Discussione:
Leccarda da forno smaltata
Aggiungi Risposta
Jamie
2018-05-20 19:03:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Nel tempo mi sono accorta che i migliori risultati per la cottura della
pizza li ottengo utilizzando la leccarda in dotazione al mio forno,
questa per capirci:

https://www.amazon.it/Smeg-BN640-teglia/dp/B006GPX09G/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1526842882&sr=8-5&keywords=leccarda+forno+smeg

Mi sta venendo il dubbio: e se non fosse adatta per il contatto diretto
con gli alimenti?
La smaltatura di cosa è fatta? Ho chiesto lumi al produttore, ma dubito
mi forniranno una risposta esaustiva. Viene fornita con una sorta di
griglia leggermente rialzata, loro dicono che la leccarda serve per
raccogliere i grassi della carne, ad esempio. Ma non dicono nulla su un
utilizzo "diretto".
Per la pizza la utilizzo avendola opportunamente unta di strutto oppure
spolverizzata di semola.
EagleStorm
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
io starei tranquillo


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Jamie
2018-05-20 21:06:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by EagleStorm
io starei tranquillo
è una cosa che non mi riesce bene XD
Giampaolo Natali
2018-05-20 23:12:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by EagleStorm
io starei tranquillo
è una cosa che non mi riesce bene XD
Tu saresti tranquilla cucinare in una pentola di acciaio smaltato?
Sì?
Allora stai tranquilla :-) :-)
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Jamie
2018-05-21 10:00:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Jamie
Post by EagleStorm
io starei tranquillo
è una cosa che non mi riesce bene XD
Tu saresti tranquilla cucinare in una pentola di acciaio smaltato?
Sì?
Allora stai tranquilla :-) :-)
tutte le pentole di acciaio sono smaltate?
Renato_VBI
2018-05-21 06:57:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Nel tempo mi sono accorta che i migliori risultati per la cottura della
pizza li ottengo utilizzando la leccarda in dotazione al mio forno,
https://www.amazon.it/Smeg-BN640-teglia/dp/B006GPX09G/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1526842882&sr=8-5&keywords=leccarda+forno+smeg
Mi sta venendo il dubbio: e se non fosse adatta per il contatto diretto
con gli alimenti?
La smaltatura di cosa è fatta? Ho chiesto lumi al produttore, ma dubito
mi forniranno una risposta esaustiva. Viene fornita con una sorta di
griglia leggermente rialzata, loro dicono che la leccarda serve per
raccogliere i grassi della carne, ad esempio. Ma non dicono nulla su un
utilizzo "diretto".
Per la pizza la utilizzo avendola opportunamente unta di strutto oppure
spolverizzata di semola.
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il contatto
diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di infarinare.
Anche perche' queste "smaltature" sono tutte fatte aldiladelmare ove il
rispetto per procedimenti/lavorazioni/materiali non mi lascia del tutto
tranquillo.

Poi che queste siano solo mie "paturnie" anche ci puo' stare ma...
perche' rischiare quando non conviene?
:-)
--
Ciao, Renato
QuelloGrosso
2018-05-21 07:25:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Renato_VBI
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il contatto
diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di infarinare.
Anche perche' queste "smaltature" sono tutte fatte aldiladelmare ove il
rispetto per procedimenti/lavorazioni/materiali non mi lascia del tutto
tranquillo.
Poi che queste siano solo mie "paturnie" anche ci puo' stare ma...
perche' rischiare quando non conviene?
:-)
Molto meglio la smaltatura che il foglio di Teflon, che ad alte
temperature si può degradare rilasciando composti florurati...
--
Saluti




Quando i ricchi si fanno la guerra, sono i poveri che muoiono.

Jan-Paul Sartre
Renato_VBI
2018-05-21 09:16:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by QuelloGrosso
Post by Renato_VBI
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il
contatto diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di
infarinare.
Anche perche' queste "smaltature" sono tutte fatte aldiladelmare ove
il rispetto per procedimenti/lavorazioni/materiali non mi lascia del
tutto tranquillo.
Poi che queste siano solo mie "paturnie" anche ci puo' stare ma...
perche' rischiare quando non conviene?
:-)
Molto meglio la smaltatura che il foglio di Teflon, che ad alte
temperature si può degradare rilasciando composti florurati...
Eddai..... Non la vedo Jamie a superare i 300 gradi nel suo forno da
casa.....
:-)

Eppoi, ricordiamoci che la lamier(accia) smaltata da un tot al quintale
e' un vero e proprio controsenso termico....
--
Ciao, Renato
Jamie
2018-05-21 10:01:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Renato_VBI
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il contatto
diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di infarinare.
per la pizza mi darebbe noia avere un foglio che si muove sotto mentre
la stendo, i miei impasti sono sempre molto idratati e dalla stesura
difficile :-/ motivo per cui non uso mai nemmeno la carta da forno
Post by Renato_VBI
Anche perche' queste "smaltature" sono tutte fatte aldiladelmare ove il
rispetto per procedimenti/lavorazioni/materiali non mi lascia del tutto
tranquillo.
anche questo è vero, però ci sono dei produttori che ci mettono la
faccia...spero
Renato_VBI
2018-05-21 10:58:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Renato_VBI
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il
contatto diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di
infarinare.
per la pizza mi darebbe noia avere un foglio che si muove sotto mentre
la stendo, i miei impasti sono sempre molto idratati e dalla stesura
difficile :-/ motivo per cui non uso mai nemmeno la carta da forno
In tal caso userei la classica teglia in alluminio.... Possibilmnte di
spessore maggiorato proprio per avere una "scorta" di calore....
Post by Jamie
Post by Renato_VBI
Anche perche' queste "smaltature" sono tutte fatte aldiladelmare ove
il rispetto per procedimenti/lavorazioni/materiali non mi lascia del
tutto tranquillo.
anche questo è vero, però ci sono dei produttori che ci mettono la
faccia...spero
Che tipo di "faccia" non e' dato da sapere.... :-)

Ciao
--
Ciao, Renato
Gi
2018-05-21 11:50:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Renato_VBI
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il contatto
diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di infarinare.
Un banale foglio di carta da forno parrebbe troppo semplice?
Post by Renato_VBI
Anche perche' queste "smaltature" sono tutte fatte aldiladelmare ove il
rispetto per procedimenti/lavorazioni/materiali non mi lascia del tutto
tranquillo.
Poi che queste siano solo mie "paturnie" anche ci puo' stare ma... perche'
rischiare quando non conviene?
Mi domando come cavolo abbiamo fatto ad aumentare le aspettative di vita.
Un bordello di gente ultracentenaria... con tutto questo inquinamento in
giro...
Non è che in fondo ci fa bene?!

Cordialità
Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Renato_VBI
2018-05-21 15:09:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Gi
Post by Renato_VBI
Io utilizzo sempre il classico foglio di teflon cosi' evito il
contatto diretto del cibo con la parte smaltata ed evito anche di
infarinare.
Un banale foglio di carta da forno parrebbe troppo semplice?
Ti faccio un esempio:
i biscotti che usiamo giornalmente per fare colazione se utilizzo la
carta forno (16 minuti di cottura ventilata a 150 gradi) diventano
bicolore, cosa che non avviene se utilizzo il film in teflon (15 minuti
di cottura ventilata a 150 gradi).
--
Ciao, Renato
Jk
2018-05-21 07:18:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Nel tempo mi sono accorta che i migliori risultati per la cottura della
pizza li ottengo utilizzando la leccarda in dotazione al mio forno,
https://www.amazon.it/Smeg-BN640-teglia/dp/B006GPX09G/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1526842882&sr=8-5&keywords=leccarda+forno+smeg
Mi sta venendo il dubbio: e se non fosse adatta per il contatto diretto
con gli alimenti?
La smaltatura di cosa è fatta? Ho chiesto lumi al produttore, ma dubito
mi forniranno una risposta esaustiva. Viene fornita con una sorta di
griglia leggermente rialzata, loro dicono che la leccarda serve per
raccogliere i grassi della carne, ad esempio. Ma non dicono nulla su un
utilizzo "diretto".
Per la pizza la utilizzo avendola opportunamente unta di strutto oppure
spolverizzata di semola.
quella in foto non pare proprio essere da usare per la pizza, ma
normalmente le forniscono identiche ma senza la diamantatura x scolare.

Non ti so dire di preciso cosa sia la smaltatura, cmq ti informo che ci
sono le griglie da BBQ in smaltato.
La smaltatura è piuttosto sicura. E noi la pizza la facciamo sempre lì.
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Jamie
2018-05-21 10:02:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
quella in foto non pare proprio essere da usare per la pizza, ma
normalmente le forniscono identiche ma senza la diamantatura x scolare.
Non ti so dire di preciso cosa sia la smaltatura, cmq ti informo che ci
sono le griglie da BBQ in smaltato.
La smaltatura è piuttosto sicura. E noi la pizza la facciamo sempre lì.
fate la pizza sulla griglia?!
Jk
2018-05-21 13:25:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
fate la pizza sulla griglia?!
no, su teglie smaltate
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Mardot
2018-05-21 09:05:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Nel tempo mi sono accorta che i migliori risultati per la cottura della
pizza li ottengo utilizzando la leccarda in dotazione al mio forno,
https://www.amazon.it/Smeg-BN640-teglia/dp/B006GPX09G/ref=sr_1_5?ie=UTF8&qid=1526842882&sr=8-5&keywords=leccarda+forno+smeg
Mi sta venendo il dubbio: e se non fosse adatta per il contatto diretto
con gli alimenti?
La smaltatura di cosa è fatta? Ho chiesto lumi al produttore, ma dubito
mi forniranno una risposta esaustiva. Viene fornita con una sorta di
griglia leggermente rialzata, loro dicono che la leccarda serve per
raccogliere i grassi della carne, ad esempio. Ma non dicono nulla su un
utilizzo "diretto".
Per la pizza la utilizzo avendola opportunamente unta di strutto oppure
spolverizzata di semola.
La leccarda e' in acciaio.
Una norma teglia e' in alu.

E' semplicemente impossibile che ti venga meglio una pizza cotta
nell'acciaio piuttosto che nell'alluminio.

La posizione?
Certo, quella conta, se la leccarda la lasci in basso, lascerai in basso
anche la teglia, ma a livello di cottura la differenza deve essere da 1
a 10, altrimenti c'e' qualcosa che non torna.

In generale, la leccarda non e' fatta per cucinare. La stessa smaltatura
e' comunque delicata, nel senso che non potrai mai usare un attrezzo
metallico, ma la puoi rovinare anche con un attrezzo di teflon a lungo
andare.
Jamie
2018-05-21 10:05:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
La leccarda e' in acciaio.
Una norma teglia e' in alu.
E' semplicemente impossibile che ti venga meglio una pizza cotta
nell'acciaio piuttosto che nell'alluminio.
guarda, se non l'avessi visto coi miei occhi avrei detto la stessa cosa.
ma ne ho provate diverse, pure quella in ferro blu (che tra parentesi
non riesco più ad usare perché ogni volta che ci passo sopra il
tovagliolo di carta bianco mi torna su sempre nero...ma è normale??).
ma quando uso quella teglia tutto mi viene tutto meglio, in particolare
la parte sotto (anche le patate!) perché sembra avere la capacità di
accumulare molto calore.
Post by Mardot
La posizione?
Certo, quella conta, se la leccarda la lasci in basso, lascerai in basso
anche la teglia, ma a livello di cottura la differenza deve essere da 1
a 10, altrimenti c'e' qualcosa che non torna.
la leccarda, come anche le altre teglie, per la pizza la metto al livello 1
Post by Mardot
In generale, la leccarda non e' fatta per cucinare. La stessa smaltatura
e' comunque delicata, nel senso che non potrai mai usare un attrezzo
metallico, ma la puoi rovinare anche con un attrezzo di teflon a lungo
andare.
in controluce si vede qualche graffietto (non tale da aver scalfito
però) ma a me non sembra così delicata
Jk
2018-05-21 13:33:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
la parte sotto (anche le patate!) perché sembra avere la capacità di
accumulare molto calore.
IMHO è che occupando tutta l' area, il calore che vinee dalla resistenza
sotto, "sbatte" tutto sotto la teglia. Cmq ti confermo che pure per noi
è sempre stato così. Gli stampi commerciali hanno sempre fatto pietà a
confronto di quelli originali del forno, solo che noi ne usiamo sempre
almeno 3 teglie... adesso ne ho 2 di quelle smaltate e 1 in alluminio
Agnelli. Che è l' unita teglia che nonostante non sia grande come tutto
il piano del forno ottiene risultati del tutto simili, grazie alla
miglior conduzione dell' Alu
Post by Jamie
in controluce si vede qualche graffietto (non tale da aver scalfito
però) ma a me non sembra così delicata
mia moglie ci taglia la pizza con la rotella da anni.
Gli stampi verniciati che si comprano alla Coop duravano 3 mesi, questi
smaltati sono pressochè eterni
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Jamie
2018-05-21 13:43:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
IMHO è che occupando tutta l' area, il calore che vinee dalla resistenza
sotto, "sbatte" tutto sotto la teglia.
potrebbe anche essere
le altre teglie sono effettivamente un po' più piccole

Cmq ti confermo che pure per noi
Post by Jk
è sempre stato così. Gli stampi commerciali hanno sempre fatto pietà a
confronto di quelli originali del forno, solo che noi ne usiamo sempre
almeno 3 teglie... adesso ne ho 2 di quelle smaltate e 1 in alluminio
Agnelli.
hai una foto o un link per vederla? ne ho anche io una in alluminio (non
rivestito) della Agnelli ma non mi soddisfa per nulla, ultimamente ho
visto che rilascia pure colore (grigio), specie se la ungo con strutto.
comunque dovevo metterla sulla suola del forno, ed in ogni caso non
cuoce bene come la smaltata, infatti devo tenere la pizza fino a 2
minuti in più in forno
Post by Jk
mia moglie ci taglia la pizza con la rotella da anni.
Gli stampi verniciati che si comprano alla Coop duravano 3 mesi, questi
smaltati sono pressochè eterni
infatti
Jk
2018-05-21 15:39:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
hai una foto o un link per vederla? ne ho anche io una in alluminio (non
rivestito) della Agnelli ma non mi soddisfa per nulla, ultimamente ho
visto che rilascia pure colore (grigio), specie se la ungo con strutto.
comunque dovevo metterla sulla suola del forno, ed in ogni caso non
cuoce bene come la smaltata, infatti devo tenere la pizza fino a 2
minuti in più in forno
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Jk
2018-05-21 18:21:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
Eccola
Loading Image...
Jamie
2018-05-21 18:31:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by Jk
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
Eccola
https://www.dropbox.com/s/dleuifw2bk5bllq/2018-05-21%2019.35.56.jpg?dl=0
sembra uguale alla mia...solo molto più graffiata :D
la prossima volta che la usi, mi diresti se ungendola un po' e
passandoci poi un tovagliolo di carta ti viene su grigio? grazie!
Jk
2018-05-21 20:00:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
sembra uguale alla mia...solo molto più graffiata :D
noi la usiamo!
Post by Jamie
la prossima volta che la usi, mi diresti se ungendola un po' e
passandoci poi un tovagliolo di carta ti viene su grigio? grazie!
a crudo?
cioè vuoi che ci spalmo un po d' olio e poi lo asciugo con carta?
Jamie
2018-05-21 20:20:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by Jamie
sembra uguale alla mia...solo molto più graffiata :D
noi la usiamo!
si vede :D
Post by Jk
Post by Jamie
la prossima volta che la usi, mi diresti se ungendola un po' e
passandoci poi un tovagliolo di carta ti viene su grigio? grazie!
a crudo?
cioè vuoi che ci spalmo un po d' olio e poi lo asciugo con carta?
sì esatto, se ti va eh
Jk
2018-05-22 12:15:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
sì esatto, se ti va eh
stasera provo, se sopravvivo :-)
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Jk
2018-05-23 08:02:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
sì esatto, se ti va eh
vaccaboia mi son scordato ieri sera!
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Jamie
2018-05-23 10:07:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by Jamie
sì esatto, se ti va eh
vaccaboia mi son scordato ieri sera!
sei affidabile come il curriculum di Conte :PPP
Jk
2018-05-23 12:32:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
sei affidabile come il curriculum di Conte :PPP
sapessi come son messo io a casa non faresti ironia! :-)
cmq ri-provo a ricordarmelo stasera ma nel caso se vuoi mandarmi un msg
email è più facile..
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Giampaolo Natali
2018-05-21 23:40:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by Jk
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
Eccola
https://www.dropbox.com/s/dleuifw2bk5bllq/2018-05-21%2019.35.56.jpg?dl=0
Ma questa NON sembra affatto smaltata ma di metallo a vista, alluminio o
acciaio che sia.
Forse l'effetto della luce?
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Giampaolo Natali
2018-05-21 23:41:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by Jk
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
Eccola
https://www.dropbox.com/s/dleuifw2bk5bllq/2018-05-21%2019.35.56.jpg?dl=0
Come non detto, avevi specificato in altro post che era di alluminio.
Giusto?
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Jamie
2018-05-22 11:06:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Jk
Post by Jk
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
Eccola
https://www.dropbox.com/s/dleuifw2bk5bllq/2018-05-21%2019.35.56.jpg?dl=0
Come non detto, avevi specificato in altro post che era di alluminio.
Giusto?
Sì sì stavamo parlando di un'altra teglia.
Comunque la Smeg mi ha risposto riguardo la leccarda smaltata, dicendomi
"lo smalto porcellanato, di cui sono ricoperti le teglie e la camera
interna dei nostri forni, è un rivestimento inorganico a base vetrosa
che può entrare a diretto contatto con gli alimenti."
Quindi nessun problema ad usare la leccarda!
Giampaolo Natali
2018-05-22 11:35:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Giampaolo Natali
Post by Jk
Post by Jk
credo che sia uguale alla tua, cmq stasera te la fotografo così ne vedi
anche l' aspetto da usata
Eccola
https://www.dropbox.com/s/dleuifw2bk5bllq/2018-05-21%2019.35.56.jpg?dl=0
Come non detto, avevi specificato in altro post che era di alluminio.
Giusto?
Sì sì stavamo parlando di un'altra teglia.
Comunque la Smeg mi ha risposto riguardo la leccarda smaltata, dicendomi
"lo smalto porcellanato, di cui sono ricoperti le teglie e la camera
interna dei nostri forni, è un rivestimento inorganico a base vetrosa
che può entrare a diretto contatto con gli alimenti."
Quindi nessun problema ad usare la leccarda!
Te lo avevo detto, ma non ti fidi mai di me :-) :-) :-) :-)
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Jamie
2018-05-22 12:23:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Te lo avevo detto, ma non ti fidi mai di me :-) :-) :-) :-)
io non mi fido manco di me stessa, figurati :D
Jk
2018-05-22 12:14:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Comunque la Smeg mi ha risposto riguardo la leccarda smaltata, dicendomi
"lo smalto porcellanato, di cui sono ricoperti le teglie e la camera
interna dei nostri forni, è un rivestimento inorganico a base vetrosa
che può entrare a diretto contatto con gli alimenti."
Anfatti!
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Mardot
2018-05-21 14:02:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jk
IMHO è che occupando tutta l' area, il calore che vinee dalla resistenza
sotto, "sbatte" tutto sotto la teglia.
Questo e' sicuro al 100%, lo davo per scontato.

O usi la leccarda come teglia, o la togli la leccarda e lasci la teglia.

Oppure hai la piastra refrattaria su cui poggi tutto, ma serve tempo per
mandarla in temperatura.
Jamie
2018-05-21 15:14:27 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Jk
IMHO è che occupando tutta l' area, il calore che vinee dalla
resistenza sotto, "sbatte" tutto sotto la teglia.
Questo e' sicuro al 100%, lo davo per scontato.
O usi la leccarda come teglia, o la togli la leccarda e lasci la teglia.
Oppure hai la piastra refrattaria su cui poggi tutto, ma serve tempo per
mandarla in temperatura.
la refrattaria va bene per chi fa impasti non troppo idratati,
facilmente maneggevoli, e fa pizze di piccole dimensioni, nel mio caso
anche volendo non ce la farei mai, motivo per cui non mi sono mai
interessata
Mardot
2018-05-28 06:56:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Mardot
Post by Jk
IMHO è che occupando tutta l' area, il calore che vinee dalla
resistenza sotto, "sbatte" tutto sotto la teglia.
Questo e' sicuro al 100%, lo davo per scontato.
O usi la leccarda come teglia, o la togli la leccarda e lasci la teglia.
Oppure hai la piastra refrattaria su cui poggi tutto, ma serve tempo
per mandarla in temperatura.
la refrattaria va bene per chi fa impasti non troppo idratati,
facilmente maneggevoli, e fa pizze di piccole dimensioni, nel mio caso
anche volendo non ce la farei mai, motivo per cui non mi sono mai
interessata
anche con la piastra refrattaria puoi usare la teglia, io lo faccio
regolarmente, si sfrutta la sua inerzia termica in egual modo
Jamie
2018-05-28 11:34:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
anche con la piastra refrattaria puoi usare la teglia, io lo faccio
regolarmente, si sfrutta la sua inerzia termica in egual modo
a questo punto non è uguale, o quasi, poggiare la teglia direttamente
sul fondo del forno?
Jk
2018-05-28 12:30:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
a questo punto non è uguale, o quasi, poggiare la teglia direttamente
sul fondo del forno?
estendendo il ragionamento ogni padella vale l' altra :-) Ed io che
insisto ad usare la Alu 5mm e la Lionese... ;-)

Intanto la resistenza del forno è ON-OFF sempre e solo alla MAX potenza.
schermata da una lamiera del fondo. Capisci già come è diverso.
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Mardot
2018-05-28 13:15:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Mardot
anche con la piastra refrattaria puoi usare la teglia, io lo faccio
regolarmente, si sfrutta la sua inerzia termica in egual modo
a questo punto non è uguale, o quasi, poggiare la teglia direttamente
sul fondo del forno?
assolutamente no

la cottura si fa per infornamenti, spesso successivi

ad ogni infornamento apri la porta frontale e una grossa quantita' di
aria calda esce all'istante, la lastra metallica in fondo al forno perde
temperatura, che riacquista non appena chiudi

se al fondo del forno c'e' la lastra refrattaria, l'aria calda esce lo
stesso appena apri, ma il fondo del forno (essendo refrattario) perde
pochissimi gradi, quindi la teglia inizia a cuocere molto prima

Loading...