Discussion:
Alimenti scaduti e riutilizzo
(troppo vecchio per rispondere)
Fatina_degli_Elfi
2011-01-24 20:08:10 UTC
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!

Grazie per le risposte, come sempre.
Gi_pll
2011-01-24 20:22:07 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Grazie per le risposte, come sempre.
Per la sultanina non saprei dire, per tutto il resto non ci sono problemi.
Se fossero rovinati, sarebbe perché mal conservati e quindi non sarebbero
buoni nemmeno dopo un mese dal confezionamento.

Gi
Lory
2011-01-24 20:34:05 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Grazie per le risposte, come sempre.
Per la sultanina non saprei dire, per tutto il resto non ci sono problemi.
Se fossero rovinati, sarebbe perché mal conservati e quindi non sarebbero
buoni nemmeno dopo un mese dal confezionamento.

Gi
Non credo ci siano problemi, anche perché se fossero andati a male, i
cereali avrebbero le farfalline, io sto consumando della farina bianca
scaduta a luglio in quanto è perfettamente pulita.
Lory.
lucatimmy
2011-01-24 20:47:21 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Grazie per le risposte, come sempre.
Per la sultanina non  saprei dire, per tutto il resto non ci sono problemi.
Se fossero rovinati, sarebbe perché mal conservati e quindi non sarebbero
buoni nemmeno dopo un mese dal confezionamento.
Gi
Non credo ci siano problemi, anche perché se fossero andati a male, i
cereali avrebbero le farfalline, io sto consumando della farina bianca
scaduta a luglio in quanto è perfettamente pulita.
Lory.
io l farina la uso pure con le camole: tutte proteine in piu' LOL
Basta passarla...
Fatina_degli_Elfi
2011-01-24 22:02:18 UTC
Post by lucatimmy
io l farina la uso pure con le camole: tutte proteine in piu' LOL
Basta passarla...
Ringrazio tutti per le risposte. Il mio dubbio più che sui cereali
verte sulla frutta secca... ci sono anche albicocche secche, farina di
cocco etc... beh io provo, farò da cavia ;-)

ps: orientativamente, visto che i prodotti sono tanti, entro quanti mesi
potrei consumarli? secondo voi almeno altri 8 mesi resistono? :-|
Giampaolo Natali
2011-01-25 00:59:06 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Post by lucatimmy
io l farina la uso pure con le camole: tutte proteine in piu' LOL
Basta passarla...
Ringrazio tutti per le risposte. Il mio dubbio più che sui cereali
verte sulla frutta secca... ci sono anche albicocche secche, farina
di cocco etc... beh io provo, farò da cavia ;-)
ps: orientativamente, visto che i prodotti sono tanti, entro quanti
mesi potrei consumarli? secondo voi almeno altri 8 mesi resistono?
:-|
Le noci mangiale o irrancidiscono.
La frutta e le noci mettile in frigorifero o addirittura nel freezer.
Oppure le noci mangiale subito, altrimenti irrancidiscono tenute a
temperatura ambiente.
I cereali se ben conservati, tipo barattoli di vetro ben chiusi, li puoi
tenere tranquillamente anche un altro anno e più.
E poi, cara la mia Fatina, morir pur si deve, o no? :-) :-) :-)
--
Giampaolo Natali

***@alice.it
Marco Cucinato
2011-01-25 09:08:58 UTC
Post by Giampaolo Natali
I cereali se ben conservati, tipo barattoli di vetro ben chiusi, li puoi
tenere tranquillamente anche un altro anno e più.
Pffffff... dilettanti.

Il Capitano (Claud) aveva in barca del tonno scaduto da 1 anno e delle
medicine scadute da 5 anni...

:)
--
marcodaparigi
Giovanni Albertone
2011-01-25 11:25:57 UTC
Post by Marco Cucinato
Il Capitano (Claud) aveva in barca del tonno scaduto da 1 anno e delle
medicine scadute da 5 anni...
Mentitore!
Lo zerinol che mi propose quando ero malato con febbre a 40 era
scaduto nel 1975 :-)
--
Ciao,
Giovanni
massimo
2011-01-25 11:30:55 UTC
Post by Giovanni Albertone
Post by Marco Cucinato
Il Capitano (Claud) aveva in barca del tonno scaduto da 1 anno e delle
medicine scadute da 5 anni...
Mentitore!
Lo zerinol che mi propose quando ero malato con febbre a 40 era
scaduto nel 1975 :-)
li vale la qualita' dell' annata.
(come mi sarebbe piaciuto farci un giro).
--
massimo
Marco Cucinato
2011-01-26 07:50:07 UTC
Post by Giovanni Albertone
Mentitore!
Lo zerinol che mi propose quando ero malato con febbre a 40 era
scaduto nel 1975 :-)
Ah! Allora quella era la riserva speciale nel gavone di poppa... Sei un
privilegiato :)
--
marcodaparigi
Giovanni Albertone
2011-01-26 10:14:59 UTC
Post by Marco Cucinato
Ah! Allora quella era la riserva speciale nel gavone di poppa... Sei un
privilegiato :)
No, ma quale gavone, lì ci metteva la roba vintage. Lo zerinol uscì
dal cassetto del comodino nella cabina del capitano :-)))
--
Ciao,
Giovanni
Salvatore B
2011-01-25 08:53:11 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Post by lucatimmy
io l farina la uso pure con le camole: tutte proteine in piu' LOL
Basta passarla...
Ringrazio tutti per le risposte. Il mio dubbio più che sui cereali
verte sulla frutta secca... ci sono anche albicocche secche, farina di
cocco etc... beh io provo, farò da cavia ;-)
ps: orientativamente, visto che i prodotti sono tanti, entro quanti mesi
potrei consumarli? secondo voi almeno altri 8 mesi resistono? :-|
ciao
per esperienza diretta, la farina di cocco e una tra le piu deperibili, e
quando é avariata si stenta a capirlo dal sapore
se puoi farne a meno evita di usarla se é scaduta! , e comunque controlla
che sia ben asciutta e non ha sapori o odori sospetti.
ancora mi ricordo i 3 giorni di dia...a che ho avuto per aver mangiato i
dolcetti fatti con la farina di cocco probabilmente avariata.

anche le mandorle e noci ( gia sgusciate ) se non sono conservate in
contenitori ermetici o sottovuoto, col tempo possono andare a male , ma si
sente subito, basta assaggiarne qualcuna e l'odore e sapore di stantio é
inconfondibile .

per tutto il resto della frutta secca che contiene molti zuccheri, (fichi ,
albicocche secche, e uva passa ) se ben conservata in contenitori ermetici
non da problemi, e se mal conservata si vede subito dalla muffa che si
sviluppa, e comunque sia sempre assaggiarne qualcuna prima di utilizzare il
resto.
se sono avariati perche hanno assorbito umidita, spesso sono acidi come
sapore !-

occhio alla farina di cocco !!
ciao
S B
Achab
2011-01-24 21:05:33 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
Grazie per le risposte, come sempre.
Vengo da una famiglia operaia, la roba si butta solo se cammina.
--
“Ci sono posti che vedi una volta e ti basta…e poi c’è Napoli” John Turturro
dotti
2011-01-25 05:29:02 UTC
Post by Achab
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
Grazie per le risposte, come sempre.
Vengo da una famiglia operaia, la roba si butta solo se cammina.
Una volta tanto sono d'accordo, altrimenti c'e' tanto tanto Banco
Alimentare in ogni citta' e non esistono solo una volta l'anno.
Achab
2011-01-25 07:39:41 UTC
Post by dotti
Post by Achab
Vengo da una famiglia operaia, la roba si butta solo se cammina.
Una volta tanto sono d'accordo,
azz! adesso chi dice alla fine del mondo di anticiparsi diun anno??
--
“Ci sono posti che vedi una volta e ti basta…e poi c’è Napoli” John Turturro
PMF
2011-01-25 08:44:41 UTC
Post by Achab
Vengo da una famiglia operaia, la roba si butta solo se cammina.
Emendamento da umile famiglia di origini isolane: "se non fa
resistenza o non sa nuotare"

Paolo
Morganalarouge!
2011-01-25 09:12:22 UTC
Post by Achab
Vengo da una famiglia operaia, la roba si butta solo se cammina.
Sprecando cosi' un mucchio di buone proteine?:-)

M.
Garfield_pll
2011-01-25 18:49:06 UTC
Post by Achab
Vengo da una famiglia operaia, la roba si butta solo se cammina.
Se cammina non la si butta, se ne va da sè...
Ma poi, chi lo spiega al casu marsu qual è il suo triste destino presso
gli operai?
--
Garfield_pll
Groucho e Margot

http://picasaweb.google.it/garfield59

"Al difuori del cane il libro è il miglior amico dell'uomo.
Al didentro del cane c'è troppo buio per leggere." (Groucho Marx)
Achab
2011-01-26 07:46:27 UTC
Post by Garfield_pll
Se cammina non la si butta, se ne va da sè...
Ma poi, chi lo spiega al casu marsu qual è il suo triste destino presso
gli operai?
eh ma gli operai mica se lo possono permettere.
--
“Ci sono posti che vedi una volta e ti basta…e poi c’è Napoli” John Turturro
gretel
2011-01-25 08:05:01 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
sei troppo giovane per ricordarti che una volta le date di scadenza non
esistevano? ;)

nessuno dei miei parenti, amici o conoscenti è morto - o stato male -
per questo! lol

persino il latte fresco, *aperto*, è buono per parecchi giorni dopo la
scadenza, anzi: mi piacerebbe sapere con che criterio vengono messe,
queste date!
Annunci
2011-01-25 08:17:18 UTC
Post by gretel
persino il latte fresco, *aperto*, è buono per parecchi giorni dopo la
scadenza, anzi: mi piacerebbe sapere con che criterio vengono messe,
queste date!
Con il criterio che cambia stato fisico dall'iniziale?
gretel
2011-01-25 09:06:28 UTC
Annunci ha spiegato il 25/01/2011 :
ueste date!
Post by Annunci
Con il criterio che cambia stato fisico dall'iniziale?
stato fisico no di sicuro, visto che si scalda senza coagulare: può
darsi che diminuisca il contenuto vitaminico...
Giampaolo Natali
2011-01-25 11:46:28 UTC
Post by Annunci
Post by gretel
persino il latte fresco, *aperto*, è buono per parecchi giorni
dopo la scadenza, anzi: mi piacerebbe sapere con che criterio
vengono messe, queste date!
Con il criterio che cambia stato fisico dall'iniziale?
No, direi che l'unico criterio usato è il seguente:

se ingerito dopo "N" giorni fa male a chi lo beve e quell'"N" l'ho deciso io
produttore, cominciano i guai.
Non potendo dimostrare che il mio prodotto non è stato conservato in modo
corretto, cui mi cautelo adottando il criterio di "N"/2 quando addirittura
"N"/3 o 4.
Tutto qui.
Guardate una qualsiasi confezione di cereali e/o legumi: di regola "N" non
supera un anno.
Mentre mangiata dopo 2 o 3 anni non succede nulla, al limite nemmeno una
variazione di sapore, se ben conservata.
Idem per la pasta, all'uovo o meno.
--
Giampaolo Natali

***@alice.it
massimo
2011-01-25 11:56:56 UTC
Post by Giampaolo Natali
se ingerito dopo "N" giorni fa male a chi lo beve e quell'"N" l'ho deciso io
produttore, cominciano i guai.
il produttore non decide proprio niente. ogni tipologia di prodotto ha
una sua scadenza, per legge. si va dal latte, 4 gg alle spezie, 3
anni.
--
massimo
PMF
2011-01-25 08:47:22 UTC
Post by gretel
persino il latte fresco, *aperto*, è buono per parecchi giorni dopo la
scadenza, anzi: mi piacerebbe sapere con che criterio vengono messe, queste
date!
Per legge. E' la legge (norme, circolari, ecc.) che stabilisce i termini
delle date "scade il..." oppure "da consumarsi preferibilmente entro il ..."
Ti ho mai parlato delle scatolette militari, riciclate nei pacchi di
aiuti alimentari alla Guinea Bissau, la cui data di scadenza era anteriore a
quella del pacco sigillato con tutti i prodotti?

Paolo
gretel
2011-01-25 09:08:16 UTC
Post by PMF
Post by gretel
persino il latte fresco, *aperto*, è buono per parecchi giorni dopo la
scadenza, anzi: mi piacerebbe sapere con che criterio vengono messe, queste
date!
Per legge. E' la legge (norme, circolari, ecc.) che stabilisce i termini
delle date "scade il..." oppure "da consumarsi preferibilmente entro il ..."
per legge lo so: ma visto che continuano ad essere utilizzabili anche
molto dopo la scadenza, *come* vengono stabilite, queste date?
Post by PMF
Ti ho mai parlato delle scatolette militari, riciclate nei pacchi di aiuti
alimentari alla Guinea Bissau, la cui data di scadenza era anteriore a quella
del pacco sigillato con tutti i prodotti?
8-o 8-o
PMF
2011-01-25 09:21:23 UTC
Post by gretel
persino il latte fresco, *aperto*, buono per parecchi giorni dopo la
scadenza, anzi: mi piacerebbe sapere con che criterio vengono messe, queste
date!
Per legge.  E' la legge (norme, circolari, ecc.) che stabilisce i termini
delle date "scade il..." oppure "da consumarsi preferibilmente entro il ..."
per legge lo so: ma visto che continuano ad essere utilizzabili anche
molto dopo la scadenza, *come* vengono stabilite, queste date?
Margini di sicurezza, ampi e sicuri, tenendo conto che nessuno puo'
garantire che l'utilizzatore finale (cit. Ghedini) sia precisino nelle
modalita' di conservazione.
Che il latte sia buono due giorni oltre la data indicata mi conforta;
molto meno sicuro sarei se invariabilmente andasse in malora alle ore
12:00 del giorno successivo, come succede nel condominio di LCR!

Paolo
massimo
2011-01-25 09:50:09 UTC
Post by PMF
Post by gretel
per legge lo so: ma visto che continuano ad essere utilizzabili anche
molto dopo la scadenza, *come* vengono stabilite, queste date?
Margini di sicurezza, ampi e sicuri, tenendo conto che nessuno puo'
garantire che l'utilizzatore finale (cit. Ghedini) sia precisino nelle
modalita' di conservazione.
la cosa piu' logica (per il consumatore) sarebbe indicare la data di
raccolta/ confezionamento e solo per merci potenzialmente pericolose
anche la scadenza.
mi ha colpito un rivenditore di spezie, incazzato perche' ogni tre
anni doveva cercare in magazzino i barattolini da rietichettare con
data di scadenza "aggiornata".
un pepe di dieci anni fa certo non fa male, ma di sicuro ha meno
profumo di uno di uno/due anni fa.
--
massimo
PMF
2011-01-25 10:17:36 UTC
Post by massimo
mi ha colpito un rivenditore di spezie, incazzato perche' ogni tre
anni doveva cercare in magazzino i barattolini da rietichettare con
data di scadenza "aggiornata".
nella fretta sono sicuro che ti sei espresso male, perche' letta cosi' e' la
piu' classica delle truffe alimentari. ogni tanto passano la rete anche nel
lodigiano, e pescano un capannone dove fanno la stessa cosa con formaggi e
latticini...

Paolo
massimo
2011-01-25 11:07:08 UTC
Post by PMF
Post by massimo
mi ha colpito un rivenditore di spezie, incazzato perche' ogni tre
anni doveva cercare in magazzino i barattolini da rietichettare con
data di scadenza "aggiornata".
nella fretta sono sicuro che ti sei espresso male, perche' letta cosi' e' la
piu' classica delle truffe alimentari. ogni tanto passano la rete anche nel
lodigiano, e pescano un capannone dove fanno la stessa cosa con formaggi e
latticini...
certo che e' una truffa, abituale nel settore.
qualunque controllo non puo' dimostrare l' eta' di un alimento
disidratato. andrebbe fatta una indagine approfondita sui documenti di
acquisto, non sui prodotti. non viene mai fatta su questi prodotti.
--
massimo
Annarita_pll
2011-01-25 08:39:24 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
A parte delle diminuzione nella parte nutritiva dovuta al passare del tempo
puoi assolutamente fare una cosa... usare il naso...
Apri le confezioni e dopo qualche secondo, se non senti odori estranei vai
tranquilla... se senti odori che vanno verso lo sgradevole butta via tutto.
PieroR
2011-01-25 16:50:43 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili?
le mie scorte di prodotti giapponesi sono ormai agli sgoccioli, ma datano
inizio 2007, e sono ampiamente scaduti in media da uno-due anni. Solo in
due casi su una quindicina (un pacchetto di kouji secco, e del toubanjan
aperto da un sacco in frigo) ho dovuto eliminare le confezioni per
alterazioni evidenti, e una terza (funghi secchi) ha subito una cernita. E'
anche vero che le scadenze giapponesi sono sensibilmente piu' corte di
quelle europee a parita' di prodotto (al te' danno sei mesi!). E si tratta
di alimenti secchi/secchissimi o conserve in vasetto.

(E tra l'altro le scorte che finiscono sono un problema. Gli equivalenti che
trovo qui non sono allo stesso livello :( E il Crippa ha pure chiuso
bottega :( :( :( )
Post by Fatina_degli_Elfi
Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
controlla per muffe, vermi o insetti. se non ne vedi, vai tranquilla..

le scadenze servono alla sicurezza di chi vende (limitano la sua
responsabilita' nel caso tu avessi problemi da un alimento andato a male),
piu' che alla sicurezza di chi compra

P.
lcr
2011-01-25 17:13:16 UTC
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
Grazie per le risposte, come sempre.
E come al solito: cecità, pazzia e morte se mangi roba scaduta. Auguri!
Annarita_pll
2011-01-25 17:51:29 UTC
Post by lcr
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
Grazie per le risposte, come sempre.
E come al solito: cecità, pazzia e morte se mangi roba scaduta. Auguri!
ma la cecità non era per un'altra roba?
lucatimmy
2011-01-25 17:58:38 UTC
Post by Annarita_pll
Post by lcr
Post by Fatina_degli_Elfi
Perdonate la domanda banale, ma la faccio lo stesso,
sono gradite esperienze in merito.
Mi hanno 'regalato' (leggi: esigenza di liberare spazio in casa propria)
alcuni alimenti scaduti da almeno 3/4 mesi.
Si tratta di frutta secca e di cereali, tipo: fichi secchi, uvetta
sultanina, farro, orzo perlato etc...
Secondo voi sono ancora commestibili? Non ho aperto i pacchetti, ma
dall'aspetto sembrano buoni, non noto tracce di presenze sospette
o colori strani :-)
Però non so se fidarmi o meno a consumarli, in particolare la frutta
secca, ci sono anche mandorle, nocciole, noci etc...
Sarebbe un peccato gettare tutto :-|, ma d'altro canto non vorrei
avvelenare nessuno e possibilmente non avvelarmi!
Grazie per le risposte, come sempre.
E come al solito: cecità, pazzia e morte se mangi roba scaduta. Auguri!
ma la cecità non era per un'altra roba?
anche
Giovanni Albertone
2011-01-26 10:19:20 UTC
Post by lcr
E come al solito: cecità, pazzia e morte se mangi roba scaduta. Auguri!
Confondi la sequenza logica di causa ed effetto:

Pazzia -> consumo alimentio scaduti -> cecità e morte
--
Ciao,
Giovanni