Discussione:
Barbecue "serio" (Weber)
(troppo vecchio per rispondere)
fil rouge
2017-04-26 07:51:44 UTC
Permalink
Raw Message
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos

Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)

Esperienze, consigli, avvertimenti?
Elwood
2017-04-26 08:07:46 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos
Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)
Esperienze, consigli, avvertimenti?
Io ho il weber piccolino (go anywhere) visto che non ho un giardino e devo andare a grigliare al parco. Ma ne sono contento.

Diciamo che Weber è sicuramente di qualità, hanno un aspetto solido e durevole.

Sui consigli, l'unica cosa che posso dire è di lasciare sempre spazio per la cottura indiretta: ovvero avere braci sotto metà griglia, in modo da poter spostare la carne per cotture a temperature minori. Viste le dimensioni secondo me puoi anche usarlo per cotture low-and-slow di svariate ore.

Ma Jk ti saprà dire di più.
--
Elwood (Peter S.)
Jk
2017-04-26 09:08:39 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Io ho il weber piccolino (go anywhere) visto che non ho un giardino e devo andare a grigliare al parco. Ma ne sono contento.
Diciamo che Weber è sicuramente di qualità, hanno un aspetto solido e durevole.
Quoto
Post by Elwood
Sui consigli, l'unica cosa che posso dire è di lasciare sempre spazio per la cottura indiretta: ovvero avere braci sotto metà griglia, in modo da poter spostare la carne per cotture a temperature minori. Viste le dimensioni secondo me puoi anche usarlo per cotture low-and-slow di svariate ore.
Ma Jk ti saprà dire di più.
sì confermo, è un attrezzo non specifico per le L&S ma le Ribs son
sempre venute bene e quando le faccio uso il kettle ancora oggi.
Costano tanto ma durano e se si ama fare la carne alla griglia son ben
spesi
Jk
2017-04-26 09:06:50 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos
Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)
ok, allora in realtà facilmente come cottura di griglia potresti avere
qualche rimpianto.
Non sono riuscito a capire che griglia monta il BBQ da quel link, se ha
la griglia coi tendini gradni (dovrebbe xkè la cita Griglia di cottura
BBQ Gourmet)
cioè questa
Loading Image...
dovresti andare bene, anche se ti verrà la voglia di comprare anche la
"Griglia di rosolatura"
Loading Image...
o un altra griglia in ghisa. IMHO
Post by fil rouge
Esperienze, consigli, avvertimenti?
beh per le cotture dirette, cioè griglia imparerai che devi tenere molta
brace per cui userai una porzione della griglia, il copeechio lo terrai
con le Vent-out chiuse da usare per spegnere le fiammate e vedrai che
presa la mano non tornerai più indietro.

PEr le cotture indirette o Low&Slow saprai che un kettle è cmq un
compromesso per cui: ok i polli, ma anche le ribs faticando un pelo a
stabilizzare la T e a farci star tutto. Il Pulled Pork (cioè la spalla
intera,5-7kg di roba) non ce l'ho mai fatto lì dentro xkè è troppo
piccolo e non disposto specificamente x le L&S.

Io ho un Performer Original per cui è come il tuo ma con un piccolo
tavolino a scomparsa,
Poi ho anche tanta altra roba, ma il mio Weber continua a produrre con
gioia ogni volta che ho tempo per mettermi ai fuochi.
fil rouge
2017-04-26 10:48:23 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by fil rouge
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos
Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)
ok, allora in realtà facilmente come cottura di griglia potresti avere
qualche rimpianto.
Non sono riuscito a capire che griglia monta il BBQ da quel link, se ha
la griglia coi tendini gradni (dovrebbe xkè la cita Griglia di cottura
BBQ Gourmet)
cioè questa
https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/61N5%2B4ajWyL.jpg
dovresti andare bene, anche se ti verrà la voglia di comprare anche la
"Griglia di rosolatura"
https://www.liveoakbbq.com/wp-content/uploads/2016/05/GRIGLIA-DI-ROSOLATURA-8824-LIVE-OAK-BBQ-1-440x440.jpg
o un altra griglia in ghisa. IMHO
Post by fil rouge
Esperienze, consigli, avvertimenti?
beh per le cotture dirette, cioè griglia imparerai che devi tenere molta
brace per cui userai una porzione della griglia, il copeechio lo terrai
con le Vent-out chiuse da usare per spegnere le fiammate e vedrai che
presa la mano non tornerai più indietro.
PEr le cotture indirette o Low&Slow saprai che un kettle è cmq un
compromesso per cui: ok i polli, ma anche le ribs faticando un pelo a
stabilizzare la T e a farci star tutto. Il Pulled Pork (cioè la spalla
intera,5-7kg di roba) non ce l'ho mai fatto lì dentro xkè è troppo
piccolo e non disposto specificamente x le L&S.
Io ho un Performer Original per cui è come il tuo ma con un piccolo
tavolino a scomparsa,
Poi ho anche tanta altra roba, ma il mio Weber continua a produrre con
gioia ogni volta che ho tempo per mettermi ai fuochi.
Si la griglia è quella che indichi tu: con l'apertura centrale e le
alette ai lati.
Il link che ho messo è solo come esempio... quel BBQ lo prendo in
offerta a 299 alla OBI (costa solo 20 euro più del Kettle ed ha il
supporto per il coperchio, i due cestini per la cottura indiretta, oltre
alla griglia Gourmet che dici tu... tutta roba che comprerei comunque).

Prima di arrivare al pulled pork dovrò fare dei test di cottura lenta
con stinchi e prosciuttini vari... quindi c'è tempo.
Credo che l'esordio sarà per il 1°maggio con una grigliata classica per
15/20 persone, al massimo proverò qualche marinatura un po' diversa.

Un po' di domande sparse:
Riguardo alla pulizia in generale come ti sei trovato?
Lo svuotamento della cenere è agevole?

Nella cottura diretta, il grasso che cola sui carboni poi lo ritrovi sul
fondo del braciere o viene in qualche modo assorbito dalla cenere?

Ho visto che, in nessun modello, ci sono meccanismi per variare
l'altezza della griglia in base alla forza delle braci... ne hai mai
sentito il bisogno?

Grazie :)
Elwood
2017-04-26 11:07:38 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Ho visto che, in nessun modello, ci sono meccanismi per variare
l'altezza della griglia in base alla forza delle braci... ne hai mai
sentito il bisogno?
Diciamo che la temperatura si regola aprendo e chiudendo le feritorie di ventilazione, sopra e sotto, non alzando e abbassando la griglia. E poi, come dicevo, spostando la carne in una parte di griglia che non è direttamente sopra le braci.
--
Elwood (Peter S.)
Jk
2017-04-26 13:18:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Si la griglia è quella che indichi tu: con l'apertura centrale e le
alette ai lati.
ok in realtà ciò che conta è che i "fili" sono d=5mm invece che d=3mm (a
spanne eh) x le dirette
Post by fil rouge
Il link che ho messo è solo come esempio... quel BBQ lo prendo in
offerta a 299 alla OBI (costa solo 20 euro più del Kettle ed ha il
supporto per il coperchio, i due cestini per la cottura indiretta, oltre
alla griglia Gourmet che dici tu... tutta roba che comprerei comunque).
ecco, il supporto x il coperchio è il motivo x cui avevo preso un
Performer questo:
Loading Image...
Post by fil rouge
Prima di arrivare al pulled pork dovrò fare dei test di cottura lenta
con stinchi e prosciuttini vari... quindi c'è tempo.
Credo che l'esordio sarà per il 1°maggio con una grigliata classica per
15/20 persone, al massimo proverò qualche marinatura un po' diversa.
Io ti consiglio di provare anche a fare un polletto (tipo Beer can
chicken o 2. Li metti su 1 oretta prima e hai una "riserva di carne" per
gli affamati.
Post by fil rouge
Riguardo alla pulizia in generale come ti sei trovato?
beh, c'è sempre da lavorare, ma se tieni smossa la levetta sotto che
apre e chiude l' ingresso aria (provalo prima e guarda quando è tutto
aperto e quando tutto chiuso: nella sua corsa fa più di 1 giro, diciamo)
smuovi la cenere e la fai cadere ed eviti che accumuli di grasso ti
blocchino il meccanismo. Capitato rarissimamente ma con roba che cola
molto grasso può capitare. Nel caso lo sistemi poi a freddo.
In realtà la pulizia genrale la faccio 1 volta l' anno, per lo più basta
pulire a fuoco la griglia e svuotare al bisogno il porta cenere.
Post by fil rouge
Lo svuotamento della cenere è agevole?
ah, direi!
Post by fil rouge
Nella cottura diretta, il grasso che cola sui carboni poi lo ritrovi sul
fondo del braciere o viene in qualche modo assorbito dalla cenere?
l' uno e l' altro. Se non è tantissimo finisce nella cenere e magari
trovi un po di cenere raggrumata nel cestello.
se va male si appiccica un po' sul fondo, ma lo contrasti come detto sopra.
Post by fil rouge
Ho visto che, in nessun modello, ci sono meccanismi per variare
l'altezza della griglia in base alla forza delle braci... ne hai mai
sentito il bisogno?
uhm, sì all' inizio soprattutto, poi impari a tenrere un mucchione nella
zona che ti interessa, magari usi i 2 cestini x le indirette (che io non
ho) per limitare lo spazio e obbligare le braci al centro.
Io ho usato spesso dei refrattari
Se hai la ciminiera accendi fuoco (e se non cel'hai te la consiglio,
quella grossa Weber) fai conto che per una buona diretta ci vogliono 2
ciminiere di brace. Di regola ne accendo 1 e poi ci aggiungo sopra altro
carbone.
sepp
2017-04-26 11:14:14 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos
Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)
Esperienze, consigli, avvertimenti?
Tutto imho, ovviamente:

la cottura col "kettle" e' l'evoluzione della cottura classica con la griglia. Alla cottura per irraggiamento si aggiunge quella a convezione (se usi il coperchio, se non lo usi sfrutti solo l'irraggiamento). Qui dalle mie parti c'e' un affiliato weber (li trovi qui http://www.weberstephen.it/punti-vendita.aspx), e c'e' un tizio appassionato e competente che ti spiega bene come funge il sistema weber (il kettle e' solo un pezzo del sistema, dopo ci sono una marea di accessori che lo completano). Se ti piace, se la cosa ti prende, se puoi, se ti sconfinferla eccetera eccetera fatti un giro da uno di questi e fatti spiegare per bene come si usa (e quali accessori potrebbero eventualmente esserti utili). Per me il sistema weber e' uno dei metodi migliori per "fare bbq", per me eh. Diciamo che e' un sistema deterministico, il che a me "mi piace proprio tanto". Il risultato, in pratica, e' garantito (ovviamente se hai carne buona e un minimo di esperienza). Viceversa, altri modi di cuocere alla griglia producono risultati molto variabili, spesso pessimi (roba stracotta, dura, secca, bruciata... in pratica rovinata). Certo, uno bravo sa cuocere un po' dappertutto; uno bravo con un kettle e i giusti accessori ottiene risultati eccellenti. Sempre imho, per carita'.
Jk
2017-04-26 13:43:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by sepp
la cottura col "kettle" e' l'evoluzione della cottura classica con la griglia. Alla cottura per irraggiamento si aggiunge quella a convezione (se usi il coperchio, se non lo usi sfrutti solo l'irraggiamento). Qui dalle mie parti c'e' un affiliato weber (li trovi qui http://www.weberstephen.it/punti-vendita.aspx), e c'e' un tizio appassionato e competente che ti spiega bene come funge il sistema weber (il kettle e' solo un pezzo del sistema, dopo ci sono una marea di accessori che lo completano). Se ti piace, se la cosa ti prende, se puoi, se ti sconfinferla eccetera eccetera fatti un giro da uno di questi e fatti spiegare per bene come si usa (e quali accessori potrebbero eventualmente esserti utili). Per me il sistema weber e' uno dei metodi migliori per "fare bbq", per me eh. Diciamo che e' un sistema deterministico, il che a me "mi piace proprio tanto". Il risultato, in pratica, e' garantito (ovviamente se hai carne buona e un minimo di esperienza). Viceversa, altri modi di cuocere alla griglia producono risultati molto variabili, spesso pessimi (roba stracotta, dura, secca, bruciata... in pratica rovinata). Certo, uno bravo sa cuocere un po' dappertutto; uno bravo con un kettle e i giusti accessori ottiene risultati eccellenti. Sempre imho, per carita'.
il fatto è che si lavora mediamente + comodi che con gli altri sistemi.
Fatto salvo limitatametne alla grigliata i caminetti con cesta braciere
sul fondo, ecco quelli si lavora ancoa
sepp
2017-04-26 14:19:43 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by sepp
la cottura col "kettle" e' l'evoluzione della cottura classica con la griglia. Alla cottura per irraggiamento si aggiunge quella a convezione (se usi il coperchio, se non lo usi sfrutti solo l'irraggiamento). Qui dalle mie parti c'e' un affiliato weber (li trovi qui http://www.weberstephen.it/punti-vendita.aspx), e c'e' un tizio appassionato e competente che ti spiega bene come funge il sistema weber (il kettle e' solo un pezzo del sistema, dopo ci sono una marea di accessori che lo completano). Se ti piace, se la cosa ti prende, se puoi, se ti sconfinferla eccetera eccetera fatti un giro da uno di questi e fatti spiegare per bene come si usa (e quali accessori potrebbero eventualmente esserti utili). Per me il sistema weber e' uno dei metodi migliori per "fare bbq", per me eh. Diciamo che e' un sistema deterministico, il che a me "mi piace proprio tanto". Il risultato, in pratica, e' garantito (ovviamente se hai carne buona e un minimo di esperienza). Viceversa, altri modi di cuocere alla griglia producono risultati molto variabili, spesso pessimi (roba stracotta, dura, secca, bruciata... in pratica rovinata). Certo, uno bravo sa cuocere un po' dappertutto; uno bravo con un kettle e i giusti accessori ottiene risultati eccellenti. Sempre imho, per carita'.
il fatto è che si lavora mediamente + comodi che con gli altri sistemi.
Fatto salvo limitatametne alla grigliata i caminetti con cesta braciere
sul fondo, ecco quelli si lavora ancoa meglio xkè hai + facilità a
muovere le braci
Ce l'ho, ed e' meglio il kettle. Poi ogni caminetto e' una storia a se'.
Quelli grandi, cmq, sono meglio di quelli piccoli, nel senso che hai piu' spazio per "muoverti", quindi puoi giocare meglio sulla distanza dalle braci. Pero' parlando di ripetitibilita' dei risultati, diciamo che col kettle weber, fatta un minimo di pratica (e se usi le sue bricchette, che ti garantiscono quella temperatura per quel tempo), non hai problemi. Col caminetto, viceversa, devi starci dietro e seguire bene la cottura, se vuoi ottenere un risultato decente. Altrimenti ti accontenti di roba bruciata o mal cotta (e di gente che si accontenta ce n'e' un sacco, in pratica quasi tutti quelli che vanno a quasi tutte le sagre, dico quasi perche' qualcuna che si salva c'e' (laddove a cucinare c'e' la vecchia generazione :)), ma sono proprio poche, almeno di quelle che ho frequentato e continuo a frequentare). Magno lo stesso eh, ma un po' brontolo :)
Jk
2017-04-26 14:52:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by sepp
Ce l'ho, ed e' meglio il kettle. Poi ogni caminetto e' una storia a se'.
infatti. Quelli fatti bene sono meglio, ma il 99% sono fatti ACDC
Post by sepp
Quelli grandi, cmq, sono meglio di quelli piccoli, nel senso che hai piu' spazio per "muoverti", quindi puoi giocare meglio sulla distanza dalle braci. Pero' parlando di ripetitibilita' dei risultati, diciamo che col kettle weber, fatta un minimo di pratica (e se usi le sue bricchette, che ti garantiscono quella temperatura per quel tempo), non hai problemi. Col caminetto, viceversa, devi starci dietro e seguire bene la cottura, se vuoi ottenere un risultato decente. Altrimenti ti accontenti di roba bruciata o mal cotta (e di gente che si accontenta ce n'e' un sacco, in pratica quasi tutti quelli che vanno a quasi tutte le sagre, dico quasi perche' qualcuna che si salva c'e' (laddove a cucinare c'e' la vecchia generazione :)), ma sono proprio poche, almeno di quelle che ho frequentato e continuo a frequentare). Magno lo stesso eh, ma un po' brontolo :)
le bricchette in teoria sono raccomandate x le indirette/L&S
le dirette raccomandano (e io pure!) il carbone, va cercato di qualità
(pesante!) che non è sempre facile (io li prendo da ferramenta) ma
brucia + caldo che i brick.
Magari puoi fare un po di mix,una base di brick x allungare il tempo ma
la maggior parte carbone.
Se è di qualità lo riesci ad aggiungere anche durante la cottura
Ghost Dog
2017-04-27 13:12:22 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos
Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)
Esperienze, consigli, avvertimenti?
Ti ha già risposto esaurientemente JK, aggiungo la mia opinione:
ho il Mastertouch da 57 da un paio di anni, ed è verante un bell'aggeggio.
Ti permette di fare cose molto raffinate a patto che:

1) all'entusiasmo della novità tu associ anche la teoria, i libri della
Weber sono ben fatti e i siti di BBQ4all e "grigliare duro" devono
diventare dei link fissi.

2) non lesini sulla qualità del combustibile.
Le brichette vanno bene per certe cose, ma la carbonella deve essere di
alta qualità. io uso questa perchè la trovo nel briko di fiducia, e ci
sono arrivato per esclusione


https://www.barbecuemania.it/sacco-da-10-kg-di-carbone-argentino-puro.html

3) sperimenti, sperimenti e sperimenti (è la parte più piacevole)

Comunque il BBQ richiede una passione innata, ma da anche delle belle
soddisfazioni.
Ciao,
GD
Mardot
2017-04-27 13:20:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Le brichette vanno bene per certe cose, ma la carbonella deve essere di
alta qualità.
Grigliare con la carbonella sta a grigliare con la legna (sapendo e
capendo di legna), come passare il tempo su youporn sta a intrattenersi
con una bella dama. ;-)
Ghost Dog
2017-04-27 13:30:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Le brichette vanno bene per certe cose, ma la carbonella deve essere di
alta qualità.
Grigliare con la carbonella sta a grigliare con la legna (sapendo e
capendo di legna), come passare il tempo su youporn sta a intrattenersi
con una bella dama. ;-)
Non sono d'accordo: legna e carbone sono due cose differenti che si
usano anche per cotture differenti.
Una slow con legna è praticamente impossibile, a meno di non fare una
sola ricetta ed avere il BBQ custom per quello.
Se fai il bucasalsicce invece la legna va benissimo, specie se ci fai
colare il grasso sopra per fare delle belle fiammate :)
GD
Mardot
2017-04-27 13:40:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Post by Ghost Dog
Le brichette vanno bene per certe cose, ma la carbonella deve essere di
alta qualità.
Grigliare con la carbonella sta a grigliare con la legna (sapendo e
capendo di legna), come passare il tempo su youporn sta a intrattenersi
con una bella dama. ;-)
Non sono d'accordo: legna e carbone sono due cose differenti che si
usano anche per cotture differenti.
Bah, io sono un uomo semplice, la legna profuma il resto se va bene no,
sa va male puzza.
Post by Ghost Dog
Una slow con legna è praticamente impossibile, a meno di non fare una
sola ricetta ed avere il BBQ custom per quello.
Non so cosa intendi per slow, la porchetta e' abbastanza slow per me, la
faccio a legna..... l'ultima fatta in piazza nella stazione da sci c'ha
messo 6-7 ore, tutta brace da legna
Post by Ghost Dog
Se fai il bucasalsicce invece la legna va benissimo, specie se ci fai
colare il grasso sopra per fare delle belle fiammate :)
Non aggredirmi subito come il tuo solito :-P lo sa anche mio figlio di
10 anni che non si deve fiammare la carne. :-)
Ghost Dog
2017-04-27 13:52:10 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Bah, io sono un uomo semplice, la legna profuma il resto se va bene no,
sa va male puzza.
Con la carbonella se vuoi "profumare" usi le chips di legno (io me le
faccio partendo da piante che ho in giardino/orto e che non sono
trattate) e se usi carbonella buona non da odori strani
Post by Mardot
Non so cosa intendi per slow, la porchetta e' abbastanza slow per me, la
faccio a legna..... l'ultima fatta in piazza nella stazione da sci c'ha
messo 6-7 ore, tutta brace da legna
La definizione "slow" nel gergo di noi esteti del BBQ identifica cotture
a basse temperature in BBQ chiusi(a volte anche solo 90°) o anche
affumicatori (li puoi andare a nche a 60°), la porchetta non è slow, è
solo una diretta lunga :)
Post by Mardot
Non aggredirmi subito come il tuo solito :-P lo sa anche mio figlio di
10 anni che non si deve fiammare la carne. :-)
Ti ho toccato sull'orgoglio, bucasalsicce :)
Mardot
2017-04-27 14:04:25 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Bah, io sono un uomo semplice, la legna profuma il resto se va bene no,
sa va male puzza.
Con la carbonella se vuoi "profumare" usi le chips di legno (io me le
faccio partendo da piante che ho in giardino/orto e che non sono
trattate) e se usi carbonella buona non da odori strani
Non sono un esteta, ma preferisco bruciare legna. Ne ho in abbondanza.
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Non so cosa intendi per slow, la porchetta e' abbastanza slow per me, la
faccio a legna..... l'ultima fatta in piazza nella stazione da sci c'ha
messo 6-7 ore, tutta brace da legna
La definizione "slow" nel gergo di noi esteti del BBQ identifica cotture
a basse temperature in BBQ chiusi(a volte anche solo 90°) o anche
affumicatori (li puoi andare a nche a 60°), la porchetta non è slow, è
solo una diretta lunga :)
Ah ok, slow in quel senso, non ho tempo da perdere :-P
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Non aggredirmi subito come il tuo solito :-P lo sa anche mio figlio di
10 anni che non si deve fiammare la carne. :-)
Ti ho toccato sull'orgoglio, bucasalsicce :)
Figurati, non so nemmeno cosa significhi!
Ghost Dog
2017-04-27 14:08:05 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Non sono un esteta, ma preferisco bruciare legna. Ne ho in abbondanza.
Scherzi a parte, la carbonella permette un controllo migliore della
temperatura se usi i kettle, che di fatto funzionano come un forno
quando li chiudi
Mardot
2017-04-27 14:18:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Mardot
Non sono un esteta, ma preferisco bruciare legna. Ne ho in abbondanza.
Scherzi a parte, la carbonella permette un controllo migliore della
temperatura se usi i kettle, che di fatto funzionano come un forno
quando li chiudi
Durante l'anno faro' 4-5 bbq, sono un'occasione per divertirmi al di la'
dell'aspetto culinario.

Mi piace reperire i tronchetti giusti tra le mie fascine o tra i
rimasugli delle potature, ho dei noccioli che bruciati sono ottimi,
tanta rovere e frassino, diciamo che il prodotto finale, benche' sempre
ottimo, non e' l'unico scopo.
Jk
2017-04-27 13:23:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
1) all'entusiasmo della novità tu associ anche la teoria, i libri della
Weber sono ben fatti e i siti di BBQ4all
ma funziona ancora? Il forum si è desertificato...
Post by Ghost Dog
e "grigliare duro" devono
??? dettagliare please!
Post by Ghost Dog
diventare dei link fissi.
vero, alcuni accorgimenti se li devi imparare da solo diventi vecchio
Io ho il libro di LoCascio che ho preso + per fedeltà che altro, ma x me
è davvero bravo (a spiegare dico!)
Post by Ghost Dog
2) non lesini sulla qualità del combustibile.
Le brichette vanno bene per certe cose, ma la carbonella deve essere di
alta qualità. io uso questa perchè la trovo nel briko di fiducia, e ci
sono arrivato per esclusione
quotissimo
Post by Ghost Dog
https://www.barbecuemania.it/sacco-da-10-kg-di-carbone-argentino-puro.html
beh è anche a buon prezzo! Però se me lo ricordo bene a me non piacque
molto a livello di aroma (sul calorifico nulla da eccepire!) ne ho
trovati dei preferibili
Io poi lo uso anche nelle L&S con kamado e lì l'aroma si sente molto
Post by Ghost Dog
3) sperimenti, sperimenti e sperimenti (è la parte più piacevole)
vero specie xkè almeno io all' inizio faticai a trovare il setup giusto
x le dirette (le indirette invece son automatiche)
Ghost Dog
2017-04-27 13:34:22 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
ma funziona ancora? Il forum si è desertificato...
Sul forum ho scritto solo un paio di volte, ma sull'Ipad si impalla e li
ci scrivo quando sono a casa, quindi ho smesso di seguirlo.
Ma la newsletter di LoCascio è sempre molto interessante
Post by Jk
Post by Ghost Dog
e "grigliare duro" devono
??? dettagliare please!
Forse lo conosci come "atuttagriglia"

https://atuttagriglia.com/
Post by Jk
quotissimo
Post by Ghost Dog
https://www.barbecuemania.it/sacco-da-10-kg-di-carbone-argentino-puro.html
beh è anche a buon prezzo! Però se me lo ricordo bene a me non piacque
molto a livello di aroma (sul calorifico nulla da eccepire!) ne ho
trovati dei preferibili
Io poi lo uso anche nelle L&S con kamado e lì l'aroma si sente molto
E' la migliore che trovo in zona, quindi ho fatto di necessità virtù!
Post by Jk
vero specie xkè almeno io all' inizio faticai a trovare il setup giusto
x le dirette (le indirette invece son automatiche)
Mi son dimenticato un altro punto, forse il più importante all'inizio:
compra un termometro a sonda ed impara a memoria le temperature di cottura.
GD
Jk
2017-04-27 14:16:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
compra un termometro a sonda ed impara a memoria le temperature di cottura.
solo 1? :-D
cmq sì hai ragionissima.
2 sabati fa ho (finalmente!) riacceso il BBQ x fare 2 cazzatine: un po
di diretta e del pollo e salsiccia in indiretta.
Tutti a stupirsi del pollo (erano dei mezzi polli) quando il segreto è
simply: tirarlo via come arriva a 75-80°C al cuore.
Li ho usato il Thermapen e li ho finiti in diretta x la pelle croccante
Herik
2017-05-09 06:43:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Esperienze, consigli, avvertimenti?
io ho preso il LIDL a sfera, piccolo clone weber e funziona bene, ma va
lievemente modificato per andare al meglio: aggiunti delle viti per
stoppare le prese d'aria inferiori, una griglietta fine per la
carbonella (io uso la weber in brick) e un termometro (10 euro su
Amazon)

costa una cazzata, sui 30 euro:

http://offers.kd2.org/it/it/lidl/pKlk/
--
E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Erano cinque: mi toccai le palle. [Paolo Pellegrino]
Jk
2017-05-09 07:44:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Herik
io ho preso il LIDL a sfera, piccolo clone weber e funziona bene, ma va
ce l'ho! :-)
ormai è un cumulo di ruggine ma talvolta viene ancora usato
Post by Herik
lievemente modificato per andare al meglio: aggiunti delle viti per
stoppare le prese d'aria inferiori, una griglietta fine per la
carbonella (io uso la weber in brick) e un termometro (10 euro su
Amazon)
ha anche il limite che le prese inferiori sono come quelle superiori,
cioè 4 fori, giusto?
il mio ricordo che tendeva a fare un centro molto caldo e andando verso
l' esterno arrivava poca aria, io ho aggiunto una griglia di inox a
forellini piccoli in modo da far da diffusore.
cmq è piccolo (una 40-ina di cm di diam) ed è una copia delle versioni
"Compact" dei Weber. Che anche loro hanno qualche limite...
Va bene se uno vuole spendere poco xkè tanto lo usa poco e non ci tiene
molto. Ma spendi poco per aver poco.
Anche se ribadisco che non è malaccio, costa come uno di quelli "a
sgabello" che andrebbero vietati x legge!
Post by Herik
http://offers.kd2.org/it/it/lidl/pKlk/
lui lui! :-)
Ghost Dog
2017-05-09 09:54:09 UTC
Permalink
Raw Message
Il 09/05/2017 09:44, Jk ha scritto:
non ritrovo il post iin cui parlavamo della carbonella quindi te lo
chiedo qui: tu quale usi e dove la compri?
GD
fil rouge
2017-05-09 10:13:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
non ritrovo il post iin cui parlavamo della carbonella quindi te lo
chiedo qui: tu quale usi e dove la compri?
GD
forse intendevi questa?
https://www.barbecuemania.it/sacco-da-10-kg-di-carbone-argentino-puro.html

Trovata anche io alla OBI... mi sembra ottima.
Prima di usarla nel BBQ però rompo i pezzi più grossi con martello e
cacciavite a taglio
Ghost Dog
2017-05-09 13:46:57 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
forse intendevi questa?
https://www.barbecuemania.it/sacco-da-10-kg-di-carbone-argentino-puro.html
Trovata anche io alla OBI... mi sembra ottima.
Prima di usarla nel BBQ però rompo i pezzi più grossi con martello e
cacciavite a taglio
E' quella che uso attualmente e che apprezzo per il potere calorifero
(si dirà così? boh?) e la durata, però l'altro giorno ne ho usata
un'altra e mi ha dato aromi migliori, quindi mi son messo a cercare
alternative, e ricordavo che JK avesse parlato di ua sua carbonella
preferita.
GD
Jk
2017-05-09 13:55:28 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Prima di usarla nel BBQ però rompo i pezzi più grossi con martello e
cacciavite a taglio
ANATEMA!
spediscimela che quando faccio le L&S sono l' ideale! :-)
Jk
2017-05-09 13:54:38 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
non ritrovo il post iin cui parlavamo della carbonella quindi te lo
chiedo qui: tu quale usi e dove la compri?
GD
allora, io ricordo bene che avevo provato quella che qui sotto linka Fil
Rouge e per quanto di ottima pezzatura e di legno duro, come aroma
preferivo una che trovo in uno dei 3 ferramenta che frequento.
Siccome adesso è un po che non griglio e barbecuo :-) in modo serio, non
ricordo bene quale sia, anche xkè quella che ho usato nelle 2-3grigie da
inizo anno era vecchia e non la tengo nel suo cartone originale.
Adesso ne ho un sacco nuovo che a memoria mi pare fosse ok, poi stasera
ti faccio una foto, ma per provarla non so dirti quando capita
adamski
2017-05-09 10:17:44 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Va bene se uno vuole spendere poco xkè tanto lo usa poco e non ci tiene
molto.
Imho se uno il bbq lo usa poco, tipicamente lo usa in compagnia, cioè proprio quando è *vitale* avere un attrezzo grande.
Paradossalmente vedo più l'utilizzatore assiduo, quello che si fa anche la bistecca singola o la mattonelletta di ribs per sé e famiglia a usare un bbq piccolo.
Jk
2017-05-09 13:50:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by adamski
Imho se uno il bbq lo usa poco, tipicamente lo usa in compagnia, cioè proprio quando è *vitale* avere un attrezzo grande.
verissimo.
ma non sto a cercare di convincere. Ne ho già smazzato abbasntanza in RL
(vita reale)
Post by adamski
Paradossalmente vedo più l'utilizzatore assiduo, quello che si fa anche la bistecca singola o la mattonelletta di ribs per sé e famiglia a usare un bbq piccolo.
infatti il mio compact lidl da 47 lo usa mio cognato x farsi 1-2
bisteccone x se e donna.
Io spesso accendo entrambe le mie macchine già x 10 persone
il weber è un 57cm il kamado mi pare 50cm
Ghost Dog
2017-05-09 15:09:13 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Io spesso accendo entrambe le mie macchine già x 10 persone
il weber è un 57cm il kamado mi pare 50cm
Il kamado...spettacolo!
Che modello hai e come ti trovi?
Jk
2017-05-10 06:26:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Post by Jk
Io spesso accendo entrambe le mie macchine già x 10 persone
il weber è un 57cm il kamado mi pare 50cm
Il kamado...spettacolo!
Che modello hai e come ti trovi?
un Grill Dome... uh il nome non me lo ricordo... trovato, Large, 18" di
griglia.
è una macchina particolare, ha dei pro e dei contro.
.
.
.
.
.
è una figata pazzesca: consuma 1/4 degli smokers/kettle, ha una
stabilità di T che fa impressione (non lo tocchi più, fatto il set up
delle vent non si schioda più) ha l' autonomia x oltre 14 ore senza
rabbocchi e quando ho finito la cottura ci cuocio con l' inerzia una
zucca intera.
E' un po pesantuccio però :-)
e 45cm di griglia possono essre pochi x le Ribs
Ghost Dog
2017-05-10 14:04:52 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
un Grill Dome... uh il nome non me lo ricordo... trovato, Large, 18" di
griglia.
è una macchina particolare, ha dei pro e dei contro.
.
.
.
.
.
è una figata pazzesca: consuma 1/4 degli smokers/kettle, ha una
stabilità di T che fa impressione (non lo tocchi più, fatto il set up
delle vent non si schioda più) ha l' autonomia x oltre 14 ore senza
rabbocchi e quando ho finito la cottura ci cuocio con l' inerzia una
zucca intera.
E' un po pesantuccio però :-)
e 45cm di griglia possono essre pochi x le Ribs
mia moglie mi ha detto che se torno a casa con un altro BBQ mi butta
fuori......,ma sono pronto a rischiare!
Magari però ne prendo un piccolo, un intermedio tra il mastertouch da
57 e lo smokey joe, che già spesso uso in parallelo.
GD
Jk
2017-05-10 14:44:02 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
mia moglie mi ha detto che se torno a casa con un altro BBQ mi butta
fuori......,ma sono pronto a rischiare!
LOL
Post by Ghost Dog
Magari però ne prendo un piccolo, un intermedio tra il mastertouch da
57 e lo smokey joe, che già spesso uso in parallelo.
allora...
per le dirette te lo sconsiglio. Recentemente con un po di rete inox ci
ho fatto il rialzo di 10cm buoni, xkè sennò è troppa la distanza
braci-griglia.
Detto questo i 47cm non sono tantissimi come dette nemmeno x le
indirette. Anche se per ipezzi che si sviluppano in altezza la maggior
altezza di cupola gioca a favore. quindi polli interi, pulled pork,
brisket ecc sono ok e vengono ottimi. Pure le verdure grigliate. Ma la
bistecca viene meglio sul weber.
diciamo che di base è uno strumente da indirette e L&S.
Poi è anche vero che il rialzo che ho fatto l'ho fatto apposta piccolo,
se lo amplio posso avere + spazio e fare bene le dirette, ma è un
accrocchio, xkè cmq avere una bella griglia solida e ben poggiata su cui
stanno le braci è importante.
Semmai adesso guardo meglio sto aspetto: di base a me piace molto fare
anche le indirette e avendo 2 strumenti li dedico 1 al grill e l'altro
alle indirette. Oppure piazzo il kamado a 70-100° e ci faccio il reverse
searing.
Nel frattempo mi rendo conto che mi son scordato di farti la foto al
carbone...
senti, fai così: mandami una email a questo indirizzo che ci scambiamo
il numero di cellulare che ti mando le foto (anche del kamado) via
whatsapp, poi semmai x spiega lunghe eventualmente (se troviamo gli
orari) ci sentiamo anche x telefono.
Jk
2017-05-12 09:36:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
orari) ci sentiamo anche x telefono.
il carbone che uso io adesso
Loading Image...
Ghost Dog
2017-05-09 08:18:40 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Herik
Post by fil rouge
Esperienze, consigli, avvertimenti?
io ho preso il LIDL a sfera, piccolo clone weber e funziona bene, ma va
lievemente modificato per andare al meglio: aggiunti delle viti per
stoppare le prese d'aria inferiori, una griglietta fine per la
carbonella (io uso la weber in brick) e un termometro (10 euro su
Amazon)
http://offers.kd2.org/it/it/lidl/pKlk/
Compro spesso attrezzi e quant'altro della LIDL, perchè penso che
abbiano un rapporto qualità prezzo molto favorevole, però son pur sempre
cloni da hard discount.
Però la qualità costruttiva dei Weber è impressionante, e non per niente
è garantito 10 anni. Il mio, ormai al quarto anno di onorato servizio, è
praticamente nuovo. Ho visto Weber con più di 10 anni, a cui hanno fatto
la normale manutenzione (praticamente niente) e sono in condizioni ottime.
Un Weber compact kettle da 47 lo trovi facilmente in rete a circa 80
euro e spesso, a fine stagione, anche a meno, e penso che quei 50 euro
di differenza li senti e li recuperi in fretta.
GD
Herik
2017-05-09 21:41:01 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ghost Dog
Un Weber compact kettle da 47 lo trovi facilmente in rete a circa 80
euro e spesso, a fine stagione, anche a meno, e penso che quei 50 euro
di differenza li senti e li recuperi in fretta.
ci penserò, però stiamo parlando del triplo del prezzo :)
--
E quindi uscimmo a riveder le stelle.
Erano cinque: mi toccai le palle. [Paolo Pellegrino]
fil rouge
2017-05-29 13:48:25 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Dopo un weekend di ricerche e confronti sul web, domani molto
probabilmente saluterò 299 euro per questo oggettino qua.
https://tinyurl.com/lxbayos
Finora ho sempre grigliato in modo tradizionale, quasi sempre su legna,
nel caminetto di casa.
Qualche tempo fa invece, sono stato invitato ad un BBQ all'ammerigana e,
parlando col fuochista, devo dire che mi si è aperto un mondo :)
Esperienze, consigli, avvertimenti?
Dopo circa un mese sono veramente soddisfatto dell'acquisto.
L'ho utilizzato 5/6 volte, ottenendo buoni risultati sia con carne che
con pesce.
Ho sempre adottato la cottura indiretta, tranne una sola volta in cui ho
fatto la grigliata classica, e confermo che è un mondo veramente
affascinante da scoprire.

Al riguardo ho un'ultima domanda che, credo, sia meglio inserire in
questo thread, senza aprirne uno nuovo.

La cottura indiretta ha le stesse controindicazioni, a livello
salutistico, di quella diretta?
Oppure, trattandosi di una cottura meno violenta, in cui spesso, (ma non
sempre), solo la rifinitura finale avviene sulla brace viva, le sostanze
cancerogene che si formano sulla carne sono minori, o addirittura nulle?

Sul web si trovano opinioni di tutti i tipi.. impossibile, almeno per
me, farmi un'idea sufficientemente "scientifica".

A senso direi che la cottura indiretta dovrebbe fare meno male,
soprattutto perchè la carne non si carbonizza praticamente mai ed i
grassi colano nella vaschetta in alluminio invece che sulle braci
ardenti e quindi non fanno fumo "tossico" che poi torna sulla carne... è
corretto?
Jk
2017-05-29 14:17:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Dopo circa un mese sono veramente soddisfatto dell'acquisto.
mi fa piacere
Post by fil rouge
Al riguardo ho un'ultima domanda che, credo, sia meglio inserire in
questo thread, senza aprirne uno nuovo.
concordo!
Post by fil rouge
La cottura indiretta ha le stesse controindicazioni, a livello
salutistico, di quella diretta?
Oppure, trattandosi di una cottura meno violenta, in cui spesso, (ma non
sempre), solo la rifinitura finale avviene sulla brace viva, le sostanze
cancerogene che si formano sulla carne sono minori, o addirittura nulle?
IMHO nulle appunto xkè come dici le sostanze derivano dalla
carbonizzazione che NON avviene.
Post by fil rouge
A senso direi che la cottura indiretta dovrebbe fare meno male,
soprattutto perchè la carne non si carbonizza praticamente mai ed i
grassi colano nella vaschetta in alluminio invece che sulle braci
ardenti e quindi non fanno fumo "tossico" che poi torna sulla carne... è
corretto?
si beh quella del fumo poi...
mi pare la storia dell' Alu vs Inox.
chi ti deve vendre l' inox parla di tossicità dell' Alu
e gli altri di quella del nickel...
Il fumo che si sprigiona bruciando i grassi, posto che sia anche
cancerogeno lo sarà se ti metti a respirarlo mica se lambisce la carne!
cmq ti confemro che le indirette sono considerate + salutari, io se
proprio mi sento in paranoia x le dirette, distribuisco afine pasto
della vit. C e raccomando (sempre) di mangiare acneh tanta verdura
(quella grigliata non serve: la spazzolano via che spesso a me rimane
solo da leccare il piatto!)
Elwood
2017-05-29 20:27:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
La cottura indiretta ha le stesse controindicazioni, a livello
salutistico, di quella diretta?
Io non ne sarei così sicuro, c'è il fumo, e comunque una cauterizzata devi dargliela. Come al solito si tratta di non abusarne..
Post by fil rouge
Dopo circa un mese
L'ho utilizzato 5/6 volte,
Ah, ecco :-D
--
Elwood (Peter S.)
Jk
2017-05-30 06:18:50 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
comunque una cauterizzata devi dargliela.
???
Elwood
2017-06-06 20:59:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
comunque una cauterizzata devi dargliela.
???
OK, non sempre :) Non stavo pensando al low-and-slow vero e proprio. Pensavo ad una cottura indiretta di un taglio di carne spesso come la picanha, in cui si fa una cauterizzata iniziale e poi si procede a una cottura indiretta di 30min, per dire.
--
Elwood (Peter S.)
fil rouge
2017-06-07 08:32:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by Elwood
comunque una cauterizzata devi dargliela.
???
OK, non sempre :) Non stavo pensando al low-and-slow vero e proprio. Pensavo ad una cottura indiretta di un taglio di carne spesso come la picanha, in cui si fa una cauterizzata iniziale e poi si procede a una cottura indiretta di 30min, per dire.
Nei test fatti finora ho fatto il contrario.
Cottura indiretta "a occhio", cioè fino ad una cottura quasi ultimata e
poi rifinitura su braci ardenti... con proporzioni tipo 80/90 indiretta
e 10/20 diretta.

I risultati sono sempre stati buoni, un paio di volte ottimi.
Pollo alla diavola
Cosce di pollo
Costine di maiale (non separate)
Costolette di agnello (separate)
Polpo
Seppie

Altre cose sono state fatte solo con cottura indiretta, senza rifinitura:
Coniglio a pezzi
Pollo intero chiuso.

Adesso mi sembra di capire che c'è anche il metodo contrario:
cauterizzata iniziale e poi cottura indiretta... per cosa si usa?
Elwood
2017-06-07 09:50:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Nei test fatti finora ho fatto il contrario.
Cottura indiretta "a occhio", cioè fino ad una cottura quasi ultimata e
poi rifinitura su braci ardenti... con proporzioni tipo 80/90 indiretta
e 10/20 diretta.
Si, il "reverse-searing". Che si fa con il sous-vide, ad esempio.
Sulla griglia, però, a me pare che sia più facile controllare la cottura se posso lasciarla in indiretta fino a quando è cotta come mi piace, senza dover tener conto della rosolata finale. Ma immagino sia questione di costumi personali.
--
Elwood (Peter S.)
Jk
2017-06-08 09:06:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Si, il "reverse-searing". Che si fa con il sous-vide, ad esempio.
a me pare che Reverse sia come fa Fil rouge (e io pure) cioè prima
indiretto e poi colpo finale diretta.
Post by Elwood
Sulla griglia, però, a me pare che sia più facile controllare la cottura se posso lasciarla in indiretta fino a quando è cotta come mi piace, senza dover tener conto della rosolata finale. Ma immagino sia questione di costumi personali.
non lo so non ho mai provato a fare una cauterizzazione e poi mettere al
calduccio fino a T al cuore raggiunta. Mi tenta l' esperimento, ma
attualmetne va già grassa se riesco afarmi un panino...
Elwood
2017-06-08 13:35:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
a me pare che Reverse sia come fa Fil rouge (e io pure) cioè prima
indiretto e poi colpo finale diretta.
Si era quello che intendevo, come col sous-vide: prima si cuoce in busta, poi si asciuga e rosola.
Post by Jk
non lo so non ho mai provato a fare una cauterizzazione e poi mettere al
calduccio fino a T al cuore raggiunta. Mi tenta l' esperimento, ma
attualmetne va già grassa se riesco afarmi un panino...
Io l'ho sempre fatta partendo dalla cauterizzata. Però come fai tu forse è più semplice giudicare quanto è cotta la carne in indiretta.. ma tanto ci sono i termometri ;)
--
Elwood (Peter S.)
Loading...