Discussione:
Pancetta di maiale: Forno? Slow Cooker?
(troppo vecchio per rispondere)
adamski
2017-09-21 08:56:20 UTC
Permalink
Raw Message
Ho un pezzo di pancetta di maiale di una bestia degna. Pensavo di farla come faccio le costine: senape + rub di erbe varie + 2,5h avvolta in stagnola in forno statico a 160° + 30' a 200° forno ventilato + eventuale grill finale se la cotenna non fosse ancora croccante.

Oppure?

Volessi usare la slow cooker voi come procedereste?
Elwood
2017-09-21 09:23:01 UTC
Permalink
Raw Message
On Thursday, September 21, 2017 at 10:56:22 AM UTC+2, adamski wrote:
> Ho un pezzo di pancetta di maiale di una bestia degna. Pensavo di farla come faccio le costine: senape + rub di erbe varie + 2,5h avvolta in stagnola in forno statico a 160° + 30' a 200° forno ventilato + eventuale grill finale se la cotenna non fosse ancora croccante.
>
> Oppure?
>
> Volessi usare la slow cooker voi come procedereste?

Ha la pelle?
Se ha la pelle la cuocerei al forno, in 3-4 ore su una griglia sopra una teglia con un dito d'acqua. In modo da produrre la pelle croccante, se hai un coltello affilato fai dei tagli sulla pelle prima di cuocerla, in modo da arrivare appena allo strato di grasso sotto. Non serve rub o altro, secondo me, io userei solo sale e qualche erbetta.
C'è anche chi cuoce a 150-180 gradi la pancetta e poi dà la botta finale a temperatura più alta (togliendo il pezzo dal forno mentre la temperatura si alza) per rendere la pelle super croccante. Oppure puoi togliere la pelle e cuocerla a parte, così puoi fare la pancetta come vuoi, nello slow cooker, avvolta nell'alluminio ecc..

Non ha la pelle?
nel qual caso più o meno puoi farla come vuoi: è ben difficile sbagliare con la pancetta :)

--
Elwood (Peter S.)
f***@yahoo.it
2017-09-21 09:57:15 UTC
Permalink
Raw Message
On Thursday, September 21, 2017 at 11:23:03 AM UTC+2, Elwood wrote:
> On Thursday, September 21, 2017 at 10:56:22 AM UTC+2, adamski wrote:

> > + eventuale grill finale se la cotenna non fosse ancora croccante.


>
> Ha la pelle?

cotenna


felicepago

grugn
.
fil rouge
2017-09-22 13:45:16 UTC
Permalink
Raw Message
Il 21/09/2017 10:56, adamski ha scritto:
> Ho un pezzo di pancetta di maiale di una bestia degna. Pensavo di farla come faccio le costine: senape + rub di erbe varie + 2,5h avvolta in stagnola in forno statico a 160° + 30' a 200° forno ventilato + eventuale grill finale se la cotenna non fosse ancora croccante.
>
> Oppure?
>
> Volessi usare la slow cooker voi come procedereste?
>

Secondo me la pancetta in SC ti tira fuori un sacco di grasso e la carne
che rimane rischia di essere stopposa.
Personalmente poi non amo la carne cotta a lungo nel grasso o strutto,
salvo pochissime eccezioni, una su tutte: i fegatelli alla toscana.

Discorso diverso invece se nella SC vuoi fare un sugo di pomodoro con
qualche (qualche! 3 o 4) pezzo di pancetta.

Consiglio finale?
Pancetta al forno (ma prima taglia qualche pezzo e fai il sugo in SC) :)
adamski
2017-10-06 09:06:31 UTC
Permalink
Raw Message
Il giorno giovedì 21 settembre 2017 10:56:22 UTC+2, adamski ha scritto:
> Ho un pezzo di pancetta di maiale di una bestia degna. Pensavo di farla come
> faccio le costine: senape + rub di erbe varie + 2,5h avvolta in stagnola in
> forno statico a 160° + 30' a 200° forno ventilato + eventuale grill finale se la > cotenna non fosse ancora croccante.
>
> Oppure?
>
> Volessi usare la slow cooker voi come procedereste?

Alla fine:

- 3h 150° statico su griglia (fondamentale la teglia con acqua sotto perché cola un quintale di grasso

- 1h 180° ventilato

Per tutto il tempo la cotenna è stata sopra.

La cotenna è venuta perfetta per consistenza, faceva "CRUNCH" a ogni morso, praticamente un wafer.

L'altro lato, che chiameremo the dark side of the moon, appena troppo secco, ma per uno spessore di un centimetro, non di più.

In mezzo, il paradiso.
Elwood
2017-10-06 09:22:25 UTC
Permalink
Raw Message
On Friday, October 6, 2017 at 11:06:33 AM UTC+2, adamski wrote:

> La cotenna è venuta perfetta per consistenza, faceva "CRUNCH" a ogni morso, praticamente un wafer

Questo è quello che conta, ah vien voglia di farla anche a me..

Per curiosità, come era la cotenna dopo le tre ore di statico?
Ripensando come facevo, in effetti, di solito davo la botta all'inizio per scottare la cotenna e poi abbassavo.

--
Elwood ( Peter S.)
adamski
2017-10-06 09:45:09 UTC
Permalink
Raw Message
Il giorno venerdì 6 ottobre 2017 11:22:26 UTC+2, Elwood ha scritto:

> > La cotenna è venuta perfetta per consistenza, faceva "CRUNCH" a ogni morso,
> > praticamente un wafer
>
> Questo è quello che conta, ah vien voglia di farla anche a me..
>
> Per curiosità, come era la cotenna dopo le tre ore di statico?

Pallida e molle. Mi chiedevo se sarebbe mai uscito fuori qualcosa di edibile.
Loading...