Discussione:
Fave fresche, un paio di esperimenti
(troppo vecchio per rispondere)
Er Capoccetta
2018-05-15 21:58:59 UTC
Permalink
Raw Message
Le avevo sempre mangiate col pecorino, al massimo una vignarola. Me ne sono trovato una fascina, del campo di un vicino

La prima mandata usata per risotto: tostato il carnaroli a secco, brodo di verdure e gambi di asparagi, in padella a rosolare in olio le fave con la parte mezzana degli asparagi e cipolla rossa. a metà cottura del riso (ovviamente tirato col brodo di cui sopra) aggiunta la padellata di verdurine ancora croccanti. 1 minuto prima di spegnere il fuoco aggiunte le punte, a fuoco spento mantecato con grana. buono

Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino (siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa e peperoncino fresco, saltati dentro dei tortiglioni, a fuoco spento aggiunta abbondante ricotta buona di pecora, mescolato, aggiunto poco pecorino assai stagionato, di norcia, rimescolato. risultato: veramente uno spettacolo

PS in entrambi i casi non le ho spellate!
Elwood
2018-05-16 07:11:08 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
PS in entrambi i casi non le ho spellate!
A me piacciono entrambe, sia spellate che non. Ma secondo me spellandole diventano quasi un'altra verdura :-) Ok, esagero, ma mi piace un sacco la consistenza e anche il profumo delle fave spellate,rosolate per pochi secondi proprio.. infatti aspetto che avanzi un po' la stagione e diventino mediamente piuù grosse.

L'altro giorno ho fatto una pasta coi calamaretti e fave spellate e me la sono goduta, devo dire.
--
Elwood (Peter S.)
Er Capoccetta
2018-05-16 07:24:44 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by Er Capoccetta
PS in entrambi i casi non le ho spellate!
A me piacciono entrambe, sia spellate che non. Ma secondo me spellandole diventano quasi un'altra verdura :-)
quando leggo "fave spellate" mi viene in mente Tomas Milian che fa la ricetta mongoloide dei chicchi di riso ripieni di formiche!
Elwood
2018-05-16 11:19:33 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
quando leggo "fave spellate" mi viene in mente Tomas Milian che fa la ricetta mongoloide dei chicchi di riso ripieni di formiche!
Gusti sono gusti, ovvio. Tuttavia c'è una differenza fra spellarle e non spellarle, per cui per me ha senso: quando voglio ottenere quel risultato le spello. Non é una azione fine a sè stessa, IMHO
--
Elwood (Peter S.)
Gi
2018-05-16 07:29:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
PS in entrambi i casi non le ho spellate!
Mia moglie le spella perché diversamente non gli piacciono.
Per la pasta, su un fondo di cipollotto fresco fai rosolare dello speck poi
ci butti le fave, una spruzzata di vino bianco e le fai cuocere aggiungendo
un po' d'acqua della pasta che poi ci farai saltare dentro.
Ci stanno alla grande anche delle tagliatelle fresche, ma hanno bisogno di
tanto liquido e bisogna stare molto attenti a non dilavare troppo il
condimento.

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Er Capoccetta
2018-05-16 07:40:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gi
Post by Er Capoccetta
PS in entrambi i casi non le ho spellate!
Mia moglie le spella perché diversamente non gli piacciono.
Per la pasta, su un fondo di cipollotto fresco fai rosolare dello speck poi
ci butti le fave, una spruzzata di vino bianco e le fai cuocere aggiungendo
un po' d'acqua della pasta che poi ci farai saltare dentro.
bello l'accostamento con lo speck però così mi dà un pò l'idea di slegato con fave che sfuggono dappertutto...la ricotta è stata perfetta...magari anche dell'uovo potrebbe fare la sua figura
Post by Gi
Ci stanno alla grande anche delle tagliatelle fresche, ma hanno bisogno di
tanto liquido e bisogna stare molto attenti a non dilavare troppo il
condimento.
me le aveva consigliate anche il tizio sicilio effettivamente
Mardot
2018-05-16 07:44:11 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gi
Mia moglie le spella perché diversamente non gli piacciono.
Anche la mia, e devo dire che per me e' una gran bella fortuna, mentre
lei ne spella 3 io ne mangio 9 non spellate.
Mardot
2018-05-16 07:45:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino (siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa e peperoncino fresco, saltati dentro dei tortiglioni, a fuoco spento aggiunta abbondante ricotta buona di pecora, mescolato, aggiunto poco pecorino assai stagionato, di norcia, rimescolato. risultato: veramente uno spettacolo
Spettacolo, me la immagino. Sono le ricette ignoranti che preferisco in
assoluto.
Post by Er Capoccetta
PS in entrambi i casi non le ho spellate!
ovvio
capsy
2018-05-16 08:52:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Le avevo sempre mangiate col pecorino, al massimo una vignarola. Me ne sono trovato una fascina, del campo di un vicino
La prima mandata usata per risotto: tostato il carnaroli a secco, brodo di verdure e gambi di asparagi, in padella a rosolare in olio le fave con la parte mezzana degli asparagi e cipolla rossa. a metà cottura del riso (ovviamente tirato col brodo di cui sopra) aggiunta la padellata di verdurine ancora croccanti. 1 minuto prima di spegnere il fuoco aggiunte le punte, a fuoco spento mantecato con grana. buono
troppa roba, le fave spariscono, come sapore.
Post by Er Capoccetta
Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino (siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa e peperoncino fresco, saltati dentro dei tortiglioni, a fuoco spento aggiunta abbondante ricotta buona di pecora, mescolato, aggiunto poco pecorino assai stagionato, di norcia, rimescolato. risultato: veramente uno spettacolo
aggiungere acciughe e riparlarne!

c) fave bollite+fagioli+tonno+cipollotto (insalata)

d) marò, con formaggi, bolliti, ecc

da provare le bucce (baccelli) panate e fritte!!
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Albus Dumbledore
2018-05-16 08:58:18 UTC
Permalink
Raw Message
Post by capsy
da provare le bucce (baccelli) panate e fritte!!
Confermo: ottime.
--
Se negli header appare "Message-ID:
<p....$...$***@virtdiesel.mng.cu.mi.it>", sono io. Altrimenti è un
coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
capsy
2018-05-16 09:03:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by capsy
Post by Er Capoccetta
Le avevo sempre mangiate col pecorino, al massimo una vignarola. Me ne
sono trovato una fascina, del campo di un vicino
La prima mandata usata per risotto: tostato il carnaroli a secco,
brodo di verdure e gambi di asparagi, in padella a rosolare in olio le
fave con la parte mezzana degli asparagi e cipolla rossa. a metà
cottura del riso (ovviamente tirato col brodo di cui sopra) aggiunta
la padellata di verdurine ancora croccanti. 1 minuto prima di spegnere
il fuoco aggiunte le punte, a fuoco spento mantecato con grana. buono
troppa roba, le fave spariscono, come sapore.
Post by Er Capoccetta
Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino
(siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa e peperoncino fresco,
saltati dentro dei tortiglioni, a fuoco spento aggiunta abbondante
ricotta buona di pecora, mescolato, aggiunto poco pecorino assai
stagionato, di norcia, rimescolato. risultato: veramente uno spettacolo
aggiungere acciughe e riparlarne!
c) fave bollite+fagioli+tonno+cipollotto (insalata)
d) marò, con formaggi, bolliti, ecc
da provare le bucce (baccelli) panate e fritte!!
anche in umido con pomodoro e olive
Loading Image...
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Er Capoccetta
2018-05-16 09:31:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by capsy
Post by Er Capoccetta
Le avevo sempre mangiate col pecorino, al massimo una vignarola. Me ne sono trovato una fascina, del campo di un vicino
La prima mandata usata per risotto: tostato il carnaroli a secco, brodo di verdure e gambi di asparagi, in padella a rosolare in olio le fave con la parte mezzana degli asparagi e cipolla rossa. a metà cottura del riso (ovviamente tirato col brodo di cui sopra) aggiunta la padellata di verdurine ancora croccanti. 1 minuto prima di spegnere il fuoco aggiunte le punte, a fuoco spento mantecato con grana. buono
troppa roba, le fave spariscono, come sapore.
Post by Er Capoccetta
Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino (siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa e peperoncino fresco, saltati dentro dei tortiglioni, a fuoco spento aggiunta abbondante ricotta buona di pecora, mescolato, aggiunto poco pecorino assai stagionato, di norcia, rimescolato. risultato: veramente uno spettacolo
aggiungere acciughe e riparlarne!
troppa roba le fave spariscono lol
Post by capsy
c) fave bollite+fagioli+tonno+cipollotto (insalata)
annotato
Post by capsy
d) marò, con formaggi, bolliti, ecc
i 2 marò?
Post by capsy
da provare le bucce (baccelli) panate e fritte!!
annotato anche que
capsy
2018-05-16 09:42:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Post by capsy
Post by Er Capoccetta
Le avevo sempre mangiate col pecorino, al massimo una vignarola. Me ne sono trovato una fascina, del campo di un vicino
La prima mandata usata per risotto: tostato il carnaroli a secco, brodo di verdure e gambi di asparagi, in padella a rosolare in olio le fave con la parte mezzana degli asparagi e cipolla rossa. a metà cottura del riso (ovviamente tirato col brodo di cui sopra) aggiunta la padellata di verdurine ancora croccanti. 1 minuto prima di spegnere il fuoco aggiunte le punte, a fuoco spento mantecato con grana. buono
troppa roba, le fave spariscono, come sapore.
Post by Er Capoccetta
Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino (siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa e peperoncino fresco, saltati dentro dei tortiglioni, a fuoco spento aggiunta abbondante ricotta buona di pecora, mescolato, aggiunto poco pecorino assai stagionato, di norcia, rimescolato. risultato: veramente uno spettacolo
aggiungere acciughe e riparlarne!
troppa roba le fave spariscono lol
Post by capsy
c) fave bollite+fagioli+tonno+cipollotto (insalata)
annotato
Post by capsy
d) marò, con formaggi, bolliti, ecc
i 2 marò?
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php?id=40
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Er Capoccetta
2018-05-16 10:02:22 UTC
Permalink
Raw Message
Post by capsy
Post by Er Capoccetta
Post by capsy
d) marò, con formaggi, bolliti, ecc
i 2 marò?
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php?id=40
ah il pesto! sì lo faccio sempre così
Mardot
2018-05-16 10:08:32 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Post by capsy
Post by Er Capoccetta
Post by capsy
d) marò, con formaggi, bolliti, ecc
i 2 marò?
http://www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php?id=40
ah il pesto! sì lo faccio sempre così
maroooo!
Greg
2018-05-17 10:02:02 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Per la seconda mandata (appena divorata) seguita la dritta del vicino (siciliano): rosolate le fave con cipolla rossa
Fatte uguale fino a qui, poi acqua e fatte cuocere in padella con coperchio per circa 15 minuti.
Sono rimasto stupito della gran quantità di olio che assorbono, quasi piu delle melanzane.

Stasera ho un'altra piccola quantà da preparare ma sto pensando di unirle a olio e cipolla solo alla fine
--
Greg
Loading...