dedicati, dove si discute approfonditamente di questo, tra persone esperte. Magari ti conviene buttarci un occhio. Ciao!
Già fatto grazie,
ma visto che qui ci sono un sacco di persone che sanno il fatto loro in
un sacco di tecniche diverse, ho pensato fosse bene chiedere anche agli
amici.
GD
Di nulla, sempre lieta di rendermi utile. Ciao
Azzurra
fil rouge
2017-11-22 09:31:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le mie
ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
Ciao
da circa un anno io faccio la birra da kit.
Che dire?
E' un mondo vastissimo e affascinante.
Il mio suggerimento principale è di non disdegnare assolutamente i malti
pronti già luppolati (cioè i kit) perchè permettono comunque molte
personalizzazioni e, soprattutto, la birra che si ottiene è di ottima
qualità.

Il metodo All Grain è già uno step successivo che, mia modestissima
opinione, ti consiglierei di provare in seguito se vedi che la cosa ti
appassiona (e molto).

Dato che (mi par di intuire che :) ) non ti vuoi nemmeno sbattere più di
tanto, la birrificazione da kit si risolve in:

- un paio d'ore per la sanificazione del materiale e la preparazione del
mosto, con le aggiunte/integrazioni desiderate.

- 7/10 giorni di fermentazione in cui dovrai solo misurare 2/3 volte la
densità del mosto tramite densimetro

- (opzionale) travaso in secondo fermentatore e attesa di qualche altro
giorno per ottenere una birra più limpida e senza troppo deposito di
lievito sul fondo

- Altre 3/4 ore (per un kit da 23 litri) per l'imbottigliamento
(sanificazione bottiglie, imbottigliamento vero e proprio e tappatura:
quest'ultima fase non è necessaria se hai le bottiglie con tappo
meccanico invece che a corona).

- maturazione, almeno un paio di mesi, spesso di più.


Sui vari siti specializzati (Mr-Malt, Birramia, ecc.) con 70/80 euro ti
prendi tutto quello che ti serve per cominciare, e poi rimangono solo i
costi delle materie prime: malti pronti, estratti di malto, lieviti,
acqua minerale, miele, ecc.

Se hai domande chiedi pure ;)
sepp
2017-11-22 09:45:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le mie
ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
Ciao
da circa un anno io faccio la birra da kit.
Che dire?
E' un mondo vastissimo e affascinante.
Il mio suggerimento principale è di non disdegnare assolutamente i malti
pronti già luppolati (cioè i kit) perchè permettono comunque molte
personalizzazioni e, soprattutto, la birra che si ottiene è di ottima
qualità.
Il metodo All Grain è già uno step successivo che, mia modestissima
opinione, ti consiglierei di provare in seguito se vedi che la cosa ti
appassiona (e molto).
Dato che (mi par di intuire che :) ) non ti vuoi nemmeno sbattere più di
- un paio d'ore per la sanificazione del materiale e la preparazione del
mosto, con le aggiunte/integrazioni desiderate.
- 7/10 giorni di fermentazione in cui dovrai solo misurare 2/3 volte la
densità del mosto tramite densimetro
- (opzionale) travaso in secondo fermentatore e attesa di qualche altro
giorno per ottenere una birra più limpida e senza troppo deposito di
lievito sul fondo
- Altre 3/4 ore (per un kit da 23 litri) per l'imbottigliamento
quest'ultima fase non è necessaria se hai le bottiglie con tappo
meccanico invece che a corona).
- maturazione, almeno un paio di mesi, spesso di più.
Sui vari siti specializzati (Mr-Malt, Birramia, ecc.) con 70/80 euro ti
prendi tutto quello che ti serve per cominciare, e poi rimangono solo i
costi delle materie prime: malti pronti, estratti di malto, lieviti,
acqua minerale, miele, ecc.
Se hai domande chiedi pure ;)
Lui non ha domande, ha certezze.

Devi solo rispondergli di si', che fa bene a prendersi quel kit. Ha gia' deciso. Tutto il resto non gliene puo' fregare di meno, non stategli a rompere le balle.

Lui vuole quello, vuole che qualcuno gli dica di si' che fa bene, e' la cosa giusta. Che costa caro ma e' quello che gli serve per soddisfare il suo edonismo. Poi lo usera' due volte per produrre una bella cagata, ma non importa.

Sara' soddisfatto cosi'. Come il suo bimby. Non a caso, quell'aggeggio e' stato definito (in un commento) il bimby della birra fatta in casa. Parola magica: bimby.


Fategli un favore e diteglielo sto benedetto si'. Ci vuole poco, no?
Ghost Dog
2017-11-22 10:06:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by sepp
Lui non ha domande, ha certezze.
Devi solo rispondergli di si', che fa bene a prendersi quel kit. Ha gia' deciso.
Tutto il resto non gliene puo' fregare di meno, non stategli a rompere le balle.
[...]
Lo sai che sei patetico, vero?
GD
sepp
2017-11-22 10:13:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by sepp
Lui non ha domande, ha certezze.
Devi solo rispondergli di si', che fa bene a prendersi quel kit. Ha gia' deciso.
Tutto il resto non gliene puo' fregare di meno, non stategli a rompere le balle.
[...]
Lo sai che sei patetico, vero?
GD
A proposito, ottima idea! Bell'acquisto, ti dara' un sacco di soddisfazioni. Dai, prodursi la propria birra non ha prezzo. Vuoi mettere dire "l'ho fatta io"? L'intima soddisfazione di attaccarci una bella etichettina fighetta prodotta in un bel pomeriggio di cazzeggio al pc? Ah, fantastico.
Il 10 litri e' assolutamente la scelta piu' azzeccata che puoi fare. Perfetto sotto ogni aspetto. Vai tranquillo.
Mardot
2017-11-22 10:23:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Lo sai che sei patetico, vero?
Cazzo... dopo che ti aveva mandato a quel paese pensavo che anche tu lo
avessi plonkato... grazie di farmelo rileggere .... (!!!)

PS: notare che è stato talmente bravo da finire nel mio killfile, in
compagnia di _un_solo_altro_utente_ dopo piu' di 15 anni di Usenet, vedi
tu.... ;-)
sepp
2017-11-22 10:29:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Lo sai che sei patetico, vero?
Cazzo... dopo che ti aveva mandato a quel paese pensavo che anche tu lo
avessi plonkato... grazie di farmelo rileggere .... (!!!)
PS: notare che è stato talmente bravo da finire nel mio killfile, in
compagnia di _un_solo_altro_utente_ dopo piu' di 15 anni di Usenet, vedi
tu.... ;-)
Che tu legga o meno e' ininfluente, tanto non capiresti. Basta che leggano gli altri.
Ghost Dog
2017-11-22 10:54:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Lo sai che sei patetico, vero?
Cazzo... dopo che ti aveva mandato a quel paese pensavo che anche tu lo
avessi plonkato... grazie di farmelo rileggere .... (!!!)
Sorry, ma non plonko mai nessuno, nemmeno i disadattati.
Ma hai ragione, l'unica risposta a certi personaggi è ignorarli, quindi
non avrai più occasione di rileggerlo per sbaglio, perlomeno nei miei reply
Post by Mardot
PS: notare che è stato talmente bravo da finire nel mio killfile, in
compagnia di _un_solo_altro_utente_ dopo piu' di 15 anni di Usenet, vedi
tu.... ;-)
Eh, è un artista!
sepp
2017-11-22 12:31:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Lo sai che sei patetico, vero?
Cazzo... dopo che ti aveva mandato a quel paese pensavo che anche tu lo
avessi plonkato... grazie di farmelo rileggere .... (!!!)
Sorry, ma non plonko mai nessuno, nemmeno i disadattati.
Le offese qualificano chi le fa
Ghost Dog
2017-11-22 10:10:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando
i kit All-in-one.
Per questioni di prezzo e perchè vorrei aver la libertà di farmi le
mie ricette la scelta si è orientata allo Speidel Breimaister da 10 lt.
Se c'è qualcuno qui che sa di che sto parlando e ha esperienze o
suggerimenti da condividere, sono tutto orecchie...orecchi...vabbè,
rimango in ascolto!
GD
Ciao
da circa un anno io faccio la birra da kit.
Che dire?
E' un mondo vastissimo e affascinante.
Il mio suggerimento principale è di non disdegnare assolutamente i malti
pronti già luppolati (cioè i kit) perchè permettono comunque molte
personalizzazioni e, soprattutto, la birra che si ottiene è di ottima
qualità.
Il metodo All Grain è già uno step successivo che, mia modestissima
opinione, ti consiglierei di provare in seguito se vedi che la cosa ti
appassiona (e molto).
Dato che (mi par di intuire che :) ) non ti vuoi nemmeno sbattere più di
- un paio d'ore per la sanificazione del materiale e la preparazione del
mosto, con le aggiunte/integrazioni desiderate.
- 7/10 giorni di fermentazione in cui dovrai solo misurare 2/3 volte la
densità del mosto tramite densimetro
- (opzionale) travaso in secondo fermentatore e attesa di qualche altro
giorno per ottenere una birra più limpida e senza troppo deposito di
lievito sul fondo
- Altre 3/4 ore (per un kit da 23 litri) per l'imbottigliamento
quest'ultima fase non è necessaria se hai le bottiglie con tappo
meccanico invece che a corona).
- maturazione, almeno un paio di mesi, spesso di più.
Sui vari siti specializzati (Mr-Malt, Birramia, ecc.) con 70/80 euro ti
prendi tutto quello che ti serve per cominciare, e poi rimangono solo i
costi delle materie prime: malti pronti, estratti di malto, lieviti,
acqua minerale, miele, ecc.
Se hai domande chiedi pure ;)
Il discorso malti luppolati l'ho già vagliato e ho pure un paio di amici
che li usano e quindi già so che danno un ottimo prodotto, preferisco
iniziare subito con l'all grain, anche mettendo in conto qualche cotta
sbagliata e qualche inacidimento dovuto a errori vari, ma visto che è
uun hobby, mi piacerebbe sviluppare una mia capacità di gestire il
processo dall'inizio alla fine (e l'idea dell'all-in-one è per avvalermi
di tutti gli aiuti del caso)
Elwood
2017-11-22 15:20:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
La sanitizzazione comunque rimane, sia per il fermentatore che per le bottiglie.
Perchè è quello che si sanitizza, non la parte che va in temperatura che è quello che viene fatto automaticamente nei sistemi "integrati"
--
Elwood (Peter S.)
Ghost Dog
2017-11-22 15:39:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by Ghost Dog
Come da oggetto.
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
La sanitizzazione comunque rimane, sia per il fermentatore che per le bottiglie.
Perchè è quello che si sanitizza, non la parte che va in temperatura che è quello che viene fatto automaticamente nei sistemi "integrati"
Giusto,
infatti i sistemi integrati ti permettono di essere un po' più "maiale"
durante la fase di cotta
PMF
2017-11-22 16:18:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Elwood
Post by Ghost Dog
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
La sanitizzazione comunque rimane, sia per il fermentatore che per le bottiglie.
Perchè è quello che si sanitizza, non la parte che va in temperatura che è
quello che viene fatto automaticamente nei sistemi "integrati"
Giusto,
infatti i sistemi integrati ti permettono di essere un po' più "maiale"
durante la fase di cotta
LA sanificazione poi è (giustamente) sottolineata, ma non è tutto questo sbatti.
Una vasca, acqua calda del doccino, poi potassone, varechina, rutenio 106
(che ne avanza un poco al Kazakhistan). Insomma, quel che vuoi. Poi
sciacquatona sempre ad acqua calda, e passa la paura.
Ti assicuro che non uso guanti, non impiego mascherine, non sterilizzo la
cucina o il fornello. MA infezioni sinora mai.
Solo una volta ho avuto troppa fretta di imbottigliare, e all'apertura
delle bottiglie avevo la fontanella. MA fu un errore mio di tempi.

Paolo
Ghost Dog
2017-11-22 16:32:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by PMF
Post by Ghost Dog
Post by Elwood
Post by Ghost Dog
Però non mi va di smanettare con pentole, sanificazioni che nemmeno
durante una epidemia di ebola o, di contro, comprare kit con malti
luppolati che alla fine mischi acqua e melassa, quindi stavo guardando i
kit All-in-one.
La sanitizzazione comunque rimane, sia per il fermentatore che per le bottiglie.
Perchè è quello che si sanitizza, non la parte che va in temperatura
che è quello che viene fatto automaticamente nei sistemi "integrati"
Giusto,
infatti i sistemi integrati ti permettono di essere un po' più
"maiale" durante la fase di cotta
LA sanificazione poi è (giustamente) sottolineata, ma non è tutto questo sbatti.
  Una vasca, acqua calda del doccino, poi potassone, varechina, rutenio
106 (che ne avanza un poco al Kazakhistan).  Insomma, quel che vuoi.
Poi sciacquatona sempre ad acqua calda, e passa la paura.
  Ti assicuro che non uso guanti, non impiego mascherine, non
sterilizzo la cucina o il fornello.  MA infezioni sinora mai.
  Solo una volta ho avuto troppa fretta di imbottigliare, e
all'apertura delle bottiglie avevo la fontanella.  MA fu un errore mio
di tempi.
Paolo
Questo mi tranquillizza un po' !
Loading...