(troppo vecchio per rispondere)
come cuocere i funghi?
Gi
2006-09-20 09:52:11 UTC
Stante che la nonna, invece di fare la nonna in casa, va a farla a domicilio
e se ne torna più o meno alle 14, io se voglio mangiare qualche cosa al di
la della cosa veloce e pratica o mi attacco a.........lla padella oppure
cerco di ammannire qualche cosa io.
L'idea che mi frulla da un paio di giorni è un bel piatto di pappardelle ai
funghi porcini.
Per le pappardelle o tagliatelle, beh, in qualche modo mi arrabatto o almeno
ci provo, per i funghi freschi non so bene come cucinarli, come peraltro
anche quelli secchi. Già ad andare a comprarli.....
Ad occhio io direi che dopo averli puliti, spero bene (sono anche cecato),
tagliati a fettine sottili per il verticale devono essere calati in una
padella in cui si fatto imbiondire dell'aglio in burro o olio.
Ecco, è meglio il burro o l'olio? Poi, i funghi, quanto tempo devono stare
in padella, a fuoco alto o basso, ci va aggiunto qualche altro liquido o....
a parte una leggera prezzemolata alla fine? Rimarrà il tutto abbastanza
morbido e liquido per condire della pasta fatta in casa che, mi pare, tenda
ad assorbire molto condimento? Che altri suggerimenti?
Grazie anticipate e se mi deciderò e se mi riuscirà, vorrà dire che ad ogni
sforchettata vi sarà rivolto un pensiero.
Cordialità
Gi
--
Per chi avesse necessità di contattarmi privatamente:
gsassachiocciolatiscalipuntoit
Scusate il disturbo.
Ruggine
2006-09-20 17:57:45 UTC
Post by Gi
tagliati a fettine sottili per il verticale devono essere calati in una
padella in cui si fatto imbiondire dell'aglio in burro o olio. Ecco, è meglio il burro o l'olio?
imbiondire poco, diciamo qualche secondo prima, e per i porcini burro
niente olio.
Post by Gi
Poi, i funghi, quanto tempo devono stare
in padella, a fuoco alto o basso, ci va aggiunto qualche altro liquido o....
fuoco alto insomma medio alto, nessun altro liquido, (devi prenderne
abbondanti per due persone... io sto anche sui 600g, non c'e' nulla di
peggio che una tagliatella all'odore di porcino o con pochi porcini
qua e la')
Post by Gi
a parte una leggera prezzemolata alla fine? Rimarrà il tutto abbastanza
no, al massimo pepe. Noce di buro alla fine
Post by Gi
morbido e liquido per condire della pasta fatta in casa che, mi pare, tenda
ad assorbire molto condimento?
non aver paura ad aggiungere burro e tutto va bene.
Al massimo prendi dei porcini secchi e li triti, in modo da avrere uno
sfarinato e, dopo aver rosolato i funghi aggiungi un cucchiaio di
questo trito, sali, poi, la pasta, burro nuovo e al massimo qualche
cucchiaio di acqua di cottura. Sei a posto. pepe se ti piace, sul
piatto.
Gi
2006-09-20 19:32:27 UTC
"Ruggine" <***@hotmail.it> ha scritto nel messaggio news:***@4ax.com...

Cacchio, lo sai che quasi ci contavo su una tua risposta.
Cominciavo quasi a preoccuparmi :-))) Mi ero anche riproposto che, se
nessuno mi avesse filato, non che lo ritenessi un obbligo eh, domani avrei
scritto una ricetta di tagliatelle ai funghi con un litro di panna uht;
scommetto che sarebbero volati pure i santi..... :-))
Post by Ruggine
non aver paura ad aggiungere burro e tutto va bene.
Su quello di solito io sono quello esagerato, è la nonna che con i
condimenti ha il braccino corto.
Post by Ruggine
Al massimo prendi dei porcini secchi e li triti, in modo da avrere uno
Per una volta i secchi li vorrei lasciare fuori.
Post by Ruggine
cucchiaio di acqua di cottura. Sei a posto. pepe se ti piace, sul piatto.
Ecco, però quanto li devo tenere sul fuoco i funghi? Cioè in quanto tempo si
possono ritenere pronti da farci saltare le tagliatelle.

Grazie per l'attenzione, sei stata molto gentile, come sempre del
resto....., il nonno ha ora trovato da fare mica male, una volta l'agghiotta
di spada, una volta linguine al sugo di gamberi, una volta la pasta.... boh,
forse sarebbe meglio si me ne andassi in giro a cercare
qualche.....nipotina....
Cordialità
Gi
--
Per chi avesse necessità di contattarmi privatamente:
gsassachiocciolatiscalipuntoit
Scusate il disturbo.
Ruggine
2006-09-20 19:47:47 UTC
Post by Gi
Post by Ruggine
Al massimo prendi dei porcini secchi e li triti, in modo da avrere uno
Per una volta i secchi li vorrei lasciare fuori.
no no, forse con cucchiaio io pensavo piu' a 4-6 persone, ne basta
pochissimo, non si sente viene fuori una farina di funghi, specie di
intensificatore di sapore di fungo che e' l'unico legante concesso :-)
due funghi secchi di numero sono piu' che sufficienti...
e' un "trucchetto" che qualcuno si e' inventato qui su ihc tempo fa,
e, dosato con sapienza, da qualcosa in piu'.
Post by Gi
Ecco, però quanto li devo tenere sul fuoco i funghi? Cioè in quanto tempo si
possono ritenere pronti da farci saltare le tagliatelle.
lo vedi, cambiano consistenza, diventano, come dire... lucidi mentre
da crudi sono opachi.
Post by Gi
forse sarebbe meglio si me ne andassi in giro a cercare
qualche.....nipotina....
:-)))
Gi
2006-09-20 20:17:33 UTC
Post by Ruggine
e' un "trucchetto" che qualcuno si e' inventato qui su ihc tempo fa,
Si, si, ho letto e seguito; è ormai qualche anno che mi sollazzo e mi
scompiscio leggendovi. A parte gli scherzi, mi sono salvato una marea di
ricette scritte da voi e, molte, le ho anche ricomposte in world. Ma poi
come dimentico cosa mi è stato detto un minuto fa, così mi dimentico dove le
salvo o comunque di andare a cercarle.
No, aspetta, nonno si ma non sono ancora decrepito come su TNT. Diciamo che
sovente, gli impegni di.... o la stracca da... non consentono di star li ad
andare troppo di fino e ci si riduce alla cosa semplice e rapida.
Post by Ruggine
lo vedi, cambiano consistenza, diventano, come dire... lucidi mentre
da crudi sono opachi.
Grazie di nuovo e, pero ora, buona notte
Gi
--
Per chi avesse necessità di contattarmi privatamente:
gsassachiocciolatiscalipuntoit
Scusate il disturbo.
Ranablu
2006-09-21 06:20:48 UTC
Post by Ruggine
fuoco alto insomma medio alto,
Io sono per fuoco alto all'inizio, poi basso. Per il resto concordo

Parliamo della consistenza che deve avere il fungo una volta cotto? Per me
deve sestare umido, quasi stufato (ecco perchè abbasso la fiamma e a volte
aggiungo un goccio d'acqua) mentre per il marito secco e quasi croccante.
Voi come lo preferite?

Silvia
Ruggine
2006-09-21 07:30:55 UTC
On Thu, 21 Sep 2006 08:20:45 +0200, "Ranablu"
Post by Ranablu
Parliamo della consistenza che deve avere il fungo una volta cotto? Per me
deve sestare umido, quasi stufato (ecco perchè abbasso la fiamma e a volte
aggiungo un goccio d'acqua) mentre per il marito secco e quasi croccante.
Voi come lo preferite?
come tuo marito, detesto i funghi molliccio-stufati...ecco perche'
dicevo fuoco alto, ma hai ragione, va a gusto.
SteO153
2006-09-21 07:36:12 UTC
Post by Gi
Su quello di solito io sono quello esagerato, è la nonna che con i
condimenti ha il braccino corto.
qui ci sono due scuole di pensiero, burro o olio, in base ai gusti

steo153
Gi
2006-09-21 08:24:42 UTC
Post by Ruggine
come tuo marito, detesto i funghi molliccio-stufati...ecco perche'
dicevo fuoco alto, ma hai ragione, va a gusto.
Sicuramente, il proprio gusto è sempre e in ogni caso il sommo giudice, al
di la, anche, dei fondamentalismi vari.

In ogni caso siccome anche a me non piacciono mollicci, che mi fanno venire
in mente un film cult di fantascienza, in cui gli alieni in forma gelatinosa
si infilavano perfino nelle serrature e sotto le porte (non mi sovviene il
nome causa sclerosi...), era appunto scaturita la domanda di quanto più o
meno dovevano starsene sul fuoco, per non rischiare di ammannire qualche
cosa ancora troppo crunch.
Buona giornata
Gi
--
Per chi avesse necessità di contattarmi privatamente:
gsassachiocciolatiscalipuntoit
Scusate il disturbo.
Giovanni Albertone
2006-09-21 09:38:38 UTC
Post by Ranablu
Voi come lo preferite?
Dipende dai funghi. Se continuiamo a parlare di porcini, "secco e
croccante" mi sembra un po' difficile :-)
--
Ciao,
Giovanni
"gretel" <@casina.di.marzapane>
2006-09-21 10:51:18 UTC
"Gi" ha scritto
Post by Gi
In ogni caso siccome anche a me non piacciono mollicci, che mi fanno
venire in mente un film cult di fantascienza, in cui gli alieni in forma
gelatinosa si infilavano perfino nelle serrature e sotto le porte (non mi
sovviene il nome causa sclerosi
blob, fluido mortale! ;-)

http://www.cinematografo.it/cinematografo/s2magazine/index.jsp?idPagina=4607
Ruggine
2006-09-21 11:22:11 UTC
On Thu, 21 Sep 2006 11:38:38 +0200, Giovanni Albertone
<***@gmx.net> wrote:
Voi come lo preferite?
Post by Giovanni Albertone
Dipende dai funghi. Se continuiamo a parlare di porcini, "secco e
croccante" mi sembra un po' difficile :-)
propenderei per sodo versus molliccio
Giovanni Albertone
2006-09-21 12:08:28 UTC
Post by Ruggine
propenderei per sodo versus molliccio
Propenderei per un generico "piu' o meno cotto", tanto per chiamare le
cose con il loro nome :-)
--
Ciao,
Giovanni
pepperina
2006-09-21 13:03:43 UTC
Post by Ranablu
Parliamo della consistenza che deve avere il fungo una volta cotto? Per me
deve sestare umido, quasi stufato (ecco perchè abbasso la fiamma e a volte
aggiungo un goccio d'acqua) mentre per il marito secco e quasi croccante.
Voi come lo preferite?
Silvia
Se deve fare da condimento alle pappardelle o simili per me dev'essere
assolutamente umido stufato e viscidino, se lo mangio come secondo o
contorno va bene anche croccante.
Ciao!
Ruggine
2006-09-21 13:36:38 UTC
On Thu, 21 Sep 2006 14:08:28 +0200, Giovanni Albertone
Post by Giovanni Albertone
Propenderei per un generico "piu' o meno cotto", tanto per chiamare le
cose con il loro nome :-)
mmh non e' qestione solo di quanto lo cuoci, secondo me, ma di fiamma,
di aggiunta o meno di liquidi ed eventualmente di coperchio... la
stessa differenza che c'e' fra rosolato e stufato... non e' solo una
differenza di tempo di cottura.
Gi
2006-09-22 14:35:59 UTC
Post by "gretel" <@casina.di.marzapane>
blob, fluido mortale! ;-)
http://www.cinematografo.it/cinematografo/s2magazine/index.jsp?idPagina=4607
Leggere il titolo non mi dice nulla, ma solo perché mi son fumato l'HD, mi
fido sulla parola.
Solo ora son riuscito ad andare a vedere il sito che mi hai segnalato, ci
sono rimasto male, non ricordavo nemmeno che ci fosse il grande Steve, sono
proprio andato.
Grazie per la segnalazione e cordialità
Gi
--
Per chi avesse necessità di contattarmi privatamente:
gsassachiocciolatiscalipuntoit
Scusate il disturbo.