Discussione:
Origano fresco
Aggiungi Risposta
Jamie
2018-01-11 11:16:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Perdonate la domanda da topo d'appartamento, ma ho dell'origano fresco
sul balcone e non so come usarlo. Le foglie sono grandi e mi pare poco o
niente profumate, poi ci sono delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei
usare?
Mardot
2018-01-11 11:29:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Perdonate la domanda da topo d'appartamento,
LOL :-D
Post by Jamie
ma ho dell'origano fresco
sul balcone e non so come usarlo.
topi d'appartamento dei peggiori!
Post by Jamie
Le foglie sono grandi e mi pare poco o
niente profumate, poi ci sono delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei
usare?
tutto, i fiori sono molto piu' profumati delle foglie

se ne hai tanto e voi far seccare, fai mazzetto, giri a testa in giu',
lasci appeso, aspetti che secchi, poi strofini fino ad ottenere i
rametti totalmente puliti, butti via i rametti, metti in vasetto il resto

se vuoi consumarlo fresco, meglio usare solo le foglie per ragioni di
comodita', ma se triti finemente tutto puoi usare tutto, magari a crudo
su un filetto di pesce o una carne non troppo cotta

molto strano che non sia profumato, hai provato a strofinare le dita su
di lui? di solito e' profumatissimo, anche se in vaso
Jamie
2018-01-11 11:37:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
topi d'appartamento dei peggiori!
Vero :-D
Post by Mardot
Le foglie sono grandi e mi pare poco o niente profumate, poi ci sono
delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei usare?
tutto, i fiori sono molto piu' profumati delle foglie
se ne hai tanto e voi far seccare, fai mazzetto, giri a testa in giu',
lasci appeso, aspetti che secchi, poi strofini fino ad ottenere i
rametti totalmente puliti, butti via i rametti, metti in vasetto il resto
Però ho letto che andava raccolto d'estate
Post by Mardot
se vuoi consumarlo fresco, meglio usare solo le foglie per ragioni di
comodita', ma se triti finemente tutto puoi usare tutto, magari a crudo
su un filetto di pesce o una carne non troppo cotta
molto strano che non sia profumato, hai provato a strofinare le dita su
di lui? di solito e' profumatissimo, anche se in vaso
Forse è perché io ho un balcone esposto a nord e prende pochissimo sole,
d'inverno praticamente nulla. Ho letto che è una pianta che ha bisogno
più di sole che di acqua, eppure le mie sembrano sopravvivere bene. Per
dire, il basilico è morto con l'arrivo dell'inverno, l'origano è ancora
lì e se non sbaglio ha già due anni.

Grazie!
Renato_VBI
2018-01-11 11:48:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il 11/01/2018 12:37, Jamie ha scritto:

[C U T]
Post by Jamie
Post by Mardot
molto strano che non sia profumato, hai provato a strofinare le dita su
di lui? di solito e' profumatissimo, anche se in vaso
Forse è perché io ho un balcone esposto a nord e prende pochissimo sole,
d'inverno praticamente nulla. Ho letto che è una pianta che ha bisogno
più di sole che di acqua, eppure le mie sembrano sopravvivere bene. Per
dire, il basilico è morto con l'arrivo dell'inverno, l'origano è ancora
lì e se non sbaglio ha già due anni.
E' mummificato di suo, per quello che non profuma piu'....
;-P
;-D
--
Ciao, Renato
Mardot
2018-01-11 12:45:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Mardot
topi d'appartamento dei peggiori!
Vero :-D
Post by Mardot
Le foglie sono grandi e mi pare poco o niente profumate, poi ci sono
delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei usare?
tutto, i fiori sono molto piu' profumati delle foglie
se ne hai tanto e voi far seccare, fai mazzetto, giri a testa in giu',
lasci appeso, aspetti che secchi, poi strofini fino ad ottenere i
rametti totalmente puliti, butti via i rametti, metti in vasetto il resto
Però ho letto che andava raccolto d'estate
si', si raccoglie solitamente in estate, io faccio scorta in montagna a
luglio/agosto, pero' su una terrazza i tempi possono anche sfasare di
brutto...
Post by Jamie
Post by Mardot
se vuoi consumarlo fresco, meglio usare solo le foglie per ragioni di
comodita', ma se triti finemente tutto puoi usare tutto, magari a crudo
su un filetto di pesce o una carne non troppo cotta
molto strano che non sia profumato, hai provato a strofinare le dita su
di lui? di solito e' profumatissimo, anche se in vaso
Forse è perché io ho un balcone esposto a nord e prende pochissimo sole,
d'inverno praticamente nulla. Ho letto che è una pianta che ha bisogno
più di sole che di acqua, eppure le mie sembrano sopravvivere bene.
boh non saprei, abbiamo dell'origano anche qui nelle fioriere aziendali
(zona basso Piemonte) vedono poco sole e in inverno freddo e neve,
stanno bene e sono profumate
Post by Jamie
Per
dire, il basilico è morto con l'arrivo dell'inverno, l'origano è ancora
lì e se non sbaglio ha già due anni.
il basilico teme il freddo, ma tanto, appena scendi sotto i 6-8 gradi il
gambo diventa nero, le foglie si rattrapiscono, fine delle trasmissioni
carletto
2018-01-11 15:29:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Perdonate la domanda da topo d'appartamento, ma ho dell'origano fresco sul
balcone e non so come usarlo. Le foglie sono grandi e mi pare poco o
niente profumate, poi ci sono delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei
usare?
In natura, e rigorosamente allo stato selvatico (piu' e' selvatico piu'
profuma, non so perche'...), l'origano si raccoglie a fine estate. Si usano
le infiorescenze sbriciolate, dopo aver raccolto le piantine e averle
lasciate essiccare all'ombra in mazzetti a testa in giu'.

carletto
Greg
2018-01-11 15:27:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Perdonate la domanda da topo d'appartamento, ma ho dell'origano fresco sul balcone e non so come usarlo. Le foglie
sono grandi e mi pare poco o niente profumate, poi ci sono delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei usare?
Io lo raccolgo tutto a giugno-luglio. Non ho mai provato a lasciarne qualche rametto fino a gennaio, ma credo si
dovrebbe avere un rametto secco, con pochissimi fiori/foglie attaccati, i quali ormai rinsecchiti dovrebbero essere
caduti ormai da tempo per l'azione del vento.
Quindi come si fa a parlare di "origano fresco"? Non penso possa avere le foglioline verdi a gennaio, men che meno i
fiori bianchi.
--
Greg
[Claudio] Red-Block !
2018-01-12 09:44:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Le foglie sono grandi e mi pare poco o niente profumate,
Probabilmente non è origano ma maggiorana. Troppo spesso l'ho vista
vendere come origano.
Aietes
2018-01-12 10:06:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Perdonate la domanda da topo d'appartamento, ma ho dell'origano fresco
sul balcone e non so come usarlo. Le foglie sono grandi e mi pare poco o
niente profumate, poi ci sono delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei
usare?
Dici che è esposto a Nord, ma non so il tipo di clima che tu abbia.
Potrebbe essere questa la causa.

Per mia esperienza, origano e altre lamiacee in genere, quando smettono di
ricevere sole e le temperature si abbassano, riducono o perdono il profumo.
Dove vivo (Zurigo) l'aroma rimane percettibile in timo e menta, diventa
molto blando in rosmarino, lavanda e maggiorana, ma praticamente sparisce
in salvia e origano (quest'ultimo fa anche fatica a sopravvivere gli
inverni). Ovviamente cerco di esporle a Sud...

Riparliamone a tarda primavera/inizio estate, forse l'aroma si farà più
deciso e - come ti consigliavano - più forte nelle infiorescenze.

Saluti
Alessandro
Jamie
2018-01-12 15:24:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Aietes
Post by Jamie
Perdonate la domanda da topo d'appartamento, ma ho dell'origano fresco
sul balcone e non so come usarlo. Le foglie sono grandi e mi pare poco o
niente profumate, poi ci sono delle infiorescenze. Ma quale parte dovrei
usare?
Dici che è esposto a Nord, ma non so il tipo di clima che tu abbia.
Abito fra Bologna e Ferrara, quindi fai te...padano, schifoso :D
Post by Aietes
Per mia esperienza, origano e altre lamiacee in genere, quando smettono di
ricevere sole e le temperature si abbassano, riducono o perdono il profumo.
Dove vivo (Zurigo) l'aroma rimane percettibile in timo e menta, diventa
molto blando in rosmarino, lavanda e maggiorana, ma praticamente sparisce
in salvia e origano (quest'ultimo fa anche fatica a sopravvivere gli
inverni). Ovviamente cerco di esporle a Sud...
La salvia puntualmente mi crepa, la più longeva credo abbia resistito
forse un anno, non di più, ma probabilmente solo perché l'ho messa sul
davanzale esposto ad ovest, ma lì purtroppo ho poco spazio.
Post by Aietes
Riparliamone a tarda primavera/inizio estate, forse l'aroma si farà più
deciso e - come ti consigliavano - più forte nelle infiorescenze.
beh, non so se ci arriva, non ha un bell'aspetto! Ma devo dire che non
le sto coccolando molto le mie piantine ultimamente.
Giampaolo Natali
2018-01-12 16:21:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Aietes
Dici che è esposto a Nord, ma non so il tipo di clima che tu abbia.
Abito fra Bologna e Ferrara, quindi fai te...padano, schifoso :D
Post by Aietes
Per mia esperienza, origano e altre lamiacee in genere, quando smettono di
ricevere sole e le temperature si abbassano, riducono o perdono il profumo.
Dove vivo (Zurigo) l'aroma rimane percettibile in timo e menta, diventa
molto blando in rosmarino, lavanda e maggiorana, ma praticamente sparisce
in salvia e origano (quest'ultimo fa anche fatica a sopravvivere gli
inverni). Ovviamente cerco di esporle a Sud...
La salvia puntualmente mi crepa, la più longeva credo abbia resistito
forse un anno, non di più, ma probabilmente solo perché l'ho messa sul
davanzale esposto ad ovest, ma lì purtroppo ho poco spazio.
La mia pianta di salvia ha oltre dieci anni di età ed è di circa 80 cm. di
diametro.
Nonstante il clima padano, schifoso :-) :-) :-)
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Aietes
2018-01-12 19:30:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Jamie
Post by Aietes
Dici che è esposto a Nord, ma non so il tipo di clima che tu abbia.
Abito fra Bologna e Ferrara, quindi fai te...padano, schifoso :D
Post by Aietes
Per mia esperienza, origano e altre lamiacee in genere, quando smettono di
ricevere sole e le temperature si abbassano, riducono o perdono il profumo.
Dove vivo (Zurigo) l'aroma rimane percettibile in timo e menta, diventa
molto blando in rosmarino, lavanda e maggiorana, ma praticamente sparisce
in salvia e origano (quest'ultimo fa anche fatica a sopravvivere gli
inverni). Ovviamente cerco di esporle a Sud...
La salvia puntualmente mi crepa, la più longeva credo abbia resistito
forse un anno, non di più, ma probabilmente solo perché l'ho messa sul
davanzale esposto ad ovest, ma lì purtroppo ho poco spazio.
La mia pianta di salvia ha oltre dieci anni di età ed è di circa 80 cm. di
diametro.
Nonstante il clima padano, schifoso :-) :-) :-)
in vaso o in terra?
In terra sopportano anche le gelate persistenti, meglio del rosmarino.
In vaso di solito non vivono bene, a meno che non si piantino da sole in un
grosso vaso, almeno di 35-40cm per i primi anni, ma vanno comunque messe in
vasi più grandi dopo. E importante è evitare ristagni di acqua.

Ma siamo in hobby.cucina, scusate l'OT
Alessandro
Giampaolo Natali
2018-01-13 00:42:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Aietes
Post by Giampaolo Natali
La mia pianta di salvia ha oltre dieci anni di età ed è di circa 80 cm. di
diametro.
Nonstante il clima padano, schifoso :-) :-) :-)
in vaso o in terra?
In terra sopportano anche le gelate persistenti, meglio del rosmarino.
In vaso di solito non vivono bene, a meno che non si piantino da sole in un
grosso vaso, almeno di 35-40cm per i primi anni, ma vanno comunque messe in
vasi più grandi dopo. E importante è evitare ristagni di acqua.
Ma siamo in hobby.cucina, scusate l'OT
Alessandro
In terra Alessandro, in terra.
Sei comunque IT, la salvia si usa in cucina, quindi .... :-) :-)
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Jamie
2018-01-15 20:14:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Aietes
in vaso o in terra?
In terra sopportano anche le gelate persistenti, meglio del rosmarino.
In vaso di solito non vivono bene, a meno che non si piantino da sole in un
grosso vaso, almeno di 35-40cm per i primi anni, ma vanno comunque messe in
vasi più grandi dopo. E importante è evitare ristagni di acqua.
beh la mia è stata sempre in vaso ed erano anche vasi piccoli, ovvio
cercavo di tenere anche la pianta piccola, tagliando i rami quando
diventavano troppo lunghi
e comunque sono sicura che quella di Giampaolo prende più sole della mia!
Post by Aietes
Ma siamo in hobby.cucina, scusate l'OT
ma figurati, con lo scarso traffico dei ng di oggi chi vuoi che ci
faccia più caso agli ot :)
Giampaolo Natali
2018-01-16 07:43:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Aietes
in vaso o in terra?
In terra sopportano anche le gelate persistenti, meglio del rosmarino.
In vaso di solito non vivono bene, a meno che non si piantino da sole in un
grosso vaso, almeno di 35-40cm per i primi anni, ma vanno comunque messe in
vasi più grandi dopo. E importante è evitare ristagni di acqua.
beh la mia è stata sempre in vaso ed erano anche vasi piccoli, ovvio
cercavo di tenere anche la pianta piccola, tagliando i rami quando
diventavano troppo lunghi
e comunque sono sicura che quella di Giampaolo prende più sole della mia!
Sicuramente sì. La pianta è nell'orto :-) :-) :-)
Post by Jamie
Post by Aietes
Ma siamo in hobby.cucina, scusate l'OT
ma figurati, con lo scarso traffico dei ng di oggi chi vuoi che ci
faccia più caso agli ot :)
Concordo, concordo :-)
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Loading...