Discussione:
Stoccafisso crudo
Aggiungi Risposta
Greg
2018-09-03 14:11:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.

500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
--
Greg
Ludwig
2018-09-03 15:34:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.
500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una
ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
Ma dove avresti trovato questa gustosa chicca?

Perchè sarei curioso di conoscere chi si mangia lo stocco crudo...

Per farlo alla "vicentina" lo devi far andare 4 ore e trovi ancora
qualche pezzo duretto.

dici che da crudo sarà più morbido?

Bye, Ludwig.
Er Capoccetta
2018-09-03 15:47:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Greg
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.
500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una
ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
Ma dove avresti trovato questa gustosa chicca?
Perchè sarei curioso di conoscere chi si mangia lo stocco crudo...
Per farlo alla "vicentina" lo devi far andare 4 ore e trovi ancora
qualche pezzo duretto.
dici che da crudo sarà più morbido?
il baccalà tagliato sottile e marinato nel limone come diceva lui è buono però effettivamente lo stocco è parecchio più duro
Ludwig
2018-09-04 06:39:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Post by Ludwig
Post by Greg
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.
500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una
ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
Ma dove avresti trovato questa gustosa chicca?
Perchè sarei curioso di conoscere chi si mangia lo stocco crudo...
Per farlo alla "vicentina" lo devi far andare 4 ore e trovi ancora
qualche pezzo duretto.
dici che da crudo sarà più morbido?
il baccalà tagliato sottile e marinato nel limone come diceva lui è buono
però effettivamente lo stocco è parecchio più duro
Baccalà e stocco sono 2 mondi completamente diversi.

Impossibile confonderli.

Il baccalà dopo dissalatura lo puoi anche mangiare così com'è.

Lo stocco anche dopo ammollo di 2/3 gg non lo mangi lo stesso.

Bye, Ludwig.
Greg
2018-09-03 18:39:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Greg
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.
500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
Ma dove avresti trovato questa gustosa chicca?
Perchè sarei curioso di conoscere chi si mangia lo stocco crudo...
Per farlo alla "vicentina" lo devi far andare 4 ore e trovi ancora qualche pezzo duretto.
dici che da crudo sarà più morbido?
Bye, Ludwig.
Trovata in un vecchio libro di "Ricette tipiche Cucina Calabrese"
Forse è da tagliare a fettine sottili, tipo salmone
--
Greg
Ludwig
2018-09-04 06:40:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Ludwig
Post by Greg
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.
500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una
ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
Ma dove avresti trovato questa gustosa chicca?
Perchè sarei curioso di conoscere chi si mangia lo stocco crudo...
Per farlo alla "vicentina" lo devi far andare 4 ore e trovi ancora qualche pezzo duretto.
dici che da crudo sarà più morbido?
Bye, Ludwig.
Trovata in un vecchio libro di "Ricette tipiche Cucina Calabrese"
Forse è da tagliare a fettine sottili, tipo salmone
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?

Boh....

Bye, Ludwig.
Greg
2018-09-04 07:45:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Boh....
Bye, Ludwig.
Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu" tradotto poi in Stoccafisso crudo
--
Greg
Albus Dumbledore
2018-09-04 07:59:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu" tradotto poi in Stoccafisso crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama
baccala'.
:-)
--
Se negli header appare "Message-ID: <p....$...$***@dont-email.me>", sono
io. Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
Greg
2018-09-05 08:32:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu" tradotto poi in Stoccafisso crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama baccala'.
:-)
Anche io penso che tanti (anche tra quelli che scrivono libri) confondano le due conservazioni, che poi si tratta solo
di quello, lo stesso pesce conservato in due modi differenti.


Qui da vedere la ricetta:
Loading Image...

Forse tagliando il pesce a fettine sottili si riesce ad ottenere un buon risultato
--
Greg
capsy
2018-09-05 08:55:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
 Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu"  tradotto poi in
Stoccafisso crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama baccala'.
:-)
Anche io penso che tanti (anche tra quelli che scrivono libri)
confondano le due conservazioni, che poi si tratta solo di quello, lo
stesso pesce conservato in due modi differenti.
http://my.jetscreenshot.com/5512/20180905-8t5s-15kb.jpg
Forse tagliando il pesce a fettine sottili si riesce ad ottenere un buon risultato
la domanda è: "perchè"??
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Greg
2018-09-05 09:04:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by capsy
Post by Greg
Anche io penso che tanti (anche tra quelli che scrivono libri) confondano le due conservazioni, che poi si tratta
solo di quello, lo stesso pesce conservato in due modi differenti.
http://my.jetscreenshot.com/5512/20180905-8t5s-15kb.jpg
Forse tagliando il pesce a fettine sottili si riesce ad ottenere un buon risultato
la domanda è: "perchè"??
Perchè cosa?
--
Greg
capsy
2018-09-05 18:47:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by capsy
Post by Greg
Anche io penso che tanti (anche tra quelli che scrivono libri)
confondano le due conservazioni, che poi si tratta solo di quello, lo
stesso pesce conservato in due modi differenti.
http://my.jetscreenshot.com/5512/20180905-8t5s-15kb.jpg
Forse tagliando il pesce a fettine sottili si riesce ad ottenere un buon risultato
la domanda è: "perchè"??
Perchè cosa?
perchè ostinarsi a mangiar crudo una cosa nata per NON essere mangiata
cruda?
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
Greg
2018-09-06 07:55:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by capsy
la domanda è: "perchè"??
Perchè cosa?
perchè ostinarsi a mangiar crudo una cosa nata per NON essere mangiata cruda?
Ma non mi ostino, ho detto proviamo, poi lo so bene che andrebbe cotto e ricordo che in umido con le patate a fuoco
lento andava sui tempi lunghi
--
Greg
capsy
2018-09-06 08:12:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Greg
Post by capsy
la domanda è: "perchè"??
Perchè cosa?
perchè ostinarsi a mangiar crudo una cosa nata per NON essere mangiata cruda?
Ma non mi ostino, ho detto proviamo,
ok, prova e dicci! ;)
--
le mie ricette:
www.peperoncinosanremorivieradeifiori.it/ricette.php
f***@yahoo.it
2018-09-05 09:40:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by capsy
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto

non potrebbe avere un buon sapore ?

immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro

IMOH



felicepago

baccala'
.
fil rouge
2018-09-05 09:53:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto
non potrebbe avere un buon sapore ?
immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro
IMOH
felicepago
Secondo me no, c'è una differenza abissale.

Il sale, in un certo senso, "cuoce" come succede per i salumi.

Tanto per fare un esempio...non credo che un pezzo di pancetta di maiale
fresca e poi essiccata sia lontanamente paragonabile allo stesso pezzo
messo sotto sale.

In conclusione, anche secondo me lo stoccafisso crudo è improponibile, a
differenza del baccalà "crudo" che invece ha un senso.
Giovanni Polito
2018-09-05 14:50:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Post by f***@yahoo.it
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto
non potrebbe avere un buon sapore ?
immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro
IMOH
felicepago
Secondo me no, c'è una differenza abissale.
Il sale, in un certo senso, "cuoce" come succede per i salumi.
Tanto per fare un esempio...non credo che un pezzo di pancetta di maiale
fresca e poi essiccata sia lontanamente paragonabile allo stesso pezzo
messo sotto sale.
In conclusione, anche secondo me lo stoccafisso crudo è improponibile, a
differenza del baccalà "crudo" che invece ha un senso.
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile, nello
stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Ha un gusto piuttosto forte ed ha i suoi amatori.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Albus Dumbledore
2018-09-05 14:00:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Polito
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile,
Da wiki:

Nel Triveneto, nel Bresciano e nelle altre aree un tempo appartenenti
all'antica Repubblica di Venezia il termine "baccalà" (es. baccalà alla
vicentina) o bacalà ancor oggi identifica comunemente lo stoccafisso
(merluzzo essiccato) e non il merluzzo salato.
--
Se negli header appare "Message-ID: <p....$...$***@dont-email.me>", sono
io. Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
Giovanni Polito
2018-09-06 14:20:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Albus Dumbledore
Post by Giovanni Polito
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile,
Nel Triveneto, nel Bresciano e nelle altre aree un tempo appartenenti
all'antica Repubblica di Venezia il termine "baccalà" (es. baccalà alla
vicentina) o bacalà ancor oggi identifica comunemente lo stoccafisso
(merluzzo essiccato) e non il merluzzo salato.
E' vero... quando ho domandato come chiamano il baccalà
(quello vero, salato), sono stati molto sul vago, forse lo chiamano
ancora merluzzo.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
fil rouge
2018-09-05 14:02:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il giorno mercoledì 5 settembre 2018 10:55:19 UTC+2, capsy ha
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto
non potrebbe avere un buon sapore ?
immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro
IMOH
felicepago
Secondo me no, c'è una differenza abissale.
Il sale, in un certo senso, "cuoce" come succede per i salumi.
Tanto per fare un esempio...non credo che un pezzo di pancetta di
maiale fresca e poi essiccata sia lontanamente paragonabile allo
stesso pezzo messo sotto sale.
In conclusione, anche secondo me lo stoccafisso crudo è
improponibile, a differenza del baccalà "crudo" che invece ha un senso.
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile,
nello stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Ha un gusto piuttosto forte ed ha i suoi amatori.
Giovanni Polito
---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast
antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Se sei un esperto dell'argomento, come sembra di capire dall'altro tuo
post, non replico.

Riguardo al baccalà però, preciso che parlavo di crudo ma ammollato (mi
sembrava ovvio)
f***@yahoo.it
2018-09-05 14:37:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by fil rouge
Se sei un esperto dell'argomento, come sembra di capire dall'altro tuo
post, non replico.
Riguardo al baccalà però, preciso che parlavo di crudo ma ammollato (mi
sembrava ovvio)
la fregatura e' proprio quella

con il secondo post,
ha annullato tutti i vantaggi acquisiti con il primo

peccato ma ormai e' nel dimenticatoio



felicepago

mobile
.
Ludwig
2018-09-05 15:50:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Polito
Post by fil rouge
Post by f***@yahoo.it
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto
non potrebbe avere un buon sapore ?
immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro
IMOH
felicepago
Secondo me no, c'è una differenza abissale.
Il sale, in un certo senso, "cuoce" come succede per i salumi.
Tanto per fare un esempio...non credo che un pezzo di pancetta di maiale
fresca e poi essiccata sia lontanamente paragonabile allo stesso pezzo
messo sotto sale.
In conclusione, anche secondo me lo stoccafisso crudo è improponibile, a
differenza del baccalà "crudo" che invece ha un senso.
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile,
Va dissalato x qualche giorno prima dell'uso, in ogni caso.

nello
Post by Giovanni Polito
stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Come no....
Ma hai almeno provato a prendere solo in mano (non mangiare...) un
pezzo di stoccafisso ammollato anche per più giorni in acqua fredda?

Sembra cuoio ammollato un po'. Mangeresti del cuoiio appena ammollato?
Io direi di no.

E conosco bene il prodotto visto che mi cimento (essendo ad un tiro di
schioppo dalla provincia di VIcenza, tra l'altro e quindi ce l'ho nel
dna) soprattutto in inverno con la preparazione del baccalà (leggi
stoccafisso) alla vicentina.
Post by Giovanni Polito
Ha un gusto piuttosto forte ed ha i suoi amatori.
Non è un problema di gusto ma proprio di consistenza e non credo sia
mangiabile se non vuoi tenere in bocca e rimenare un pezzo per una
decina di muniti....

Mi piacerebbe conoscere qualche estimatore dello stocco crudo...
:-)

Bye, Ludwig.
f***@yahoo.it
2018-09-05 16:15:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Come no....
Ma hai almeno provato a prendere solo in mano (non mangiare...) un
pezzo di stoccafisso ammollato anche per più giorni in acqua fredda?
ormai siamo OLTRE


felicepago

over
.
Giovanni Polito
2018-09-06 14:27:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by f***@yahoo.it
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Come no....
Ma hai almeno provato a prendere solo in mano (non mangiare...) un
pezzo di stoccafisso ammollato anche per più giorni in acqua fredda?
ormai siamo OLTRE
felicepago
over
.
Io sì, a non aver mai provato e a parlare in libertà credo sia tu.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Giovanni Polito
2018-09-06 14:26:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
Post by fil rouge
Post by f***@yahoo.it
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto
non potrebbe avere un buon sapore ?
immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro
IMOH
felicepago
Secondo me no, c'è una differenza abissale.
Il sale, in un certo senso, "cuoce" come succede per i salumi.
Tanto per fare un esempio...non credo che un pezzo di pancetta di
maiale fresca e poi essiccata sia lontanamente paragonabile allo
stesso pezzo messo sotto sale.
In conclusione, anche secondo me lo stoccafisso crudo è
improponibile, a differenza del baccalà "crudo" che invece ha un senso.
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile,
Va dissalato x qualche giorno prima dell'uso, in ogni caso.
nello
Post by Giovanni Polito
stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Come no....
Ma hai almeno provato a prendere solo in mano (non mangiare...) un pezzo
di stoccafisso ammollato anche per più giorni in acqua fredda?
Sembra cuoio ammollato un po'. Mangeresti del cuoiio appena ammollato?
Io direi di no.
E conosco bene il prodotto visto che mi cimento (essendo ad un tiro di
schioppo dalla provincia di VIcenza, tra l'altro e quindi ce l'ho nel
dna) soprattutto in inverno con la preparazione del baccalà (leggi
stoccafisso) alla vicentina.
Post by Giovanni Polito
Ha un gusto piuttosto forte ed ha i suoi amatori.
Non è un problema di gusto ma proprio di consistenza e non credo sia
mangiabile se non vuoi tenere in bocca e rimenare un pezzo per una
decina di muniti....
Mi piacerebbe conoscere qualche estimatore dello stocco crudo...
:-)
Bye, Ludwig.
Siamo pertiti da una ricetta calabrese e continuo a perlare della
Calabria dove lo stoccafisso è arrivato da Messina prima che da ogni
altra parte.
Nei ristoranti di Mammola e Cittanova (le città dello stocco) l'insalata
di pesce stocco ammollato e servito crudo, variamente aromatizzato è su
tutti i menù
Nei mesi estivi si tiente la sagra del pesce stocco e l'insalata fa
parte del vassoio offerto ai visitatori (moltissimi).

Giovanni Polito



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ludwig
2018-09-06 14:23:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
Post by fil rouge
Post by f***@yahoo.it
la domanda è: "perchè"??
apprescindere dal tutto
non potrebbe avere un buon sapore ?
immagino lo stocco bello reidratato e bello e battuto e
lavorato, magari e' persino piu' buono che non il baccala',
che resterebbe piu' "acquoso" , di sicuro
IMOH
felicepago
Secondo me no, c'è una differenza abissale.
Il sale, in un certo senso, "cuoce" come succede per i salumi.
Tanto per fare un esempio...non credo che un pezzo di pancetta di maiale
fresca e poi essiccata sia lontanamente paragonabile allo stesso pezzo
messo sotto sale.
In conclusione, anche secondo me lo stoccafisso crudo è improponibile, a
differenza del baccalà "crudo" che invece ha un senso.
Ti sbagli, il baccalà crudo è un concentrato di sale immangiabile,
Va dissalato x qualche giorno prima dell'uso, in ogni caso.
nello
Post by Giovanni Polito
stoccafisso sale non ce n'è e può essere aromatizzato a piacere.
Come no....
Ma hai almeno provato a prendere solo in mano (non mangiare...) un pezzo di
stoccafisso ammollato anche per più giorni in acqua fredda?
Sembra cuoio ammollato un po'. Mangeresti del cuoiio appena ammollato?
Io direi di no.
E conosco bene il prodotto visto che mi cimento (essendo ad un tiro di
schioppo dalla provincia di VIcenza, tra l'altro e quindi ce l'ho nel dna)
soprattutto in inverno con la preparazione del baccalà (leggi stoccafisso)
alla vicentina.
Post by Giovanni Polito
Ha un gusto piuttosto forte ed ha i suoi amatori.
Non è un problema di gusto ma proprio di consistenza e non credo sia
mangiabile se non vuoi tenere in bocca e rimenare un pezzo per una decina
di muniti....
Mi piacerebbe conoscere qualche estimatore dello stocco crudo...
:-)
Bye, Ludwig.
Siamo pertiti da una ricetta calabrese e continuo a perlare della Calabria
dove lo stoccafisso è arrivato da Messina prima che da ogni altra parte.
Nei ristoranti di Mammola e Cittanova (le città dello stocco) l'insalata di
pesce stocco ammollato e servito crudo, variamente aromatizzato è su tutti i
menù
Nei mesi estivi si tiente la sagra del pesce stocco e l'insalata fa parte del
vassoio offerto ai visitatori (moltissimi).
Non ho detto che non ci sia.
Probabilmente lo ammollano così tanto che risulta tranquillamente
masticabile, se poi come ho visto in un sito hanno anche l'acqua
miracolosa che conferisce morbidezza, non discuto oltre.

Bye, Ludwig.
Greg
2018-09-06 19:56:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Siamo pertiti da una ricetta calabrese e continuo a perlare della Calabria dove lo stoccafisso è arrivato da Messina
prima che da ogni altra parte.
Nei ristoranti di Mammola e Cittanova (le città dello stocco) l'insalata di pesce stocco ammollato e servito crudo,
variamente aromatizzato è su tutti i menù
Nei mesi estivi si tiente la sagra del pesce stocco e l'insalata fa parte del vassoio offerto ai visitatori
(moltissimi).
Giovanni Polito
Spero di riuscire a fare questo piatto in Lombardia, anche se l'acqua per l'ammollo non è quella di Mammola, fosse solo
quello potrei usare della minerale... ma per adesso non sono manco riusctio a trovare il pesce, all'Auchan mi han detto
che fa ancora troppo caldo

Ti ringrazio per la testimonianza, perchè all'inizio sembrava avessi postato un'ideadi ricetta strampalata ...
--
Greg
Ludwig
2018-09-07 06:33:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Ti ringrazio per la testimonianza, perchè all'inizio sembrava avessi postato
un'ideadi ricetta strampalata ...
Io continuo a pensare che è un po' una forzatura mangiare lo
stoccafisso crudo, ma tant'è...

Bye, Ludwig.
Er Capoccetta
2018-09-07 08:46:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Greg
Ti ringrazio per la testimonianza, perchè all'inizio sembrava avessi postato
un'ideadi ricetta strampalata ...
Io continuo a pensare che è un po' una forzatura mangiare lo
stoccafisso crudo, ma tant'è...
questo pensiero non lo avevi ancora espresso lol
Ludwig
2018-09-07 08:53:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
Post by Ludwig
Post by Greg
Ti ringrazio per la testimonianza, perchè all'inizio sembrava avessi
postato un'ideadi ricetta strampalata ...
Io continuo a pensare che è un po' una forzatura mangiare lo
stoccafisso crudo, ma tant'è...
questo pensiero non lo avevi ancora espresso lol
Dici che non ero stato chiaro?
:-)

Bye, Ludwig.
Er Capoccetta
2018-09-07 11:03:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Dici che non ero stato chiaro?

A me la curiosità di provarlo è rimasta!
Ludwig
2018-09-10 07:03:54 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Dici che non ero stato chiaro?
A me la curiosità di provarlo è rimasta!
Prova e poi relaziona, grazie.

Magari mi si apre un mondo che non conoscevo.

Bye, Ludwig.

Giovanni Polito
2018-09-05 14:46:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
 Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu"  tradotto poi in
Stoccafisso crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama baccala'.
:-)
Li hai persi, ci sono due cittadine calabresi famose per il "pesce
stocco" o stoccafisso, sono Mammola e Cittanova, dove le prorietà
dell'acqua risultano ottimali per l'"ammollo" dello stoccafisso.
Dopo l'ammollo si può mangiare anche crudo, si disfa in una miriade di
lamelle da condire a piacimento.
Le ricette sono moltissime, io preparo spesso i ravioli di stoccafisso.
Puoi stare sicuro che NON si tratta di baccalà.

Giovanni Polito


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Albus Dumbledore
2018-09-05 13:58:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Li hai persi, ci sono due cittadine calabresi famose per il "pesce stocco" o
stoccafisso,
O baccala'.
--
Se negli header appare "Message-ID: <p....$...$***@dont-email.me>", sono
io. Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
Giovanni Polito
2018-09-06 14:30:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Albus Dumbledore
Post by Giovanni Polito
Li hai persi, ci sono due cittadine calabresi famose per il "pesce
stocco" o stoccafisso,
O baccala'.
Solo nel vicentino esiste questa confusione, il baccalà e lo stoccafisso
sono lo stesso pesce, il merluzzo, conservati in modo diverso e non
confondibili.
A sbagliare, di grosso, sono i vicentini.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Er Capoccetta
2018-09-05 14:45:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Polito
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
 Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu"  tradotto poi in
Stoccafisso crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama baccala'.
:-)
Li hai persi, ci sono due cittadine calabresi famose per il "pesce
stocco" o stoccafisso, sono Mammola e Cittanova, dove le prorietà
dell'acqua risultano ottimali per l'"ammollo" dello stoccafisso.
Dopo l'ammollo si può mangiare anche crudo, si disfa in una miriade di
lamelle da condire a piacimento.
Le ricette sono moltissime, io preparo spesso i ravioli di stoccafisso.
Puoi stare sicuro che NON si tratta di baccalà.
Giovanni Polito
fico, non lo avevo mai sentito nominare, ogni giorno se ne imparano di nuove:

http://www.stoccomammola.it/Ricette.php

lo suggeriscono anche crudo in insalata
f***@yahoo.it
2018-09-05 14:47:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Er Capoccetta
http://www.stoccomammola.it/Ricette.php
lo suggeriscono anche crudo in insalata
non fatelo leggere al cotanto cuoco


felicepago

ficcante
.
Gi
2018-09-06 13:54:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
http://www.stoccomammola.it/Ricette.php
Post by Er Capoccetta
lo suggeriscono anche crudo in insalata
Scusa ma sono un po' tonto, dal sito non ho capito bene; gli stoccafissi
arrivano comunque dal nord Europa?
Perché, nel caso, non ho capito bene quale sia la lavorazione che fanno
loro.
Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Gi
2018-09-06 18:43:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
La materia prima, lo stoccafisso, deve essere di eccellente qualità (la
migliore è considerata quella Ragno che proviene dalle Isole Lofoten in
Norvegia), che arrivò per primo nel porto di Messina.
Ti ringrazio per tutta la patafiata, ma ciò che non avevo capito dal sito è
da dove arrivi quello stoccafisso; mi sembra non lo dica anzi, lascia
intendere senza ovviamente dirlo, che sia un prodotto loro.
Per il resto, conosco il percorso del merluzzo e le sue tre destinazioni.
Compreso il ragno che, più o meno da novembre a febbraio, sovente mangio.

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Greg
2018-09-06 20:06:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
La materia prima, lo stoccafisso, deve essere di eccellente qualità (la migliore è considerata quella Ragno che
proviene dalle Isole Lofoten in Norvegia), che arrivò per primo nel porto di Messina. Messo a bagno per almeno tre
giorni in acqua corrente affinché si ammorbidisca, viene poi pestato e pulito, quindi può essere preparato in molti
"viene poi pestato e pulito"

Forse è questo, e non l'acqua, a renderlo morbido e mangiabile in poco tempo?
--
Greg
Ludwig
2018-09-05 15:52:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
 Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu"  tradotto poi in Stoccafisso
crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama baccala'.
:-)
Li hai persi, ci sono due cittadine calabresi famose per il "pesce stocco" o
stoccafisso, sono Mammola e Cittanova, dove le prorietà dell'acqua risultano
ottimali per l'"ammollo" dello stoccafisso.
Dopo l'ammollo si può mangiare anche crudo, si disfa in una miriade di
lamelle da condire a piacimento.
Se si disfa in lamelle allora lo battono tantissimo e poi lo lasciano a
mollo almeno una settimana.

In ogni caso secondo me è una roba immangiabile.
Le ricette sono moltissime, io preparo spesso i ravioli di stoccafisso.
Utilizzandolo direttamente a crudo o previa bollitura?

Bye, Ludwig.
Giovanni Polito
2018-09-06 14:34:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
 Nel libro c'è scritto "Piscistoccu crudu"  tradotto poi in
Stoccafisso crudo
Mi gioco 10 centesimi che si tratta di quello che Ludwig chiama baccala'.
:-)
Li hai persi, ci sono due cittadine calabresi famose per il "pesce
stocco" o stoccafisso, sono Mammola e Cittanova, dove le prorietà
dell'acqua risultano ottimali per l'"ammollo" dello stoccafisso.
Dopo l'ammollo si può mangiare anche crudo, si disfa in una miriade di
lamelle da condire a piacimento.
Se si disfa in lamelle allora lo battono tantissimo e poi lo lasciano a
mollo almeno una settimana.
In ogni caso secondo me è una roba immangiabile.
Post by Giovanni Polito
Le ricette sono moltissime, io preparo spesso i ravioli di stoccafisso.
Utilizzandolo direttamente a crudo o previa bollitura?
Bye, Ludwig.
ROTFL!!! Provare per credere.

Nei ravioli il ripieno è preparato con stoccafisso ammollato e passato
velocemente in padella con poco olio, aglio e timo.
Io lo miscelo con purea di patate, ma sono in uso anche altre soluzioni.
Il condimento è un ragù di pesce, dove fa capolino anche lo stoccafisso.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ludwig
2018-09-06 14:26:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Polito
ROTFL!!! Provare per credere.
Ok. spiega bene.

Tu prendi lo stoccafisso, lo batti per bene e lo ammolli x quanto
tempo.
Ogni quanto gli cambi l'acqua?

Poi lo spini per bene e lo sfiletti, e lo salti in padella così...

E non ti resta filaccioso?

Dubito seriamente. Ma se me lo dici che è tenero e non presenta parti
dure ti credo....

Bye, Ludwig.
Giovanni Polito
2018-09-06 18:00:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
ROTFL!!! Provare per credere.
Ok. spiega bene.
Tu prendi lo stoccafisso, lo batti per bene e lo ammolli x quanto tempo.
Ogni quanto gli cambi l'acqua?
Poi lo spini per bene e lo sfiletti, e lo salti in padella così...
E non ti resta filaccioso?
Dubito seriamente. Ma se me lo dici che è tenero e non presenta parti
dure ti credo....
Bye, Ludwig.
Semplicemente lo ammollano, lo cucinano e lo fanno mangiare.
Difficile trovare in commercio lo stocco già ammollato, di solito si
trova secco... e l'ammollo è un'operazione per i più esperti.
Ultimamente ho visto che la ditta Stocco&Stocco di Cittanova, oltre fare
il commercio del pesce secco mette in commercio in vari supermercati lo
stocco già ammollato in confezioni sottovuoto refrigerate (non
congelate), l'ho provato, è buono.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ludwig
2018-09-07 06:39:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giovanni Polito
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
ROTFL!!! Provare per credere.
Ok. spiega bene.
Tu prendi lo stoccafisso, lo batti per bene e lo ammolli x quanto tempo.
Ogni quanto gli cambi l'acqua?
Poi lo spini per bene e lo sfiletti, e lo salti in padella così...
E non ti resta filaccioso?
Dubito seriamente. Ma se me lo dici che è tenero e non presenta parti dure
ti credo....
Bye, Ludwig.
Semplicemente lo ammollano, lo cucinano e lo fanno mangiare.
Parlavo della preparazione del crudo.
Post by Giovanni Polito
Difficile trovare in commercio lo stocco già ammollato, di solito si trova
secco... e l'ammollo è un'operazione per i più esperti.
Io faccio da solo sempre la procedura quando mi cimento nel baccalà
alla vicentina.

Più che esperienza per l'ammollo serve per il pestaggio e la pulizia.

Bye, Ludwig.
Greg
2018-09-07 12:05:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Difficile trovare in commercio lo stocco già ammollato, di solito si trova secco... e l'ammollo è un'operazione per
i più esperti.
Io faccio da solo sempre la procedura quando mi cimento nel baccalà alla vicentina.
Più che esperienza per l'ammollo serve per il pestaggio e la pulizia.
Bye, Ludwig.
Esattamente come avviene e in cosa consiste il pestaggio?
Assomiglia a quello che avviene con il polpo?
--
Greg
Ludwig
2018-09-10 07:03:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Giovanni Polito
Difficile trovare in commercio lo stocco già ammollato, di solito si trova
secco... e l'ammollo è un'operazione per i più esperti.
Io faccio da solo sempre la procedura quando mi cimento nel baccalà alla vicentina.
Più che esperienza per l'ammollo serve per il pestaggio e la pulizia.
Bye, Ludwig.
Esattamente come avviene e in cosa consiste il pestaggio?
Assomiglia a quello che avviene con il polpo?
Quando comperi lo stoccafisso di solito te lo danno già "rullato". Lo
passano attraverso appositi rulli per rompere le fibre che altrimenti
non riusciresti a mangiare.

Cmq il consiglio è di batterlo un po' (con batticarne o mazza da
baseball, vedi tu :-) prima dell'ammollo.

Poi lo tagli a pezzi (di solito in 4 parti) e lo ammolli per circa 3
giorni in acqua fredda e possibilmente sempre con ricambio. POi lo si
apre e lo si pulisce togliendo il più possibile le spine.

Poi si cuoce come desiderato.

Bye, Ludwig.,
Giovanni Polito
2018-09-06 18:03:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Post by Giovanni Polito
ROTFL!!! Provare per credere.
Ok. spiega bene.
Tu prendi lo stoccafisso, lo batti per bene e lo ammolli x quanto tempo.
Ogni quanto gli cambi l'acqua?
Poi lo spini per bene e lo sfiletti, e lo salti in padella così...
E non ti resta filaccioso?
Dubito seriamente. Ma se me lo dici che è tenero e non presenta parti
dure ti credo....
Bye, Ludwig.
Preferisco prenderlo già ammollato e spinato, certamente non ha la
morbidezza del filetto di maiale, ma non rimane certamente duro.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Albus Dumbledore
2018-09-04 07:58:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Non ovunque si chiamano allo stesso modo.
Ci sono posti dove lo stoccafisso e' chiamato baccala' e viceversa.
--
Se negli header appare "Message-ID: <p....$...$***@dont-email.me>", sono
io. Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
Giovanni Polito
2018-09-05 14:51:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Albus Dumbledore
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Non ovunque si chiamano allo stesso modo.
Ci sono posti dove lo stoccafisso e' chiamato baccala' e viceversa.
Viceversa mai.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Greg
2018-09-05 19:42:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Albus Dumbledore
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Non ovunque si chiamano allo stesso modo.
Ci sono posti dove lo stoccafisso e' chiamato baccala' e viceversa.
Sarebbe interessante però sapere da queste zone tutti e due nomi, non uno solo.
Se chiamano baccalà lo stoccafisso, il baccalà come lo chiamano?

E viceversa, ovvio
--
Greg
Albus Dumbledore
2018-09-06 06:35:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Se chiamano baccalà lo stoccafisso, il baccalà come lo chiamano?
Viceversa, ovvio.
Post by Greg
E viceversa, ovvio
Azz...lo sapevi gia'?

:-(





































LOL
--
Se negli header appare "Message-ID: <p....$...$***@dont-email.me>", sono
io. Altrimenti è un coglione che mi morpha.
Albus Dumbledore
Ludwig
2018-09-06 12:44:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Albus Dumbledore
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Non ovunque si chiamano allo stesso modo.
Ci sono posti dove lo stoccafisso e' chiamato baccala' e viceversa.
Sarebbe interessante però sapere da queste zone tutti e due nomi, non uno solo.
Se chiamano baccalà lo stoccafisso, il baccalà come lo chiamano?
Rispondo da veneto.

Noi chgiamiamo lo stocco baccalà da sempre. Mentre il baccalà (salato)
proprio non si usa o in maniera veramente sporadica e lo chiamiamo
"pippo".
:-)

Bye, Ludwig.
Giovanni Polito
2018-09-06 14:36:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Post by Albus Dumbledore
Post by Ludwig
Ma parlano proprio di "stoccafisso"?? Non baccalà?
Non ovunque si chiamano allo stesso modo.
Ci sono posti dove lo stoccafisso e' chiamato baccala' e viceversa.
Sarebbe interessante però sapere da queste zone tutti e due nomi, non uno solo.
Se chiamano baccalà lo stoccafisso, il baccalà come lo chiamano?
E viceversa, ovvio
E' una domanda che ho fatto spesso ad alcuni vicentini, i più non hanno
saputo ripondere, altri lo chiamano ancora merluzzo, come il pesce fresco.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Greg
2018-09-06 08:02:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Mi pare buona e di facile preparazione, penso di farla appena trovo il pesce.
500 gr. di stoccaficco già ammollato, spinare spezzettare e mettere in una ciotola con succo di limone per 2-3 ore.
Scolare e mettere in un piatto aromatizzando con olio, sale, prezzemolo, pepe.
Dopo aver provato a vuoto un paio di supermercati ieri sera ho provato in Esselunga, erano sprovvisti sia baccalà che
di stoccafisso ammollato. Avevano invece dei tranci di merluzzo pescato, ammollato e imbustato, non esattamente lo
stoccafisso, al prezzo di 26 euro al kg. Al tatto e alla vista non sembrava nè uno nè l'altro. Dovrò ripassare
--
Greg
Gi
2018-09-06 08:27:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Greg
Dopo aver provato a vuoto un paio di supermercati ieri sera ho provato in
Esselunga, erano sprovvisti sia baccalà >che di stoccafisso ammollato.
Il baccalà ammollato ce lo trovi in genere al venerdì, all'Esselunga.
In ogni caso, se incroci un mercato ambulante fermati e giralo; ci troverai
almeno una bancarella di un acciugaio. Trovi olive, acciughe, tonno,
stoccafisso di diverse qualità e al venerdì il baccalà ammollato. E se di
quelli seri, tante altre leccornie.

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Loading...