Discussione:
[OT] Grani moderni e glutine
(troppo vecchio per rispondere)
Elwood
2017-07-12 08:02:19 UTC
Permalink
Raw Message
La prova schiacciante che Chimico ci legge e ci usa come ispirazione per gli argomenti da trattare nel suo blog:
http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2017/07/12/grano-antico-fa-buon-glutine/

<<Non ha nessun senso gastronomico pensare che nell’ultimo secolo tutti siano impazziti cercando di sviluppare solo grani con un contenuto di glutine che il mercato non ha mai richiesto. Quindi, se mi avessero chiesto di scommettere, senza sapere nulla, se nell’ultimo secolo il glutine nel grano sia aumentato io avrei detto di no perché non avrebbe avuto alcun senso.>>

E poi viene fuori che avrebbe vinto la scommessa :)
--
Elwood (Peter S.)
Albus Dumbledore
2017-07-12 08:55:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2017/07/12/grano-antico-fa-buon-glutine/
Stavo per linkarlo nel 3d del senatore Cappelli.
--
Se negli header appare "Message-ID: <***@asdf.it>", sono io.
Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
f***@yahoo.it
2017-07-12 08:59:55 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
E poi viene fuori che avrebbe vinto la scommessa :)
la ggggente quella dell'altro mio post,
va' in cerca, pagandola anche di piu',
della farina di manitoba, che e' una farina forte
ed un contenuto maggiore di proteine.

essendo manitoba un marchio depositato,
nessuno dei citati nell'articolo si e'
minimamente azzardato a "studiare"

o sbaglio ?


felicepago

gomblottogomblotto
.
Elwood
2017-07-12 09:49:39 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
essendo manitoba un marchio depositato,
Quale è il problema, il marchio o il glutine?

Se il problema fosse il glutine, l'articolo dice che non c'è nessuna prova il consumo medio di glutine pro-capite sia aumentato negli ultimi 50 anni.


Oltretutto manitoba non mi risulta sia un marchio registrato. Almeno, non lo trovo qua: https://www.ic.gc.ca
Mi dici dove l'hai trovato?
--
Elwood (Peter S.)
Albus Dumbledore
2017-07-12 09:59:50 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Oltretutto manitoba non mi risulta sia un marchio registrato.
Infatti non lo e', che mi risulti.
E' la zona di provenienza della prima farina con quelle caratteristiche
che sia finita sul mercato.
--
Se negli header appare "Message-ID: <***@asdf.it>", sono io.
Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
f***@yahoo.it
2017-07-12 10:31:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Oltretutto manitoba non mi risulta sia un marchio registrato.
sorry kamut,

non essendo farina del mio sacco . . .


felicepago

capello
.
[Claudio] Red-Block !
2017-07-15 08:54:07 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
sorry kamut,
ah ecco, ora mi torna. :-D
f***@yahoo.it
2017-07-12 10:33:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by f***@yahoo.it
essendo manitoba un marchio depositato,
Quale è il problema, il marchio o il glutine?
Se il problema fosse il glutine, l'articolo dice che non c'è nessuna prova il consumo medio di glutine pro-capite sia aumentato negli ultimi 50 anni.
certo l'aritcolo non puo' che parlare delle farine esaminate.



ps
e' un pour parle'


felicepago

ceci
.
Albus Dumbledore
2017-07-12 11:00:11 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
certo l'aritcolo non puo' che parlare delle farine esaminate.
L'articolo dice che non e' ancora stato trovato un grano /moderno/
peggiore di uno piu' vecchio dal punto di vista del contenuto di
proteine "tossiche".

Quindi, fino a quando non verra' dimostrato il contrario, dire che oggi
il grano ha piu' glutine (chiamiamolo cosi' per semplicita') di quello
di una volta e' una pirlata.
--
Se negli header appare "Message-ID: <***@asdf.it>", sono io.
Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
f***@yahoo.it
2017-07-12 11:11:49 UTC
Permalink
Raw Message
. . . e' una pirlata.
occhio che gli eccessi di umore,
sono i primi sintomi dell'alzaimer


felicepago

parchison
,
Albus Dumbledore
2017-07-12 11:14:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
. . . e' una pirlata.
occhio che gli eccessi di umore,
Se vuoi, te lo spiego meglio senza usare perifrasi.
--
Se negli header appare "Message-ID: <***@asdf.it>", sono io.
Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
PMF
2017-07-12 12:25:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
certo l'aritcolo non puo' che parlare delle farine esaminate.
L'articolo dice che non e' ancora stato trovato un grano /moderno/ peggiore
di uno piu' vecchio dal punto di vista del contenuto di proteine "tossiche".
Quindi, fino a quando non verra' dimostrato il contrario, dire che oggi il
grano ha piu' glutine (chiamiamolo cosi' per semplicita') di quello di una
volta e' una pirlata.
Non sono peggiori o migliori, ma diversi. Anche perché la scala di
valutazione dipende dal/dai parametro/i che si analizza/no.

Migliori per resa, ma peggiori per allettamento o altra caratteristica
agraria, e così via.
Del glutine è giusto considerare il cuore della faccenda ben distinto dal
polverone che molti cialtroni hanno sollevato.
Mentre più interessante (ricordo un vecchio articolo su Le Scienze) è la
presenza di fattori antinutrizionali in alcuni cereali moderni; il problema
venne osservato in seguito alla diffusione di grani ad alta resa in alcuni
paesi del terzo mondo. Non si tratta in alcun modo di tossicità, ma di
presenza di sostanze che impediscono l'assimilazione da parte dell'uomo. A
riprova di quanto indicavo sopra: il "migliore" dal punto di vista agricolo
non è automaticamente "migliore" dal punto di vista nutrizionale.
La ricerca dei nuovi grani deve appunto tenere conto di molti diversi
fattori: quel che va bene per l'agricoltore non va bene epr l'industria; e
quel che va bene per una buona fetta della popolazione non va bene per chi
soffre di specifiche patologie

Paolo
[Claudio] Red-Block !
2017-07-15 08:59:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by PMF
quel che va bene per l'agricoltore non va bene epr l'industria;
direi più che l'industria ha bisogno di vari prodotti ma in quantità
diverse (dipende dalle mode e dal marketing), l'agricoltura gli fornisce
troppo spesso subendo le imposizioni (anti)economiche dell'industria e
questo la porta a fare scelte non sempre intelligenti. Ma l'industria
stessa è sempre alla ricerca di un costo industirale inferiore molto
spesso a discapito della qualità (anche organolettica nell'alimentare)
del prodotto.

Insomma non mi preoccuperei troppo, spenta la TV e fatto un uso
intelligente e non paranoico di internet si dovrebbe vivere benissimo
con grani antichi e moderni. :-D
b***@giacomi.org
2017-07-12 21:00:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
essendo manitoba un marchio depositato,
ma per favore
f***@yahoo.it
2017-07-13 06:49:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by b***@giacomi.org
Post by f***@yahoo.it
essendo manitoba un marchio depositato,
ma per favore
arrivi tardi


felicepago

e so' soddisfazioni !
.
[Claudio] Red-Block !
2017-07-15 08:53:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
essendo manitoba un marchio depositato,
nessuno dei citati nell'articolo si e'
minimamente azzardato a "studiare"
o sbaglio ?
Secondo me ti sbagli con Kamut, manitoba non mi risulta un marchio.
Fatina_degli_Elfi
2017-07-13 16:55:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
E poi viene fuori che avrebbe vinto la scommessa :)
Articolo sempre interessante, chiaro e completo. Bressanini è una
garanzia :-)
Il punto non è che siano aumentati i casi di celiachia, solamente sono più
agevoli e sono aumentate le diagnosi rispetto ad anni fa.
Ci sono poi i soliti paranoici ipocondriaci che pensano di avere tutte le
intolleranze di questo mondo, inclusa la nuova 'sensibilità' al glutine
e dunque bingo, si fanno due conti si traggono conclusioni sconclusionate
e si elimina il glutine dalla dieta.
Nutrizionalmente parlando il glutine è molto utile ai processi metabolici,
come in tutte le cose non bisogna abusare di questa proteina, come avviene
per la caseina e tante altre.
Ma questo non vuol dire eliminarle dalla dieta.
L'alimentazione privativa non porta da nessuna parte, a parte scelte
etiche che meritano rispetto. Tutto il resto è fuffa e caldo ;-)

---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Albus Dumbledore
2017-07-14 07:26:32 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Nutrizionalmente parlando il glutine è molto utile ai processi metabolici,
come in tutte le cose non bisogna abusare di questa proteina, come avviene
per la caseina e tante altre.
Qui credo saremo 3 o 4 a ricordare che negli anni '60 c'era qualcuno
che pubblicizzava e pompava a manetta una famosa pastina: la Pastina
Glutinata Buitoni.

E siamo ancora vivi, nel caso.

;-)
--
Se negli header appare "Message-ID: <***@asdf.it>", sono io.
Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
Giampaolo Natali
2017-07-14 09:06:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Albus Dumbledore
Post by Fatina_degli_Elfi
Nutrizionalmente parlando il glutine è molto utile ai processi metabolici,
come in tutte le cose non bisogna abusare di questa proteina, come avviene
per la caseina e tante altre.
Qui credo saremo 3 o 4 a ricordare che negli anni '60 c'era qualcuno
che pubblicizzava e pompava a manetta una famosa pastina: la Pastina
Glutinata Buitoni.
E siamo ancora vivi, nel caso.
;-)
Si, si, siiiiii.

https://www.google.it/search?q=pastina+glutinata+Buitoni&rlz=1C1GGLS_itIT347&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ved=0ahUKEwimwfDDtYjVAhUJvxQKHaB8CEIQsAQIMg
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Albus Dumbledore
2017-07-14 12:11:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Albus Dumbledore
Post by Fatina_degli_Elfi
Nutrizionalmente parlando il glutine è molto utile ai processi metabolici,
come in tutte le cose non bisogna abusare di questa proteina, come avviene
per la caseina e tante altre.
Qui credo saremo 3 o 4 a ricordare che negli anni '60 c'era qualcuno
che pubblicizzava e pompava a manetta una famosa pastina: la Pastina
Glutinata Buitoni.
E siamo ancora vivi, nel caso.
Si, si, siiiiii.
https://www.google.it/search?q=pastina+glutinata+Buitoni&rlz=1C1GGLS_itIT347&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ved=0ahUKEwimwfDDtYjVAhUJvxQKHaB8CEIQsAQIMg
Ed era diretta ai bambini, mica ai cagnazzi.
;-)
--
Se negli header appare "Message-ID: <***@asdf.it>", sono io.
Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
b***@giacomi.org
2017-07-14 20:23:14 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Albus Dumbledore
Post by Fatina_degli_Elfi
Nutrizionalmente parlando il glutine è molto utile ai processi metabolici,
come in tutte le cose non bisogna abusare di questa proteina, come
avviene per la caseina e tante altre.
Qui credo saremo 3 o 4 a ricordare che negli anni '60 c'era qualcuno
che pubblicizzava e pompava a manetta una famosa pastina: la Pastina
Glutinata Buitoni.
fai pure 4 o 5
Herik
2017-07-18 18:09:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by b***@giacomi.org
fai pure 4 o 5
5 o 6.
--
E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Erano cinque: mi toccai le palle. [Paolo Pellegrino]
QuelloGrosso
2017-07-18 23:22:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Herik
Post by b***@giacomi.org
fai pure 4 o 5
5 o 6.
6 o 7
--
Saluti




Quando i ricchi si fanno la guerra, sono i poveri che muoiono.

Jan-Paul Sartre
[Claudio] Red-Block !
2017-07-15 07:03:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
La prova schiacciante che Chimico ci legge e ci usa come ispirazione per gli argomenti
Ogni tanto potrebbe pure fare un saluto ai vecchi amici, oltre leggere.
:-D :-D
Loading...