(troppo vecchio per rispondere)
Piano da lavoro
Luca85
2010-05-11 08:36:03 UTC
Sto progettando la cucina per la casa che devo comprare(ancora in
costruzione senza i tavolati dentro...quindi liberissimo di
personalizzarla!!)
Sto pensando di farla senza tavolo e mettere un grande bancone da
lavoro, soluzione che avevo trovato in una casa in affitto a Ginevra e
mi era piaciuta.
Secondo voi...Che forma deve avere un comodo piano da lavoro? Che
altezza deve avere? Se sotto non ha spazio vuoto (dove mettere le
gambe mentre si mangia) ma scaffali e cassetti non è un problema alla
lunga? Direi di no...Però volevo sentire le vostre esperienze.

Pensavo di fare cucina e sala unite, col tavolo da pranzo in sala e
"zona cucina" divisa da un tavolato ad altezza "poco sopra il mio
ombelico" con subito dietro il bancone in questione.
felice_pago
2010-05-11 08:43:36 UTC
Post by Luca85
Sto progettando la cucina per la casa che devo comprare(ancora in
costruzione senza i tavolati dentro...quindi liberissimo di
personalizzarla!!)
Sto pensando di farla senza tavolo e mettere un grande bancone da
lavoro, soluzione che avevo trovato in una casa in affitto a Ginevra e
mi era piaciuta.
Secondo voi...Che forma deve avere un comodo piano da lavoro? Che
altezza deve avere? Se sotto non ha spazio vuoto (dove mettere le
gambe mentre si mangia) ma scaffali e cassetti non � un problema alla
lunga? Direi di no...Per� volevo sentire le vostre esperienze.
io non ho la cosidetta PENISOLA
ma per avercene una funzionale la cucina deve essere enorme,
altrimenti e' solo uno scimmiottare i film americani,
per dire

la penisola deve essere grande, come dici tu devi avere la
possibilita' dei piedi liberi, quadno ci sei seduto per
mangiare, ma sarebbe pure furbo poterci mettere sotto
degli scaffali di cianfrusaglie
quindi a te il dilemma
penisola comoda, gambe libere
penisola funzionale, scafalli sotto
penisola enorme, dove per enorme IO intendo
almeno 120-130 di larghezza, e la lunghezza
dipende da quante persone devno appropinquarvicisi,
calcola almeno 60-70 cm a seduta
Post by Luca85
Pensavo di fare cucina e sala unite, col tavolo da pranzo in sala e
"zona cucina" divisa da un tavolato ad altezza "poco sopra il mio
ombelico" con subito dietro il bancone in questione.
brutto brutto brutto
AL LIMITE una porta a scomparsa, scrigno,
che possa VERAMENTE dividere sala e cucina,
tipo larga 2-3 metri

altrimenti altro scimmiottamento amerregano



felice&pago

arredatore
.
Speck
2010-05-11 09:00:31 UTC
Post by Luca85
Secondo voi...Che forma deve avere un comodo piano da lavoro? Che
altezza deve avere? Se sotto non ha spazio vuoto (dove mettere le
gambe mentre si mangia) ma scaffali e cassetti non è un problema alla
lunga? Direi di no...
Un banco da lavoro, per me, deve consentirti di lavorare seduto,
quindi ti serve del posto per le gambe. Prova a pensare a quando fai
chili di gnocchi, o pulisci chili di funghi, ecc. Per me e'
impensabile passare ore in piedi, per cui.
Il dilemma e' difficile da sciogliere. PEr lavorare in piedi ti serve
un'altezza di 90-100 cm. Per lavorare seduto te ne bastano 80. Facendo
viaggiare la fantasia, l'ideale sarebbe avere qualcosa di
modificabile. Immagino una cosa cosi':
1. un piano di lavoro largo due metri e profondo un metro.
2. La meta' di destra alta 100, la meta' di sinistra alta 80
3. sopra la meta' di sinistra, incernierato dietro, una ribaltina con
due piedini che ti consenta di portare tutto i due metri al altezza
100 per lavorare comodo in piedi su tutta l'area

Visto da davanti sarenne una cosa cosi' (imposta il courier new come
font per visualizzarlo correttamente)

100 100
_ _ _ _ _ _ _ _ _ _________________
2 I I| |
0 I_______________I| |
| | | 1
| | | 0
8 | | | 0
0 | | |
| | |
| | |
--
Ciao, | R: Perche' incasina l'ordine con cui si legge un messaggio
Speck | D: Perche' quotare sotto da' cosi' fastidio?
| R: Quotare sotto.
| D: Qual e' la cosa piu' seccante su usenet e in e-mail?
[Claudio]
2010-05-11 09:07:57 UTC
Post by Luca85
Pensavo di fare cucina e sala unite, col tavolo da pranzo in sala e
"zona cucina" divisa da un tavolato ad altezza "poco sopra il mio
ombelico" con subito dietro il bancone in questione.
Sconsigliato, dividi dividi, anche con cartongesso ma dividi ....se è
tutto aperto facci il fritto e poi mi racconti come vivi bene la cucina :-)
--
"Voi siete spaventati perché vogliamo abolire la proprietà privata. Ma
nella vostra società attuale, la proprietà privata è abolita per nove
decimi dei suoi membri. Ed è precisamente perché essa non esiste per
nove decimi, che esiste per voi".
Karl Marx, Manifesto del Partito Comunista, 1848.
James Tont
2010-05-11 10:23:32 UTC
Post by Luca85
Pensavo di fare cucina e sala unite, col tavolo da pranzo in sala e
"zona cucina" divisa da un tavolato ad altezza "poco sopra il mio
ombelico" con subito dietro il bancone in questione.
Ottima idea. Da me ho fatto proprio cosi' e c'e' anche il vantaggio,
quando sei con gli amici, di poter continuare la conversazione mentre
stai cucinando.
L'ovvia controindicazione e' quando friggi senza friggitrice, oppure
fai una bistecca alla piastra.
Dotati di una cappa molto potente.....
Luca85
2010-05-11 12:13:54 UTC
Post by felice_pago
io non ho la cosidetta PENISOLA
ma per avercene una funzionale la cucina deve essere enorme,
altrimenti e' solo uno scimmiottare i film americani,
per dire
Non pensavo alla penisola. Magari!!! E' un sogno ma verrà SE un giorno
avrò soldi per una casa da minimo 400m^2.
Quello che pensavo era piano con fuochi, lavandino e altro contro la
parete e sulla parete opposta (a divisione dalla sala) il banco da
lavoro, tipo un tavolo ma da non destinare a mangiare ma solo a spazio
per lavorarci. (tirare impasti, appoggiare roba etc...)
Post by felice_pago
brutto brutto brutto
AL LIMITE una porta a scomparsa, scrigno,
che possa VERAMENTE dividere sala e cucina,
tipo larga 2-3 metri
Leggi in una risposta che darò a breve a Claudio
Luca85
2010-05-11 12:23:35 UTC
Post by [Claudio]
Sconsigliato, dividi dividi, anche con cartongesso ma dividi ....se è
tutto aperto facci il fritto e poi mi racconti come vivi bene la cucina :-)
Dove ho vissuto coi miei genitori fino ad adesso (negli ultimi 2 anni
facevo in pratica 2 mesi a casa, due mesi ogni volta in una regione se
non nazione diversa...ora starò stabile e quindi è il momento di
prendere casa) abbiamo avuto per 12 anni diviso e poi per 12 anni
unito (abbiamo buttato giù il muro).
Ogni cosa ha i suoi pro e i suoi contro.
Pro del diviso: puoi lasciare incasinato, se friggi o fai roba alla
piastra non ammorbi la cucina. Inoltre è più facile avere due stili
diversi.
Contro: quando ceni da solo/coi famigliari convinenti e basta che fai?
Ceni in cucina? Non è il mio stile, mai fatto. Fai avanti indietro?
Scomodo.
Quando hai ospiti loro stanno in sala e tu relegato a cucinare?
No...non ci siamo. Ti ritrovi alla fine con tutti gli ospiti in cucina
per continuare il discorso? Scomodo.

Inoltre adesso noi siamo ultrauniti...quindi il parquet della sala
arriva alla cucina, con problemi di pulizia e di "rovinature" da
eventi come cadute di oggetti pesanti e/o taglienti.

Inoltre manca un banco di lavoro. C'è pochissimo spazio per appoggiare
le cose, e quando si cucina "pesante" è veramente dura se ci sono
ospiti. (e quindi il tavolo da pranzo non può essere sfruttato perchè
ci si sta mangiando).

Quindi pensavo a questa soluzione "tutto unito" ma con un separatore
come questo muretto da 110cm. Così i pavimenti son diversi ed in più
esteticamente posso metterci un secondo tavolo da usare come "banco di
lavoro"
felice_pago
2010-05-11 12:31:17 UTC
Post by Luca85
Inoltre manca un banco di lavoro. C'è pochissimo spazio per appoggiare
le cose, e quando si cucina "pesante" è veramente dura se ci sono
ospiti. (e quindi il tavolo da pranzo non può essere sfruttato perchè
ci si sta mangiando).
se la cucina lo permette ti fai fare un top da 80-90 invece del
solito top da 60
Post by Luca85
Quindi pensavo a questa soluzione "tutto unito" ma con un separatore
come questo muretto da 110cm. Così i pavimenti son diversi ed in più
esteticamente posso metterci un secondo tavolo da usare come "banco di
lavoro"
ma la cucina e la sala quanto sono grandi ?

io in cucina arriviamo a mangiare in 10 :)
e li' si che mi manca un po' di spazio per "posare i piatti"

se poi andiamo in sala ci stiamo in boh, massimo raggiunto 18,
e il piano appoggio diventa il tavolo del laboratorio portato in
cucina,
in quanto il tavolo della cucina va a finire in sala


felice&pago
.
Mardot
2010-05-11 12:34:56 UTC
Post by Luca85
Quindi pensavo a questa soluzione "tutto unito" ma con un separatore
Io ho una zona giorno organizzata così:
http://img704.imageshack.us/img704/3523/piantad.jpg

Nella cucina K hai un piano lungo contro il muro in cui c'è il lavello,
ci sono i fuochi e c'è lo spazio per lavorare, tutto dallo stesso lato,
fondamentale secondo me sia per la comodità che per non sporcare troppo
per terra.
Ti giri di schiena e hai il tavolo, che è un appoggio quando cucini e/o
ai ospiti, ma che ci mangi quando sei da solo/i. A lato nell'incasso dei
due muretti c'è l'ensemble del frigo più la credenza.

Poi c'è una Scrigno da 140cm verso la sala da pranzo D.
L'altra apertura piu' piccola è una Scrigno da 80 verso l'open space
ingresso-soggiorno.

Con questa configurazione tutte le cose che hai evidenziato circa la
convivialità prima, durante e dopo le fasi di cottura sono garantite, la
separazione necessaria ai fritti ecc.. pure, e quando siete soli potete
mangiare in cucina, ti garantisco che non dover riassettare la sala da
pranzo ogni sera è un bel vantaggio, sia per le attività di sgombero che
per mantenere un minimo di igiene in piu' sui pavimenti.
--
Mardot
Luca85
2010-05-11 12:50:02 UTC
Post by felice_pago
se la cucina lo permette ti fai fare un top da 80-90 invece del
solito top da 60
Adesso i miei ce l'hanno. Aiuta molto questo, sicuro, ma il massimo di
larghezza continua che abbiamo è 1m. Ci stanno su 2 padelle. Mettere
tagliatelle o gnocchi è dura, tirare una pizza (alta)....ci sta giusta
una teglia, col mattarello che sbatte però.
Post by felice_pago
ma la cucina e la sala quanto sono grandi ?
La cucina è messa per il lungo. 4,6 la parete lunga e 3 m di larghezza
(larghezza dove hai la finestra)
Sala...Sto studiando come farla fare.... Sempre profonda quasi ovunque
4,6 (sarebbe lungo qua la divisione) e larga....boh...devo decidere...
punto a farla 7m se riesco (di più non ci sta).
Nota di colore... Un'altra casa che ho visto mi han
detto:"l'appartamento grande ha anche la cucina abitabile, da 12m^2.
Non è tantissimo ma per gli standard attuali è molto spaziosa". A
parte che tolte le pareti erano 9m^2. Ma poi era quadrata. 2,9mx3m!!
attrezzando le due pareti senza apertuta (e avendo l'angolo non veniva
poi tanto spazio utile) rimaneva un quadrato da 2mx2 in cui non ci
stava manco un tavolino quadrato.... Argh!!!
felice_pago
2010-05-11 13:00:06 UTC
Post by Luca85
Post by felice_pago
se la cucina lo permette ti fai fare un top da 80-90 invece del
solito top da 60
Adesso i miei ce l'hanno. Aiuta molto questo, sicuro, ma il massimo di
larghezza continua che abbiamo è 1m. Ci stanno su 2 padelle. Mettere
tagliatelle o gnocchi è dura, tirare una pizza (alta)....ci sta giusta
una teglia, col mattarello che sbatte però.
Post by felice_pago
ma la cucina e la sala quanto sono grandi ?
La cucina è messa per il lungo. 4,6 la parete lunga e 3 m di larghezza
(larghezza dove hai la finestra)
con 4.6 metri t ista' tutto :)
se poi il top lo prendi da 90 bhe anche di piu'

allura 120 + 60 - 60 e sei apposto, il resto e' tutto piano lavoro !

ammnenocche non vuoi piano cottura da 90 e forno pure

arrivi a 120-90-90 = 300 e ti avanza 1,6 metri in lunghezza,
e 90 in larghezza, ci lavori e ci spadelli almeno per 20 !

c'e' da dre che con il top da 90 la cucina e' finita,
ti tocca un tavolo contro parete


io farei una PENISOLA :)

dipende dalle porte fineste che hai


felicepago
.
Gianfranco
2010-05-11 13:17:51 UTC
On Tue, 11 May 2010 05:13:53 -0700 (PDT), Luca85 wrote:

Ciao,
Post by Luca85
Quello che pensavo era piano con fuochi, lavandino e altro contro la
parete e sulla parete opposta (a divisione dalla sala) il banco da
Ma e' pratica una disposizione del genere? I fuochi e il lavello
da una parte e il piano di lavoro dall'altra non credo siano proprio
l'ottimale, a me almeno non piacerebbero... non sono esperto ma credo
che la larghezza della cucina dovrebbe bastarti per tutto (hai fatto i
conti?), chiaramente se ti contenti di un piano di lavoro modesto. In
compenso potresti avere mentre lavori il lavello da una parte e i fuochi
dall'altra, vuoi mettere la praticita'? :-)

Ne approfitto pre una domanda: secondo voi, quanto deve essere largo
un piano di lavoro per potersi considerare "molto pratico"? Anche io
avrei da progettare una cucina ma mi piacerebbe un banco lineare con
lavello, fuochi, braciere e piano di lavoro tutti in linea. :-)
Post by Luca85
Post by felice_pago
AL LIMITE una porta a scomparsa, scrigno,
che possa VERAMENTE dividere sala e cucina,
Qui mi rivolgo a felice e pago: e' cosi' deleteria la comunicazione
tra sala e cucina? Nel mio caso e' quasi obbligata (ci sara' un ampio
arco, impossibile chiuderlo) ma altrettanto molto gradita: trovo che i
vantaggi dello stare in compagnia siano superiori ai problemi di fumi e
odori. Con una cappa molto potente non potrebbe risolvere? :-o

Saluti svelti,
--
Gianfranco Bertozzi
Linux User #183585
felice_pago
2010-05-11 13:27:21 UTC
  Ne approfitto pre una domanda: secondo voi, quanto deve essere largo
un piano di lavoro per potersi considerare "molto pratico"? Anche io
avrei da progettare una cucina ma mi piacerebbe un banco lineare con
lavello, fuochi, braciere e piano di lavoro tutti in linea. :-)
dipende :)
dipende da quanto e' grande la cucina,
da quanto sono lunghe le braccia
da quanto e' grande il piano cottura

ma un 90 cm sono l'ideale, che io non ho
Post by felice_pago
AL LIMITE una porta a scomparsa, scrigno,
che possa VERAMENTE dividere sala e cucina,
  Qui mi rivolgo a felice e pago: e' cosi' deleteria la comunicazione
tra sala e cucina?
un po' ti e' stato risposto, indirettamente,
ammenocche tu non abbia la persona delle pulizie,
e puoi permetterti di lasciare sporco SIA la cucina
che la sala ;-)
Nel mio caso e' quasi obbligata (ci sara' un ampio
arco, impossibile chiuderlo)
nulla e' impossibile :)

l'arco lo inglobi in un muro di carton gesso,
all'interno del quale scorre uno scrigno :)
ma altrettanto molto gradita: trovo che i
vantaggi dello stare in compagnia siano superiori ai problemi di fumi e
odori.
si cucina in cucina e si mangia in sala :)
tutti assieme
Con una cappa molto potente non potrebbe risolvere? :-o
io ho una cappa potente, ma ci vorrebbe una cappa da ristorante,
e poi piu' e' ampio lo spazio e piu' deve essere potente la cappa


felice&pago
.
Luca85
2010-05-11 13:49:35 UTC
Post by felice_pago
con 4.6 metri t ista' tutto :)
se poi il top lo prendi da 90 bhe anche di piu'
Effettivamente facendo due conti con lavandino non piccolo a due vasch
con suo spazio a fianco in metallo (non so come si chiami) e fuochi
grandi (un 5 fuochi comodi) rimarrebbero un 180 cm. Ne lascio 40cm a
destra dei fuochi a 140 a sx e lo spazio in effetti a pensarci c'è.
Solo che non pensavo di lavorare dallo stesso lato dei fuochi, più che
altro perchè manca spazio per le gambe e la grande profondità non so
quanto sia sfruttabile avendo sopra mensole (anche se non sarebbero
profonde 90 in effetti.......)
Valuterò attentamente la cosa, forse si aggiustano un paio di cose e
viene una ottima soluzione. Però a quel punto non avere niente
sull'altro lato è un po' uno spreco di spazio. Dovrei valutare
attentamente la cosa, se fare una stanza gigante da 10m o lasciare la
cucina divisa con una parete spoglia e circa un metro "di troppo".
Interessante.
Post by felice_pago
io farei una PENISOLA  :)
dipende dalle porte fineste che hai
Si valuta tutto
Ranablu
2010-05-11 13:53:56 UTC
Post by Speck
Un banco da lavoro, per me, deve consentirti di lavorare seduto,
quindi ti serve del posto per le gambe. Prova a pensare a quando fai
chili di gnocchi, o pulisci chili di funghi, ecc. Per me e'
impensabile passare ore in piedi, per cui.
Il dilemma e' difficile da sciogliere. PEr lavorare in piedi ti serve
un'altezza di 90-100 cm. Per lavorare seduto te ne bastano 80.
La soluzione si chiama "sgabello bar" :-))
Scomodissimo se ci si deve mangiare tutti i giorni ma se ci si mette a fare
un lavoro lungo e noioso e che prevede di spostarsi poco (tipo passare ore a
pulire funghi) fa il suo lavoro senza bisogno di voli pindarici
architettonici.
Indispensabile per me avere spazio per le gambe. Impossibile stare
accroccati senza spazi per le gambe.
Invece del muretto io farei l'apertura delle basi lato pranzo, per riporci
quel che serve per apparecchiare e magari una vetrinetta bar.
Una soluzione carina potrebbe essere top profondità 90 lunghezza ad esempio
240, nei primi 120 basi filo cucina con 2 sgabelli tenuti lato sala, negli
altri 120 basi filo sala con la possibilità di spostare uno sgabello lato
cucina per lavorare comodi...si capisce niente di quel che intendo?

Silvia
[Claudio]
2010-05-11 13:57:13 UTC
Post by Luca85
Ogni cosa ha i suoi pro e i suoi contro.
Certo, ma io propendo per una certa separazione, magari con porta
amplia, o perlomeno una zona un po' più chiusa in corrispondenza del
fornello e una cappa sovradimensionata. Anche se non c'è la completa
separazione non so perché ma se la zona del fornello è chiusa la cappa
funziona meglio ...o almeno questo ho riscontrato in case di amici, io
l'ho completamente divise ma il cucinotto non serve per mangiare ma solo
per la preparazione. l'altra parte invece per il consumo che si sia in 3
o in 15. Lo trovo estremamente comodo avere una cucina che è solo cucina.
--
"Voi siete spaventati perché vogliamo abolire la proprietà privata. Ma
nella vostra società attuale, la proprietà privata è abolita per nove
decimi dei suoi membri. Ed è precisamente perché essa non esiste per
nove decimi, che esiste per voi".
Karl Marx, Manifesto del Partito Comunista, 1848.
felice_pago
2010-05-11 14:52:13 UTC
Post by Luca85
Post by felice_pago
con 4.6 metri t ista' tutto :)
se poi il top lo prendi da 90 bhe anche di piu'
Effettivamente facendo due conti con lavandino non piccolo a due vasch
con suo spazio a fianco in metallo (non so come si chiami)
i 120 erano per un lavandino a 2 vasche piu' SGOCCIOLATOIO :)
un piano cottura grande da 70 cm e' piu' che giusto

in una colonna da 60 ci metti il forno alto,
e sotto il piano cottura la lavastoviglie

allura avremo
60 forno alto
120 lavandino
90 piano cottura

ripiazzandoli avremo colonna 60 lavandino 120 vuoto 60 piano cottura 90
vuoto 60

totale 60-120-60-90-60 = 390 e ti avanzano ancora 70 cm

e ancora profondita' 90 :)

ah il frigo, io lo metterei libero da 90, 450 litri circa,
in qualche angolo lontano dal top cucina
Post by Luca85
Post by felice_pago
io farei una PENISOLA :)
dipende dalle porte fineste che hai
Si valuta tutto
non hai detto dove e quanti finestre porte hai :)


felice&pago

arredatore
.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Speck
2010-05-11 14:08:32 UTC
Post by Ranablu
Post by Speck
Un banco da lavoro, per me, deve consentirti di lavorare seduto,
quindi ti serve del posto per le gambe. Prova a pensare a quando fai
chili di gnocchi, o pulisci chili di funghi, ecc. Per me e'
impensabile passare ore in piedi, per cui.
Il dilemma e' difficile da sciogliere. PEr lavorare in piedi ti serve
un'altezza di 90-100 cm. Per lavorare seduto te ne bastano 80.
La soluzione si chiama "sgabello bar" :-))
C'hai ragione. Saranno gli antidolorifici che mi hanno obnubilato.
Spero. Senno' sono pronto per il manicomio... :)
Post by Ranablu
Una soluzione carina potrebbe essere top profondità 90 lunghezza ad esempio
240, nei primi 120 basi filo cucina con 2 sgabelli tenuti lato sala, negli
altri 120 basi filo sala con la possibilità di spostare uno sgabello lato
cucina per lavorare comodi...si capisce niente di quel che intendo?
Perfettamente. Buona idea, fatto cosi' puoi usare i moduli gia' fatti
delle cucine come appoggi per il top. Sempre che il retro dei moduli
sia presentabile, cosa a cui pero' si rimedia facilmente riusando
magari le rimanenze del top per fare delle paratie a chiudere il
tutto... L'unica cosa e' che mi paiono un po' pochi 30 cm per le
gambe...
--
Ciao, | R: Perche' incasina l'ordine con cui si legge un messaggio
Speck | D: Perche' quotare sotto da' cosi' fastidio?
| R: Quotare sotto.
| D: Qual e' la cosa piu' seccante su usenet e in e-mail?
Ranablu
2010-05-11 14:25:40 UTC
Post by Speck
tutto... L'unica cosa e' che mi paiono un po' pochi 30 cm per le
gambe...
Visto che mi hai capito concedo di allargare il top a 100 e avere ben 40 cm
di spazio per le gambe :-))

Silvia
Gianfranco
2010-05-11 14:26:01 UTC
On Tue, 11 May 2010 06:27:20 -0700 (PDT), felice_pago wrote:

Ciao,
Post by felice_pago
  Ne approfitto pre una domanda: secondo voi, quanto deve essere largo
un piano di lavoro per potersi considerare "molto pratico"? Anche io
dipende :)
Eh si... intendevo appunto una dimensione di massima. :-)
Post by felice_pago
ma un 90 cm sono l'ideale, che io non ho
Accidenti! Io pensavo almeno a un 120cm se non di piu'... ma parli di
larghezza o di quella che io definirei (da inesperto e sicuramente
sbagliando) profondita' del piano? :-o

A me interessava proprio lo spazio da dx a sx, quello che sta tra il
lavello e i fuochi. Perdonami se uso termini sbagliati ma non son
sicuramente un esperto in questo campo. :-o
Post by felice_pago
ammenocche tu non abbia la persona delle pulizie,
Certo che ce l'ho. Che diamine. Le donne che ci stanno a fare, in
casa? ;-)

Non avevo pensato al vapore e al grasso, in effetti. Devo dire
pero' che in una casa in cui ho abitato per un po' di tempo c'era una
monosala, tra l'altro piccolissima, con tutto dentro. E grossi problemi
non ne ho mai avuti. Vero anche che viste le dimensioni non e' che la
cucina lavorasse tanto spesso. :-)
Post by felice_pago
l'arco lo inglobi in un muro di carton gesso,
all'interno del quale scorre uno scrigno :)
Uhm. No, non ci starebbe. A meno che non abbiano inventato gli scrigni
arrotolabili. ;-)

Sono innamorato degli spazi aperti e in casa c'e' una parete che mi
piacerebbe trasformare quasi interamente in arco: ne' a dx ne' a
sx c'e' posto per la "lama" scorrevole. L'alternativa sarebbe aprire
un arco piu' piccolo ma ne perderebbero tantissimo la luminosita'
dell'ambiente e il panorama. :-(
Post by felice_pago
si cucina in cucina e si mangia in sala :)
Uhm. Te ce lo vorresti un ospite che ti leva di mano le cipolle per
tritarle lui? Non importa che tu risponda, so gia' che mi diresti di
si... ;-)
Post by felice_pago
io ho una cappa potente, ma ci vorrebbe una cappa da ristorante,
e poi piu' e' ampio lo spazio e piu' deve essere potente la cappa
Vista la stanza che ne risulterebbe faccio prima a non fare il tetto,
mi sa. :-)

Grazie e un saluto,
--
Gianfranco Bertozzi
Linux User #183585
Pagina Successiva >
Pagina 1 di 2