Discussione:
Ciliegie.... una tira(va) l'altra
Aggiungi Risposta
Fatina_degli_Elfi
2018-05-14 21:26:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
carletto
2018-05-15 01:15:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Quest'anno dalle mie parti (Campania) e' successa una cosa stranissima, ai
miei cinque/sei ciliegi.
Sono stracarichi di frutti, numerosissimi, come non e' mai accaduto, ma sono
parecchio piu' piccoli degli altri anni. La varieta' piu' precoce e' quasi
matura, vedremo come procede...

carletto
Mardot
2018-05-15 07:00:27 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Quest'anno dalle mie parti (Campania) e' successa una cosa stranissima, ai
miei cinque/sei ciliegi.
Sono stracarichi di frutti, numerosissimi, come non e' mai accaduto, ma sono
parecchio piu' piccoli degli altri anni. La varieta' piu' precoce e' quasi
matura, vedremo come procede...
Qui sta marcando male.

Abbiamo una dozzina di alberi di varia tipologia.

L'anno scorso il 19 e il 20 aprile vennero 2gg di gelo, -2 al mattino,
risultato: CILIEGIE ZERO ASSOLUTO, non ne abbiamo raccolto nemmeno una.

Quest'anno, fioritura spettacolare, fruttificazione spettacolare, ma ora
a causa della pioggia che OGNI GIORNO fa capolino almeno per qualche
ora, stanno annerendo sull'albero. Non sara' probabilmente uno zero
assoluto come l'anno scorso, ma qualche bestemmia ci scappera'
ugualmente, ne sono sicuro.
carletto
2018-05-15 10:23:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Qui sta marcando male.
Qui dove?
Post by Mardot
Quest'anno, fioritura spettacolare, fruttificazione spettacolare, ma ora a
causa della pioggia che OGNI GIORNO fa capolino almeno per qualche ora,
stanno annerendo sull'albero.
Se piove negli ultimi 10 giorni prima della maturazione, le mie ciliegie, a
prescindere dalla varieta', hanno il brutto vizio di spaccarsi. E dalle
lesioni e' facile che scaturiscano muffe. Ma per fortuna alla maggior parte
dei frutti non succede nulla. Il fatto che descrivi, di annerirsi, non l'ho
capito/mai visto.

carletto
Mardot
2018-05-15 10:21:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Post by Mardot
Qui sta marcando male.
Qui dove?
Confine Liguria/Piemonte, la zona e' quella dell'Alta Langa.
Post by carletto
Post by Mardot
Quest'anno, fioritura spettacolare, fruttificazione spettacolare, ma ora a
causa della pioggia che OGNI GIORNO fa capolino almeno per qualche ora,
stanno annerendo sull'albero.
Se piove negli ultimi 10 giorni prima della maturazione, le mie ciliegie, a
prescindere dalla varieta', hanno il brutto vizio di spaccarsi. E dalle
lesioni e' facile che scaturiscano muffe. Ma per fortuna alla maggior parte
dei frutti non succede nulla. Il fatto che descrivi, di annerirsi, non l'ho
capito/mai visto.
Si quando sono ormai mature se ci piove sopra si spaccano, quello e' un
classico.

L'annerimento di cui parlavo e che accade quest'anno non e' frequente,
dipende proprio dal meteo piovoso in questa particolare fase in cui il
frutto è gia' formato, ma ancora verde e piccolo. Non essendo abbastanza
caldo il clima, la pianta non riesce a trasformare perfettamente il frutto.
carletto
2018-05-15 11:39:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
L'annerimento di cui parlavo e che accade quest'anno non e' frequente,
dipende proprio dal meteo piovoso in questa particolare fase in cui il
frutto è gia' formato, ma ancora verde e piccolo. Non essendo abbastanza
caldo il clima, la pianta non riesce a trasformare perfettamente il frutto.
Boh, se non succede a tutti i frutti puo' essere pure una cosa positiva, una
specie di autoselezione, quando la pianta e' troppo carica.
Eliminando una parte di frutti molto prima della maturazione, consente a
quelli rimanenti di diventare piu' grossi, succosi e maturi.

carletto
Mardot
2018-05-15 12:14:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Post by Mardot
L'annerimento di cui parlavo e che accade quest'anno non e' frequente,
dipende proprio dal meteo piovoso in questa particolare fase in cui il
frutto è gia' formato, ma ancora verde e piccolo. Non essendo abbastanza
caldo il clima, la pianta non riesce a trasformare perfettamente il frutto.
Boh, se non succede a tutti i frutti puo' essere pure una cosa positiva, una
specie di autoselezione, quando la pianta e' troppo carica.
Eliminando una parte di frutti molto prima della maturazione, consente a
quelli rimanenti di diventare piu' grossi, succosi e maturi.
La tua teoria si scontra con la mia pratica :-D

Nei normali anni di raccolta la situazione è questa:
Loading Image...

Vagonate di ciliegie che hanno una dimensione enorme.

Diciamo che per il consumo famigliare anche quest'anno non dovrebbero
esserci problemi, pero' mi farebbe piacere poter portare qualche
cassetta a parenti e amici, cosa che invece non e' garantita per ora.
carletto
2018-05-15 13:26:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
La tua teoria si scontra con la mia pratica :-D
Diciamo che l'una non esclude l'altra.
Con la "autoselezione" puoi avere un raccolto buono di frutti grossi,
anziche' un raccolto abbondantissimo di frutti piu' piccoli. Le energie che
ha a disposizione la pianta sempre quelle sono, del resto.
La cascola selettiva dovrebbe essere automatica, magari quando non avviene
spontaneamente la pioggia aiuta.
Post by Mardot
Vagonate di ciliegie che hanno una dimensione enorme.
Belle! Quando vedo questi quantitativi la prima cosa che mi viene in mente
e' la faticaccia che ci vuole per raccoglierli. Mica hai qualche
segreto/scorciatoia? :-P

PS Intanto sta piovendo alla novembvrina... frutti spaccati anche
stavolta...

carletto
Mardot
2018-05-15 13:37:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Post by Mardot
La tua teoria si scontra con la mia pratica :-D
Diciamo che l'una non esclude l'altra.
Con la "autoselezione" puoi avere un raccolto buono di frutti grossi,
anziche' un raccolto abbondantissimo di frutti piu' piccoli. Le energie che
ha a disposizione la pianta sempre quelle sono, del resto.
La cascola selettiva dovrebbe essere automatica, magari quando non avviene
spontaneamente la pioggia aiuta.
Post by Mardot
Vagonate di ciliegie che hanno una dimensione enorme.
Belle! Quando vedo questi quantitativi la prima cosa che mi viene in mente
e' la faticaccia che ci vuole per raccoglierli. Mica hai qualche
segreto/scorciatoia? :-P
PS Intanto sta piovendo alla novembvrina... frutti spaccati anche
stavolta...
Purtroppo le ciliegie non danno alternative, occorre raccoglierle una ad
una a mano... e devi pure stare attento, sia a non cadere dall'albero,
sia a non rovinare l'albero, rompendo i rami o strappando tutti i
germogli a cui le ciliegie sono attaccate,
carletto
2018-05-15 14:07:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Purtroppo le ciliegie non danno alternative, occorre raccoglierle una ad
una a mano... e devi pure stare attento, sia a non cadere dall'albero,
Ahime', lo so.
Durante tutto il periodo delle ciliegie il mio sogno ricorrente e' un
cestello elevatore...
Il fatto e' che i due alberi piu' grandi stanno raggiungendo i 10 metri di
altezza, e mi rode il fatto di dover lasciare le ciliegie migliori a gazze e
ghiandaie...
Quest'anno provero' a rubargliene qualcuna con 'sto coso, magari fissandovi
una sottile lama tra i denti:

https://www.amazon.it/Fiskars-GG110970-Coglifrutta-Professional-G/dp/B0002TTRMG

Vabbe' che anche restando a terra c'e' stato sempre da scialare, ma quanta
fatica comunque, per raccoglierle col picciolo.
Ci credo che le vendono a prezzi elevati.

carletto
Mardot
2018-05-15 14:25:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Post by Mardot
Purtroppo le ciliegie non danno alternative, occorre raccoglierle una ad
una a mano... e devi pure stare attento, sia a non cadere dall'albero,
Ahime', lo so.
Durante tutto il periodo delle ciliegie il mio sogno ricorrente e' un
cestello elevatore...
Il fatto e' che i due alberi piu' grandi stanno raggiungendo i 10 metri di
altezza, e mi rode il fatto di dover lasciare le ciliegie migliori a gazze e
ghiandaie...
Quest'anno provero' a rubargliene qualcuna con 'sto coso, magari fissandovi
https://www.amazon.it/Fiskars-GG110970-Coglifrutta-Professional-G/dp/B0002TTRMG
Vabbe' che anche restando a terra c'e' stato sempre da scialare, ma quanta
fatica comunque, per raccoglierle col picciolo.
Ci credo che le vendono a prezzi elevati.
Un arnese simile lo uso per le nespole, ma per le ciliegie non lo
usiamo, proprio per l'impossibilita' di non staccarle con il picciolo.
carletto
2018-05-15 16:12:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Un arnese simile lo uso per le nespole, ma per le ciliegie non lo usiamo,
proprio per l'impossibilita' di non staccarle con il picciolo.
Percio' parlavo di fissarvi una lama sottile e flessibile, tipo lametta,
all'interno, che affiori appena sopra la gola dei denti. Chissa', potrebbe
funzionare. Provero'.

carletto
Mardot
2018-05-16 07:31:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Un arnese simile lo uso per le nespole, ma per le ciliegie non lo usiamo,
proprio per l'impossibilita' di non staccarle con il picciolo.
Percio' parlavo di fissarvi una lama sottile e flessibile, tipo lametta,
all'interno, che affiori appena sopra la gola dei denti. Chissa', potrebbe
funzionare. Provero'.
Bisognerebbe riuscire a fissarne due e poterle muovere tipo forbici,
altrimenti solo per contatto/pressione mi pare laborioso e inefficace.
Prova, e' interessante.
Giampaolo Natali
2018-05-15 16:13:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Post by Mardot
Purtroppo le ciliegie non danno alternative, occorre raccoglierle una ad
una a mano... e devi pure stare attento, sia a non cadere dall'albero,
Ahime', lo so.
Durante tutto il periodo delle ciliegie il mio sogno ricorrente e' un
cestello elevatore...
Il fatto e' che i due alberi piu' grandi stanno raggiungendo i 10 metri di
altezza, e mi rode il fatto di dover lasciare le ciliegie migliori a gazze e
ghiandaie...
Quest'anno provero' a rubargliene qualcuna con 'sto coso, magari fissandovi
https://www.amazon.it/Fiskars-GG110970-Coglifrutta-Professional-G/dp/B0002TTRMG
Vabbe' che anche restando a terra c'e' stato sempre da scialare, ma quanta
fatica comunque, per raccoglierle col picciolo.
Ci credo che le vendono a prezzi elevati.
carletto
Oddio, gli agricoltori hanno ormai sostituto i vecchi alberi impiantando
nuove piante mantenute potate basse.

Questo è il sistema moderno per una coltivazione che sia redditizia e
........... meno pericolosa per l'operatore infase di raccolta.
Loading Image...
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
carletto
2018-05-15 16:57:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Oddio, gli agricoltori hanno ormai sostituto i vecchi alberi impiantando
nuove piante mantenute potate basse.
Beh, con gli olivi adotto una potatura abbastanza simile (vaso policonico),
facendo quasi tutto da terra. Ma l'olivo e' molto tollerante con le
potature. Con un ciliegio, specie se di parecchi anni, non mi azzarderei
mai: sono molto sensibili a potature appena un poco energiche, e decidono di
seccare in un battere d'occhio, se non gradiscono. Ci sono gia' capitato, e
quindi non ci provo nemmeno.
C'e' da dire che non lo faccio per professione, solo per hobby e
autoconsumo, parenti e amici.

carletto
Mardot
2018-05-16 07:37:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by carletto
Con un ciliegio, specie se di parecchi anni, non mi azzarderei
mai: sono molto sensibili a potature appena un poco energiche, e decidono di
seccare in un battere d'occhio, se non gradiscono. Ci sono gia' capitato, e
quindi non ci provo nemmeno.
C'e' da dire che non lo faccio per professione, solo per hobby e
autoconsumo, parenti e amici.
Hai detto esattamente la verita', come dicevo sopra, questo lo si fa con
alberi nuovi. Salvo che un albero nuovo prma che ti die le ciliegie che
ti da un attuale albero fai tempo a crescere un figlio....
Mardot
2018-05-16 07:36:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Oddio, gli agricoltori hanno ormai sostituto i vecchi alberi impiantando
nuove piante mantenute potate basse.
Quindi io dovrei abbattere gli attuali alberi, che producono circa 10
volte il quantitativo di quello in foto, per poi attendere 10 anni
minimo (nel mentre compero le ciliegie al LIDL) per avere un alberello
ridicolo che produce un decimo? :-DDDD

E' evidente... che chi deve mettere a dimora alberi nuovi e fare una
piantagione ora lo fa in quel modo.

Ma, avere alberi come i nostri, e' ormai una rarita' ed anche un
orgoglio, visto che sono pochi e rappresentano una vera rarita' ed
eccellenza. Sto parlando di alberi giganteschi di ciliegie domestiche
innestate di classe superiore, non di roba piccola o addirittura
selvatica eh... Mio padre ha vinto due Ciliegie d'Oro con quegli
alberi... per dire. :-)
Jamie
2018-05-15 12:04:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
L'anno scorso il 19 e il 20 aprile vennero 2gg di gelo, -2 al mattino,
risultato: CILIEGIE ZERO ASSOLUTO, non ne abbiamo raccolto nemmeno una.
non potevate proteggere gli alberi in qualche modo?
Mardot
2018-05-15 12:15:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jamie
Post by Mardot
L'anno scorso il 19 e il 20 aprile vennero 2gg di gelo, -2 al mattino,
risultato: CILIEGIE ZERO ASSOLUTO, non ne abbiamo raccolto nemmeno una.
non potevate proteggere gli alberi in qualche modo?
LOL, come si proteggono degli alberi alti come case da 3 piani e larghi
una decina di metri?
Jamie
2018-05-15 12:24:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
LOL, come si proteggono degli alberi alti come case da 3 piani e larghi
una decina di metri?
ah beh...
Alessandro Cara
2018-05-18 09:30:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Mardot
Post by Jamie
Post by Mardot
L'anno scorso il 19 e il 20 aprile vennero 2gg di gelo, -2 al
mattino, risultato: CILIEGIE ZERO ASSOLUTO, non ne abbiamo raccolto
nemmeno una.
non potevate proteggere gli alberi in qualche modo?
LOL, come si proteggono degli alberi alti come case da 3 piani e larghi
una decina di metri?
Si fa una telefonata a Christo, quello incarta tutto. ;-)
--
ac (x=y-1)
Aborro il Killfile
(La violenza e' l'ultimo rifugio degli incapaci -Salvor Hardin-)
carletto
2018-05-18 11:34:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Alessandro Cara
Si fa una telefonata a Christo, quello incarta tutto. ;-)
LOL...

carletto

Elwood
2018-05-15 07:05:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Già stagione di ciliegie ?

Mannaggia come vola il tempo
--
Elwood (Peter S.)
Giampaolo Natali
2018-05-15 07:27:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Elwood
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Già stagione di ciliegie ?
Mannaggia come vola il tempo
Ieri erano in vendita al LIDL a 8 euro/kg
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
f***@yahoo.it
2018-05-15 07:33:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il giorno martedì 15 maggio 2018 09:27:15 UTC+2, Giampaolo Natali ha
Post by Giampaolo Natali
Ieri erano in vendita al LIDL a 8 euro/kg
md le ha a volantino, 26 27 maggio 3,98/kg


felicepago

siccher
,
Jamie
2018-05-15 12:05:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
Il giorno martedì 15 maggio 2018 09:27:15 UTC+2, Giampaolo Natali ha
Post by Giampaolo Natali
Ieri erano in vendita al LIDL a 8 euro/kg
md le ha a volantino, 26 27 maggio 3,98/kg
sono quelle pugliesi piccole e sfigatelle, scommetto
Gi
2018-05-15 07:24:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno dai
parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Non ho piante di ciliegio, ma nella GDO, non ho visto la provenienza, la
scorsa settimana erano fuori a 10 Euro/Kg
20mila Lire/Kg, dico 20 :-((

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Giacomo Degli Esposti
2018-05-15 07:49:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Domenica, poco fuori Bologna in direzione dei colli, ho visto
diversi furgoncini lungo la strada con i classici "duroni" della zona.

ciao
Giacomo
Giampaolo Natali
2018-05-15 09:48:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giacomo Degli Esposti
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Domenica, poco fuori Bologna in direzione dei colli, ho visto
diversi furgoncini lungo la strada con i classici "duroni" della zona.
ciao
Giacomo
Dovrebbero essere ciliegie e nno duroni.
I duroni di solito maturano 15 - 20 giorni più tardi.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Jamie
2018-05-15 12:06:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giacomo Degli Esposti
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Domenica, poco fuori Bologna in direzione dei colli, ho visto
diversi furgoncini lungo la strada con i classici "duroni" della zona.
prezzi?
abc
2018-05-15 08:16:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Le ultime da Turi (patria delle ciliegie Ferrovia)
http://www.turiweb.it/attualita/38298-le-belle-bigarreaux-si-spaccano-e-non-finisce-qui.html
Massy
2018-05-15 18:14:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fatina_degli_Elfi
Purtroppo con il tempo infausto anche quest'anno scarse o nulle, almeno
dai parenti di campagna o da amici. Ancora mai viste in vendita.
La situazione nelle vostre regioni? spero siate più fortunati :-)
Da me si trovano a vendere ma a prezzi ancora davvero folli (quasi
10€/kg)!!!
Probabilmente non saranno nemmeno buonissime ancora...
Aspetterò i primi di giugno che si abbassino e i prezzi e
(presumibilmente) aumenti la qualità...
Loading...