Discussione:
E questo?
Aggiungi Risposta
rogermorse
2017-05-20 08:07:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Non so, forse facebook sa che sono piuttosto intrippato con farine
impasti forni e pizze in questo periodo, per cui mi sono ritrovato
questo tra le pubblicita'

https://www.roccbox.com/

mi sembra piuttosto ottimo.....certo lo so che con la stessa somma uno
probabilmente si riesce a costruire un forno 'vero', ma per chi non lo
sa fare o non ha lo spazio in giardino (questo lo metti comodamente sul
balcone di un appartamento) mi sembra perfetto...
Elwood
2017-05-20 09:00:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by rogermorse
https://www.roccbox.com/
mi sembra piuttosto ottimo.....certo lo so che con la stessa somma uno
probabilmente si riesce a costruire un forno 'vero', ma per chi non lo
sa fare o non ha lo spazio in giardino (questo lo metti comodamente sul
balcone di un appartamento) mi sembra perfetto...
Ne parlano qui:
http://www.seriouseats.com/2017/05/best-backyard-pizza-ovens-review.html

Per gli editor di seriouseats quello lì è il migliore forno "portatile" per pizza, certo costa una cannonata.

Nota: l'autore non è napoletano, ma giappo-americano, quindi prendi la loro opinione col giusto peso. Ma va detto che non è il primo imbecille, anzi, e soprattutto ha provato di persona i forni di cui parla nell'articolo.

fossi io (ma penso che il regolamento condominiale mi vieti di usare quell'affare anche a gas) farei un po' di prove con base di metallo e grill del forno. Poi se fra un annetto capisci che la tua ragione di vita è produrre la miglior pizza possibile, allora prenderei il forno lì :)
--
Elwood (Peter S.)
rogermorse
2017-05-20 14:14:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by rogermorse
https://www.roccbox.com/
mi sembra piuttosto ottimo.....certo lo so che con la stessa somma uno
probabilmente si riesce a costruire un forno 'vero', ma per chi non lo
sa fare o non ha lo spazio in giardino (questo lo metti comodamente sul
balcone di un appartamento) mi sembra perfetto...
http://www.seriouseats.com/2017/05/best-backyard-pizza-ovens-review.html
Per gli editor di seriouseats quello lì è il migliore forno "portatile" per pizza, certo costa una cannonata.
Nota: l'autore non è napoletano, ma giappo-americano, quindi prendi la loro opinione col giusto peso. Ma va detto che non è il primo imbecille, anzi, e soprattutto ha provato di persona i forni di cui parla nell'articolo.
fossi io (ma penso che il regolamento condominiale mi vieti di usare quell'affare anche a gas) farei un po' di prove con base di metallo e grill del forno. Poi se fra un annetto capisci che la tua ragione di vita è produrre la miglior pizza possibile, allora prenderei il forno lì :)
eh lo so, ma mica lontanamente pensavo di prenderlo....ho pensato pero'
che fosse veramente carino.

cmq ho provato ieri il trucco della resistenza. Il piatto non e' dei
piu' adatti perche' e' praticamente il piatto del forno arroventato
quindi non abbastanza spesso e arroventare il piano di vetro della
cucina in vetroceramica non mi ispira (l'ho fatto l'ultima volta con una
pentola di acciaio).....insomma il trucco e' fenomenale ho provato con
delle focacce patate speck e cipolle (le mangiavo in svizzera a natale
fatte nei forni a legna in ghisa) ed era tutto un altro mondo, bei bordi
fluffuosi buonissimi e tipiche 'bolle' abbrustolite da pizza.

Cmq penso che voglio il ferrari, tanto per non dover stare li' a
rischiare di ustionarmi i polsi mentre cerco di impilare le giuste
teglie in modo da avere l'eventuale pizza alla distanza ideale dalla
resistenza del forno.

Ho visto che ci sono due modelli, uno con una sola pietra e l'altro con
due pietre. L'uso dominante sarebbe ovviamente panetteria / pizza ma ho
visto che quello con due pietre si puo' usare per altre cose
(togliendola). L'altro invece no?

Intanto googlo ma googlando poi trovo i forum di esaltati che cambiano
resistenze di qua e di la' e mi viene il magone, ecco no al massimo
posso voler fare modifiche leggere/esterne ma almeno da subito vorrei
che funzionasse decentemente e poi magari in futuro fare eventuale
modifica (se non c'e' da smontare mezzo mondo). Vedo anche se trovo
qualche comparativa ma se sai gia' tu qualcosa mi puoi sempre dire.
Elwood
2017-05-24 20:53:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by rogermorse
Intanto googlo ma googlando poi trovo i forum di esaltati che cambiano
resistenze di qua e di la' e mi viene il magone, ecco no al massimo
posso voler fare modifiche leggere/esterne ma almeno da subito vorrei
che funzionasse decentemente e poi magari in futuro fare eventuale
modifica (se non c'e' da smontare mezzo mondo). Vedo anche se trovo
qualche comparativa ma se sai gia' tu qualcosa mi puoi sempre dire.
Io ho avuto tre forni, due Ferrari e un sottomarca (in teoria sempre ferrari). Il primo era il migliore, cuoceva le pizze in fretta resistenze sempre rosse, buoni risultati.

Il secondo non ne voleva sapere, le resistenze erano a malapena rosse, e alla fine ho mnomesso il termostato, e l'ho usato un po' di volte con siddisfazione prima che si rompesse.

Il terzo, sono tornato al G3 ferrari, e sinceramente mi pare scaldi meno del primo, forse adesso li fabbricano in maniera più conservativa con termostati fissati a temperature più basse.

Senza nessuna modifica i risultati comunque sono buoni, ma devi fare pratica per riuscire a identificare il modo per cuocere la pizza alla temperatura più alta (non troppo presto e non troppo tardi per evitare che le resistenze si spengano durante la cottura).

La modifica base, è semplicemente starare il termostato, ci sono video youtube che spiegano come farlo (ma questo rendo il forno più fragile, probabilmente, non abusarne.
--
Elwood (Peter S.)
rogermorse
2017-06-02 10:06:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by rogermorse
Intanto googlo ma googlando poi trovo i forum di esaltati che cambiano
resistenze di qua e di la' e mi viene il magone, ecco no al massimo
posso voler fare modifiche leggere/esterne ma almeno da subito vorrei
che funzionasse decentemente e poi magari in futuro fare eventuale
modifica (se non c'e' da smontare mezzo mondo). Vedo anche se trovo
qualche comparativa ma se sai gia' tu qualcosa mi puoi sempre dire.
Io ho avuto tre forni, due Ferrari e un sottomarca (in teoria sempre ferrari). Il primo era il migliore, cuoceva le pizze in fretta resistenze sempre rosse, buoni risultati.
Il secondo non ne voleva sapere, le resistenze erano a malapena rosse, e alla fine ho mnomesso il termostato, e l'ho usato un po' di volte con siddisfazione prima che si rompesse.
Il terzo, sono tornato al G3 ferrari, e sinceramente mi pare scaldi meno del primo, forse adesso li fabbricano in maniera più conservativa con termostati fissati a temperature più basse.
Senza nessuna modifica i risultati comunque sono buoni, ma devi fare pratica per riuscire a identificare il modo per cuocere la pizza alla temperatura più alta (non troppo presto e non troppo tardi per evitare che le resistenze si spengano durante la cottura).
La modifica base, è semplicemente starare il termostato, ci sono video youtube che spiegano come farlo (ma questo rendo il forno più fragile, probabilmente, non abusarne.
si' infatti ho visto. La modifica con termostato + eventuale cupolotto
di alluminio non sembra assolutamente troppo trambusto, eventualmente
faro' quella....intanto faccio piu' pratica con il trucco della
resistenza del forno (anche se per il fondo della pizza non ho padelle -
superfici molto adatte ma non fa niente).

Loading...