Discussione:
Ot, sperando nei vostri consigli...
Aggiungi Risposta
Fatina_degli_Elfi
2017-11-29 22:23:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Perdonatemi, so che con la cucina non ha molto a che vedere, ma spero
possiate darmi qualche indicazione o suggerimento in merito.
A casa dei miei c'era (era... ) una Nespresso usata, ma non molto vecchia.
Sempre utilizzate capsule Nespresso o compatibili di buona marca.
Decalcificata almeno due volte l'anno, ma sempre utilizzata acqua a basso
residuo, insomma trattata con i guanti. Pochi caffè al giorno, giusto
qualcuno in più in caso di ospiti, ma niente di particolarmente gravoso.
Da qualche tempo la macchina perde acqua da dietro, tra il pistone spingi
caspsule e la base (il fondo) della stessa. Acqua che si raccoglie sul
vano porta-capscule. Il problema è che ad ogni erogazione l'acqua perduta
è tanta, circa una tazzina colma, il caffè infatti risulta molto blando,
parte
dell'aroma si perde nel vano capsule in quanto esce acqua mista a caffè.
Sulla tazzina il caffè esce cremoso e viene erogato bene, senza
interruzioni, ma certo il sapore è quello che è, come bere acqua colorata
di marroncino... ehm.
A vostro avviso è un guasto riparabile? ho pensato ad una qualche
guarnizione del pistone spingicapsula, ma ha guarnizioni?
Non è più in garanzia, portarla in qualche centro di assitenza a pagamento
per farla controllare e riparare non so quanto possa essere conveniente
alla fine.
Proverei ad aprirla io stessa, ma non vorrei incasinare la macchina
ulteriormente ed incasinarmi la vita :-)
La soluzione magica? altra macchina espresso a capsule? ma quale?
ne vorrei una a basso costo e di facile gestione per due persone
non giovanissime, anche se abbastanza lucide ;-)
Rigorosamente a capsule, non suggeritemi moka o manuali in quanto per
gestirle (il solo avvitare la moka o il braccio delle manuali richiede
un poco di forza) occorre impegno e con gli anni che avanzano la forza
diminuisce e si cercano elettrodomestici gestibili con poco.

Grazie infinite, attendo consigli!

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Giampaolo Natali
2017-11-30 01:08:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonatemi, so che con la cucina non ha molto a che vedere, ma spero
possiate darmi qualche indicazione o suggerimento in merito.
A casa dei miei c'era (era... ) una Nespresso usata, ma non molto vecchia.
Sempre utilizzate capsule Nespresso o compatibili di buona marca.
Decalcificata almeno due volte l'anno, ma sempre utilizzata acqua a basso
residuo, insomma trattata con i guanti. Pochi caffè al giorno, giusto
qualcuno in più in caso di ospiti, ma niente di particolarmente gravoso.
Da qualche tempo la macchina perde acqua da dietro, tra il pistone spingi
caspsule e la base (il fondo) della stessa. Acqua che si raccoglie sul
vano porta-capscule. Il problema è che ad ogni erogazione l'acqua perduta
è tanta, circa una tazzina colma, il caffè infatti risulta molto blando,
parte
dell'aroma si perde nel vano capsule in quanto esce acqua mista a caffè.
Sulla tazzina il caffè esce cremoso e viene erogato bene, senza
interruzioni, ma certo il sapore è quello che è, come bere acqua colorata
di marroncino... ehm.
A vostro avviso è un guasto riparabile? ho pensato ad una qualche
guarnizione del pistone spingicapsula, ma ha guarnizioni?
Non è più in garanzia, portarla in qualche centro di assitenza a pagamento
per farla controllare e riparare non so quanto possa essere conveniente
alla fine.
Proverei ad aprirla io stessa, ma non vorrei incasinare la macchina
ulteriormente ed incasinarmi la vita :-)
La soluzione magica? altra macchina espresso a capsule? ma quale?
ne vorrei una a basso costo e di facile gestione per due persone
non giovanissime, anche se abbastanza lucide ;-)
Rigorosamente a capsule, non suggeritemi moka o manuali in quanto per
gestirle (il solo avvitare la moka o il braccio delle manuali richiede
un poco di forza) occorre impegno e con gli anni che avanzano la forza
diminuisce e si cercano elettrodomestici gestibili con poco.
Grazie infinite, attendo consigli!
Acquisto di una macchina per capsule nespresso :-)

Ogni tanto ci sono le offerte di Mediaworld, Comet, ecc. ecc. che,con la
folle cifra di ero 49,00 oppure 59,00 comperi la nuova Delonghi o Krupp.
Macchina ancor più piccola della Ignissia, ma con le stesse medesime
funzionalità e semplicità.
Circa la vecchia macchina, credo proprio che la eventuale riparazione costi
di più rispetto all'acquisto di una nuova.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
PMF
2017-11-30 09:33:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Ogni tanto ci sono le offerte di Mediaworld, Comet, ecc. ecc. che,con la
folle cifra di ero 49,00 oppure 59,00 comperi la nuova Delonghi o Krupp.
Macchina ancor più piccola della Ignissia, ma con le stesse medesime
funzionalità e semplicità.
Si, è uno schema analogo a quello delle stampanti: oggetto funzionale e di
basso costo, con costi del consumabile che rasentano la rapina. Le cartucce
in un caso, le capsule del caffè nell'altro.
Proprio la semplicità e il basso costo degli oggetti li rende poco adatti
alla riparazione&ripristino, come hai sottolineato.
Paolo
Desca@work
2017-11-30 11:18:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by PMF
Si, è uno schema analogo a quello delle stampanti: oggetto funzionale e di
basso costo, con costi del consumabile che rasentano la rapina. Le
cartucce in un caso, le capsule del caffè nell'altro.
In piu' imho, il caffe' nespresso fa schifo. Ce l'ho in ufficio, provate
diverse capsule, niente, tutte (quasi) brodaglie :(
Giampaolo Natali
2017-11-30 15:21:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ***@work
Post by PMF
Si, è uno schema analogo a quello delle stampanti: oggetto funzionale e di
basso costo, con costi del consumabile che rasentano la rapina. Le
cartucce in un caso, le capsule del caffè nell'altro.
In piu' imho, il caffe' nespresso fa schifo. Ce l'ho in ufficio, provate
diverse capsule, niente, tutte (quasi) brodaglie :(
Premesso che de gustibus ecc ecc evidentemente i millemila milioni di
persone che bevono Nespresso nel mondo non capiscono un c***o di caffè.
:-DDDDDDDD
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
[Claudio] Red-Block !
2017-12-01 08:34:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ***@work
In piu' imho, il caffe' nespresso fa schifo. Ce l'ho in ufficio, provate
diverse capsule, niente, tutte (quasi) brodaglie:(
Ora non esagererei ....ma il lavazza lo trovo assai meglio (rimanendo
sui leaderdi mercato) pure io. :-D
Fatina_degli_Elfi
2017-11-30 13:00:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by PMF
Si, è uno schema analogo a quello delle stampanti: oggetto funzionale e
di basso costo, con costi del consumabile che rasentano la rapina. Le
cartucce in un caso, le capsule del caffè nell'altro.
Proprio la semplicità e il basso costo degli oggetti li rende poco adatti
alla riparazione&ripristino, come hai sottolineato.
Paolo
Esatto, difatti ad oggi ho visto che questa macchine a capsule non durano
troppo, forse casi sfortunati non so.
Ma le manuali durano molto di più, per non parlare della classica moka
praticamente eterna.
A me piacciono tanto le automatiche, ma sono delicate e costano un'eresia,
non so quanto possano durare nel tempo.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Giampaolo Natali
2017-11-30 15:20:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Post by PMF
Si, è uno schema analogo a quello delle stampanti: oggetto funzionale e
di basso costo, con costi del consumabile che rasentano la rapina. Le
cartucce in un caso, le capsule del caffè nell'altro.
Proprio la semplicità e il basso costo degli oggetti li rende poco adatti
alla riparazione&ripristino, come hai sottolineato.
Paolo
Esatto, difatti ad oggi ho visto che questa macchine a capsule non durano
troppo, forse casi sfortunati non so.
Ma le manuali durano molto di più, per non parlare della classica moka
praticamente eterna.
A me piacciono tanto le automatiche, ma sono delicate e costano un'eresia,
non so quanto possano durare nel tempo.
Oddio, un'eresia 59 euro non mi sembra proprio.manco fossi ligure :-) :-)
:-)
in casa mia durano circa 3.000 caffè prima di dare qualche problema.
Adesso, come scorta di pronto impiego, ho l'ultima della serie "gentilmente"
fornitami da Nespresso con l'acquisto di 200 capsule al prezzo, come ho
scritto, di euro 59,00

Dopo 20 giorni la stessa era in offerta alla Comet per 49,99. :-( :-( :-(

P.S. - se usi capsule di concorrenza il meccanismo di foratura soffre un po?
per la maggior durezza del fondello di plastica.
Questo fatto potrebbe inficiare la durata della macchinia.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Fatina_degli_Elfi
2017-11-30 17:32:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Oddio, un'eresia 59 euro non mi sembra proprio.manco fossi ligure :-)
:-) :-)
Aahah... ma no, mi riferivo proprio alle macchine espresso funzionanti con
polvere, alcune hanno il macina caffè, quelle interamente digitali.
Vanno dai 300 euro in su, le commercializza la Philips (Saeco e Gaggia) e
la Delonghi. Alcune sono meravigliose, ma vanno oltre i 500 euro.
Mi piacciono perchè non hanno il braccio, niente fatica, poca manutenzione
e non sei vincolato all'acquisto di capsule, inoltre le più complete
macinano i chicchi e procedono ad effettuare il caffè direttamente.
Post by Giampaolo Natali
P.S. - se usi capsule di concorrenza il meccanismo di foratura soffre un po?
per la maggior durezza del fondello di plastica.
Questo fatto potrebbe inficiare la durata della macchinia.
Può essere sia stato quello, non vedo altre cause.
Non è stata neppure usata tanto, ma sempre con riguardo, per la mania
della pulizia da qualcuno devo aver ripreso :-D


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Shan
2017-12-02 08:30:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Aahah... ma no, mi riferivo proprio alle macchine espresso funzionanti con
polvere, alcune hanno il macina caffè, quelle interamente digitali.
Vanno dai 300 euro in su, le commercializza la Philips (Saeco e Gaggia) e
la Delonghi. Alcune sono meravigliose, ma vanno oltre i 500 euro.
Mi piacciono perchè non hanno il braccio, niente fatica, poca manutenzione
e non sei vincolato all'acquisto di capsule, inoltre le più complete
macinano i chicchi e procedono ad effettuare il caffè direttamente.
E' vero, fanno un caffè eccellente (dopo che hai trovato la miscela
giusta e il grado di macinazione che ti piace di più).
Ma la manutenzione è proprio tanta. Almeno una volta a settimana la mia
va aperta, spazzolata a fondo in tutte le parti dove c'è caffè
macinato, lavata, lasciata asciugare.
Una volta al mese come minimo bisogna ingrassare le guide e il
meccanismo di ribaltamento del caffè pressato.
Ogni due mesi circa, decalcificazione.
Il vantaggio è che segnala tutto la macchina quando è il momento (ho
una Saeco...)
--
Shan
----------------------
Sic Parvis Magna
----------------------

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Fatina_degli_Elfi
2017-12-02 11:53:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Shan
E' vero, fanno un caffè eccellente (dopo che hai trovato la miscela
giusta e il grado di macinazione che ti piace di più).
Ma la manutenzione è proprio tanta. Almeno una volta a settimana la mia
va aperta, spazzolata a fondo in tutte le parti dove c'è caffè macinato,
lavata, lasciata asciugare.
Una volta al mese come minimo bisogna ingrassare le guide e il
meccanismo di ribaltamento del caffè pressato.
Ogni due mesi circa, decalcificazione.
Il vantaggio è che segnala tutto la macchina quando è il momento (ho una
Saeco...)
Ops...penso che non sia il caso, cercavo proprio una macchina facile da
gestire con poca manutenzione per due persone in forma, ma comunque
anziane.
Grazie per la tua segnalazione comunque, chissà che non vi faccia un
pensierino per me :-)

Buon sabato a tutti!

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
[Claudio] Red-Block !
2017-12-01 08:38:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
A me piacciono tanto le automatiche, ma sono delicate e costano un'eresia,
non so quanto possano durare nel tempo.
I meccanismi di dosaggio si rompono con una certa facilità per quello
che ho visto dai parenti.
Io invece ho da una vita una con macinatore separato da caldaia (tutto
un blocco ma due operazioni separate una a sinistra e l'altra a destra
della macchina), è comodissima ....ma non se ne vede più in giro.
Gi
2017-11-30 08:18:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
A vostro avviso è un guasto riparabile? ho pensato ad una qualche
guarnizione del pistone spingicapsula, ma ha guarnizioni?
Non è più in garanzia, portarla in qualche centro di assitenza a pagamento
per farla controllare e riparare non so quanto possa essere conveniente
alla fine.
Cerca anche in rete un centro riparazioni della tua zona, a spanne con circa
30 Euro dovresti cavartela; più o meno è quanto chiedono da queste parti, li
magari anche meno.
In ogni caso è buona norma spiegare il problema, chiedere, proforma, se è
riparabile e se ne vale la pena.
Ti risponderanno che per dare un responso dovranno aprirla, a quel punto
chiedi che prima di fare qualsiasi intervento ti facciano sapere il quanto.
Nel momento che ti comunicheranno il preventivo deciderai il da farsi.
Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
e***@ru.ru
2017-11-30 13:22:27 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Gi
Post by Fatina_degli_Elfi
A vostro avviso è un guasto riparabile? ho pensato ad una qualche
guarnizione del pistone spingicapsula, ma ha guarnizioni?
Non è più in garanzia, portarla in qualche centro di assitenza a pagamento
per farla controllare e riparare non so quanto possa essere conveniente
alla fine.
Cerca anche in rete un centro riparazioni della tua zona, a spanne con circa
30 Euro dovresti cavartela; più o meno è quanto chiedono da queste parti, li
magari anche meno.
In ogni caso è buona norma spiegare il problema, chiedere, proforma, se è
riparabile e se ne vale la pena.
Ti risponderanno che per dare un responso dovranno aprirla, a quel punto
chiedi che prima di fare qualsiasi intervento ti facciano sapere il quanto.
Nel momento che ti comunicheranno il preventivo deciderai il da farsi.
Gi
da me, il centro assistenza multimarca (c'ho portato recentemente una
stirelle delonghi e un altro prodotto marca ariete) chiederebbe per lo
studio del problema e il preventivo "25€"

comunque la stirella me l'hanno riparata con 20€ compresa valutazione.
e7
Mardot
2017-11-30 13:29:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by e***@ru.ru
da me, il centro assistenza multimarca (c'ho portato recentemente una
stirelle delonghi e un altro prodotto marca ariete) chiederebbe per lo
studio del problema e il preventivo "25€"
comunque la stirella me l'hanno riparata con 20€ compresa valutazione.
e7
quindi ti hanno ridato indietro 5€ quando hai ritirato la stirella riparata?
e***@ru.ru
2017-11-30 15:46:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
il Thu, 30 Nov 2017 14:29:35 +0100, Mardot
Post by e***@ru.ru
da me, il centro assistenza multimarca (c'ho portato recentemente una
stirelle delonghi e un altro prodotto marca ariete) chiederebbe per lo
studio del problema e il preventivo "25€"
comunque la stirella me l'hanno riparata con 20€ compresa valutazione.
e7
quindi ti hanno ridato indietro 5€ quando hai ritirato la stirella riparata?
no, da questo, ci sono cartelli e c'è anche scritto nella ricevuta,
ma nella realtà mi han chiesto solo il costo della riparazione.


mi è successo, con un altro, che già al telefono ha
anticipato che avrebbero chiesto il pagamento del preventivo subito,
e dato il valore dell'oggetto... l'ho cassonettizzato...
e7
Mardot
2017-11-30 16:07:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by e***@ru.ru
mi è successo, con un altro, che già al telefono ha
anticipato che avrebbero chiesto il pagamento del preventivo subito,
e dato il valore dell'oggetto... l'ho cassonettizzato...
anche qui in Liguria buttiamo nei cassonetti i commercianti che ci fanno
pagare i preventivi :-)
Fatina_degli_Elfi
2017-11-30 17:35:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
anche qui in Liguria buttiamo nei cassonetti i commercianti che ci fanno
pagare i preventivi :-)
solo per portarla in laboratorio e guardarla mi hanno chiesto, poc'anzi 50
euro. Il preventivo? 'Dipende Signora, anche dalla reperibilità di
eventuali pezzi di ricambio...' non si sbilanciano, ma visti gli inizi
non spero nulla di buono.
La lascio dove sta :-D

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Gi
2017-11-30 15:35:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by e***@ru.ru
da me, il centro assistenza multimarca (c'ho portato recentemente una
stirelle delonghi e un altro prodotto marca ariete) chiederebbe per lo
studio del problema e il preventivo "25€"
Eh la martina!!
No, qui ti dicono che aprono e valutano, ti chiamano, ti dicono il costo e
ti domandano cosa vuoi fare.
Chiaro, sempre che tu non gli abbia detto apri e ripara.

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Mardot
2017-11-30 08:36:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Grazie infinite, attendo consigli!
Io la aprirei (ho detto io, non tu :-P ), ben sapendo in anticipo che le
possibilita' sono solo 2:

1) - si e' allentato qualche collettore, guarnizione, boccola, altro,
quindi la riparazione consta solo nel ripristinare il contatto meccanico
tra le parti, incastrando meglio, avvitando ecc....

2) - un componente (tubetto collettore, pompa, guarnizione, ecc...) si
e' rotto

3) - non trovi il problema

Nel caso 1 sei a posto.
Nel caso 2 vai da un centro assistenza a chiedere quanto costa il ricambio
Nel caso 3 la porti al centro assistenza e chiedi un preventivo gratuito
per la riparazione, eventualmente la lasci la'.

PS: ovviamente, ma lo dico lo stesso avendone viste di tutti i colori,
per aprirla staccala dalla rete elettrica
Mardot
2017-11-30 08:37:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Fatina_degli_Elfi
Grazie infinite, attendo consigli!
Io la aprirei (ho detto io, non tu :-P ), ben sapendo in anticipo che le
non riesco a contare nemmeno fino a TRE :-)
Luca_B
2017-11-30 11:12:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
PS: ovviamente, ma lo dico lo stesso avendone viste di tutti i colori, per
aprirla staccala dalla rete elettrica
domanda banale: si apre?
per esempio ho appena buttato un b$aun m$nip$mer perche' è incollato quindi
quando si sboccola il giunto attrezzo/motore che è un pezzetto di plastica
che non puo' costare piu' di 1 euro,butti tutto
(si lo so che c'e' la guida su internet per aprirlo a coltellate -realmente
a coltellate- ma mi sembrava pericoloso)

L.
Mardot
2017-11-30 11:27:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luca_B
PS: ovviamente, ma lo dico lo stesso avendone viste di tutti i colori, per
aprirla staccala dalla rete elettrica
domanda banale: si apre?
per esempio ho appena buttato un b$aun m$nip$mer perche' è incollato quindi
quando si sboccola il giunto attrezzo/motore che è un pezzetto di plastica
che non puo' costare piu' di 1 euro,butti tutto
(si lo so che c'e' la guida su internet per aprirlo a coltellate -realmente
a coltellate- ma mi sembrava pericoloso)
domanda assolutamente non banale, essendo un articolo che non costa
pochissimo penso di si'

non e' escluso che servano chiavette particolari, tipicamente previste
per evitare che la gente si avventuri in manutenzioni fai da te.....
Luca_B
2017-12-07 12:25:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
non e' escluso che servano chiavette particolari, tipicamente previste per
evitare che la gente si avventuri in manutenzioni fai da te.....
no
e' incollato
potrei dire pressofuso ma non e' corretto
e' proprio incollato, le due parti del guscio sono assemblate in modo che
non si possa piu' aprire.

tieni conto che e' un oggetto che costa attorno ai 40 euro (solo lui senza
accessori)
per cui è comprensibile che non sia pensabile farci manutenzione

tuttavia, con malizia, direi che chi lo ha progettato per non essere
smontabile lo abbia fatto con uno scopo preciso.

L.
Mardot
2017-12-07 12:53:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luca_B
non e' escluso che servano chiavette particolari, tipicamente previste per
evitare che la gente si avventuri in manutenzioni fai da te.....
no
e' incollato
potrei dire pressofuso ma non e' corretto
e' proprio incollato, le due parti del guscio sono assemblate in modo che
non si possa piu' aprire.
tieni conto che e' un oggetto che costa attorno ai 40 euro (solo lui senza
accessori)
per cui è comprensibile che non sia pensabile farci manutenzione
tuttavia, con malizia, direi che chi lo ha progettato per non essere
smontabile lo abbia fatto con uno scopo preciso.
senza dubbio e' cosi', va anche detto che se e' incollato si fa presto a
scollare e poi a reincollare, in un qualunque laboratorio

Fatina_degli_Elfi
2017-11-30 12:58:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il Thu, 30 Nov 2017 09:36:30 +0100, Mardot ha scritto:
...
Post by Mardot
PS: ovviamente, ma lo dico lo stesso avendone viste di tutti i colori,
per aprirla staccala dalla rete elettrica
LOL! Ti assicuro che io ne ho viste di peggiori con utonti del pc ;-)
incredibili a dirsi!
Cmq avevo giusto pensato di smontare, essendo in parte il mio mestiere :-D
e provare a vedere quello che posso fare.
Contattare poi un centro assistenza e chiedere un preventivo come
suggeritomi. Il problema è che la moka non vogliono utilizzarla adesso,
per cui niente caffè... vabbeh tutta salute! :-)

Grazie a tutti per i consigli!

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
[Claudio] Red-Block !
2017-12-01 08:40:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Nel caso 2 vai da un centro assistenza a chiedere quanto costa il ricambio
oppure usi e-bay :-D
[Claudio] Red-Block !
2017-12-01 08:33:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Proverei ad aprirla io stessa, ma non vorrei incasinare la macchina
ulteriormente ed incasinarmi la vita:-)
Mi sa che se non la apri non lo saprai mai cosa ha :-D
Mi verrebbe da pensare più a un tubo rotto tra pompa e porta capsule che
a guarnizioni in questo tipo di macchine.
Loading...