Discussione:
[OT] Buona Pasqua a chi è costretto a lavorare anche a Pasqua
(troppo vecchio per rispondere)
pirex
2018-03-29 18:53:56 UTC
Permalink
<http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2018/03/29/sindacati-contro-aperture-festive-scioperi-a-pasqua-_6444a948-8c8e-4065-82c3-d99ed7caa61e.html>


Ma – diciamolo – un paio di mutande possiamo benissimo comprarlo
il venerdì o il sabato:
perché dobbiamo andare nei negozi di abbigliamento di domenica?
Peché dobbiamo passare le giornate di festa nei centri commerciali?
Bisogna recuperare il rispetto per le festività religiose e per la
famiglia:
ci stiamo distruggendo.
Sappiamo bene che molte persone devono lavorare durante i festivi:
il personale medico negli ospedali, i lavoratori negli alberghi,
ma perché dovrebbero farlo, per esempio, i commercianti?
Non c’è nessuna necessità.

<https://www.vanityfair.it/mybusiness/news-mybusiness/2017/11/15/alto-adige-no-lavoro-festivi>
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Giampaolo Natali
2018-03-29 22:09:58 UTC
Permalink
Post by pirex
<http://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2018/03/29/sindacati-contro-aperture-festive-scioperi-a-pasqua-_6444a948-8c8e-4065-82c3-d99ed7caa61e.html>
Ma – diciamolo – un paio di mutande possiamo benissimo comprarlo
perché dobbiamo andare nei negozi di abbigliamento di domenica?
Peché dobbiamo passare le giornate di festa nei centri commerciali?
Bisogna recuperare il rispetto per le festività religiose e per la
ci stiamo distruggendo.
il personale medico negli ospedali, i lavoratori negli alberghi,
ma perché dovrebbero farlo, per esempio, i commercianti?
Non c’è nessuna necessità.
<https://www.vanityfair.it/mybusiness/news-mybusiness/2017/11/15/alto-adige-no-lavoro-festivi>
Se i Centri Commerciali tengono aperto nei giorni festivi un motivo ci sarà.
Mica sono fessi a spendere un sacco di soldi in riscaldamento, illuminazione
e personale se non ci guadagnano.
La realtà è che moltissimi cittadini gradiscono andare a far compere la
domenica, in completa tranquillità, tempo a disposizione e, perchè no?
Magari con un incontro con amici o conoscenti.
Il sabato ci sono i lavori casalinghi, pulizie, lava e stira gli abiti e la
biancheria di casa, cucinare anche per la domenica.
Piaccia o no i Centri Commerciali sono pieni di gente nelle giornate
festive. Purtroppo ................:-(
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Mardot
2018-03-30 07:19:03 UTC
Permalink
Post by Giampaolo Natali
Se i Centri Commerciali tengono aperto nei giorni festivi un motivo ci
sarà. Mica sono fessi a spendere un sacco di soldi in riscaldamento,
illuminazione e personale se non ci guadagnano.
Questo e' sicuro, semplicemente fruttano l'occasione.
Post by Giampaolo Natali
La realtà è che moltissimi cittadini gradiscono andare a far compere la
domenica, in completa tranquillità, tempo a disposizione e, perchè no?
Magari con un incontro con amici o conoscenti.
La realta' e' che siamo in un momento di decadenza umanistica bestiale,
uno dei peggiori della storia, al punto che la gente, invece di andare a
divertirsi all'aria aperta con la famiglia o con gli amici, o anche solo
stare assieme in casa, preferisce andare in luoghi demenziali come
l'ikea, i centri commerciali, il briko, ecc.... magari molti di loro
nemmeno comprano, semplicemente fanno un giro.

Il fatto che questi luoghi siano diventati luoghi di ritrovo, per
giovani e meno giovani, oppure anche solo luoghi dove passare il tempo,
la dice molto lunga sul livello di bassezza civica e sociale che stiamo
vivendo.

Passare ore e ore a guardare le vetrinette dei nuovi modelli di
telefonino.... oppure il nuovo tv piatto.... oppure i nuovi giochini
elettronici per il figlio.....
Post by Giampaolo Natali
Il sabato ci sono i lavori casalinghi, pulizie, lava e stira gli abiti e
la biancheria di casa, cucinare anche per la domenica.
Dipende dalle proprie priorita', purtroppo per molta gente ormai andare
in questi luoghi e' diventata una priorita'. Ad esempio i lavori
casalinghi, le pulizie ecc... se si fanno in settimana si diluiscono
molto di piu'. Ad esempio spesso noi la sera dopo cena cuciniamo per i
giorni seguenti, prepariamo le verdure, ecc... magari nel mentre si
guarda qualcosa in tv in cucina, cosi' ci si tiene qualche ora libera
per divertirci tutti assieme nel weekend

Nei centri commerciali, così come gli outlet ecc... ci si va solo se
devi fare acquisti, possibilmente non sottraendo ore al tempo a
disposizione per la famiglia o gli amici.
Post by Giampaolo Natali
Piaccia o no i Centri Commerciali sono pieni di gente nelle giornate
festive. Purtroppo ................:-(
Fino a qui ho scritto cose oggettive, almeno mi pare, ora appongo una
considerazione soggettiva, quindi del tutto IMHO.
IMHO (appunto) quando mi capita di vedere su FB gente che la domenica
pomeriggio, non per necessità d'acquisto ma solo per fare un giro, va
all'Ikea, oppure a un outlet qualunque, oppure in uno dei mille centri
commerciali a disposizione nelle periferie delle metropoli, che siano
famiglie o gruppi di amici, ci vedo in quella gente un tal livello di
sfigataggine che levati.

Ma andate all'aria aperta, leggetevi un libro, fatevi una passeggiata a
piedi o in bici, ritrovatevi sulla spiaggia che anche d'inverno e'
bellissima, fate un giro in uno dei tanti borghi d'Italia stupendi,
andate al cinema o al parco, ma possibile che di mille attività ludiche
e/o culturali e/o sportive e/o altro, da fare da soli, con amici o in
famiglia, proprio dobbiate andare a chiudervi in un centro commerciale?
Jk
2018-03-30 08:46:48 UTC
Permalink
Post by Mardot
Questo e' sicuro, semplicemente fruttano l'occasione.
premetto che sono al 100% d' accordo con te.
aggiungo che con 4 figli di cui 2 piccoli spesso il menagè familiare è
complesso e un salto a comprare qualcosa dimenticato alla domenica
mattina, mi càpita.

detto questo mi càpita anceh di dover andare a prendere un antibiotico
alle 23 alla farmacia 24/24 e pago un SOVRAPPREZZO.

Per me dovrebbe essere lo stesso per gli acquisti nei festivi.
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
Jamie
2018-03-30 16:34:59 UTC
Permalink
Post by Mardot
Ma andate all'aria aperta, leggetevi un libro, fatevi una passeggiata a
piedi o in bici, ritrovatevi sulla spiaggia che anche d'inverno e'
bellissima, fate un giro in uno dei tanti borghi d'Italia stupendi,
andate al cinema o al parco, ma possibile che di mille attività ludiche
e/o culturali e/o sportive e/o altro, da fare da soli, con amici o in
famiglia, proprio dobbiate andare a chiudervi in un centro commerciale?
applauso!
Slayer99
2018-03-31 03:40:39 UTC
Permalink
Post by Mardot
La realta' e' che siamo in un momento di decadenza umanistica bestiale,
uno dei peggiori della storia, al punto che la gente, invece di andare a
divertirsi all'aria aperta con la famiglia o con gli amici, o anche solo
stare assieme in casa, preferisce andare in luoghi demenziali come
Ma allora perche' in montagna c'e' la fila, addirittura nel deserto non
si trova spazio per campeggiare, in spiaggia non ci si muove? Al
poligono poi auguri, devi fare la fila anche li'
Post by Mardot
Il fatto che questi luoghi siano diventati luoghi di ritrovo, per
giovani e meno giovani, oppure anche solo luoghi dove passare il tempo,
la dice molto lunga sul livello di bassezza civica e sociale che stiamo
vivendo.
Semplicemente quella gente prima stava a casa, non e' che la togli da
chi esce all'aria aperta.
Post by Mardot
Passare ore e ore a guardare le vetrinette dei nuovi modelli di
telefonino.... oppure il nuovo tv piatto.... oppure i nuovi giochini
elettronici per il figlio.....
Pero' mi hanno detto che Mediaworld e simili sono in bancarotta e stanno
pianificando di chiudere i negozi. Stessa cosa accade in USA con
moltissime catene che stanno chiudendo o ridimensionandosi
considerevolmente.

Tieni poi conto che paesini che hanno tenuto fuori dai loro confini i
grandi supermercati per preservare artificialmente i negozietti del
centro si sono ritrovati senza supermercato *E* senza negozi, perche'
con Internet adesso fanno le consegne anche in giornata ed anche la
domenica.
Post by Mardot
Fino a qui ho scritto cose oggettive, almeno mi pare, ora appongo una
Io invece, fermamente contesto quella visione che hai dato. La
bicicletta, l'arrampicata, secondo me sono molto piu' comuni di quando
ero ragazzo io (che poi comunque se piove e fa brutto l'alternativa e'
stare a casa comunque). Si l'IKEA e' strapiena il sabato ed io cerco di
andarci il giovedi' mattina, ma questo non significa che la gente non
vada a fare belle attivita'. Anzi, vedo moltissime persone, operai,
gente che non e' ricca sfondata, che per un weekend vanno a vedere
l'aurora boreale in Norvegia, o che l'estate scorsa sono venuti a vedere
l'eclisse. La caccia poi, c'e' tantissima nuova gente che vuole
partecipare dai non essere cosi' negativo
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Mardot
2018-03-31 20:12:24 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Io invece, fermamente contesto quella visione che hai dato. La
bicicletta, l'arrampicata, secondo me sono molto piu' comuni di quando
ero ragazzo io (che poi comunque se piove e fa brutto l'alternativa e'
stare a casa comunque). Si l'IKEA e' strapiena il sabato ed io cerco di
andarci il giovedi' mattina, ma questo non significa che la gente non
vada a fare belle attivita'. Anzi, vedo moltissime persone, operai,
gente che non e' ricca sfondata, che per un weekend vanno a vedere
l'aurora boreale in Norvegia, o che l'estate scorsa sono venuti a vedere
l'eclisse. La caccia poi, c'e' tantissima nuova gente che vuole
partecipare dai non essere cosi' negativo
Credo che avrei fatto meglio a scrivere che andare nei centri
comemrciali, come passatempo sia chiaro, e' semplicemente dannoso alla
salute del cervello.

Per il resto, non c'e' bisogno di andare in Norvegia, basterebbe una
passeggiata lungo mare.

A proposito, negli anni '80-'90 le passeggiate lungo mare (io ci abito)
la domenica pomeriggio erano stracolme, non sapevi dove andare.
Oggi molto meno. Per lo piu' si vedono anziani e neogenitori con
passeggini, ma molti meno ragazzi, compagnie, genitori in bici con figli
grrandi, ecc.... Lo sai dov'e' quella gente ora? Vabbe' dai, hai
capito... ;-)
Giacobino da Tradate
2018-04-01 20:33:47 UTC
Permalink
Post by Mardot
A proposito, negli anni '80-'90 le passeggiate lungo mare (io ci abito)
la domenica pomeriggio erano stracolme, non sapevi dove andare.
Oggi molto meno. Per lo piu' si vedono anziani e neogenitori con
passeggini, ma molti meno ragazzi, compagnie, genitori in bici con figli
grrandi, ecc.... Lo sai dov'e' quella gente ora?
al centro commerciale?

Ammazzano il tempo li', come prima lo ammazzavano sul lungomare.

Non andavano a conferenze culturali ieri, e non ci vanno adesso. Non e'
cambiato niente.
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Mardot
2018-04-01 20:24:46 UTC
Permalink
Post by Giacobino da Tradate
Post by Mardot
A proposito, negli anni '80-'90 le passeggiate lungo mare (io ci
abito) la domenica pomeriggio erano stracolme, non sapevi dove andare.
Oggi molto meno. Per lo piu' si vedono anziani e neogenitori con
passeggini, ma molti meno ragazzi, compagnie, genitori in bici con
figli grrandi, ecc.... Lo sai dov'e' quella gente ora?
al centro commerciale?
esatto
Post by Giacobino da Tradate
Ammazzano il tempo li', come prima lo ammazzavano sul lungomare.
esatto
Post by Giacobino da Tradate
Non andavano a conferenze culturali ieri, e non ci vanno adesso. Non e'
cambiato niente.
nessuno sta dicendo che il tempo debba per forza essere ammazzato
solamente con passatempi culturali ma, tra tutti gli altri, il centro
comemrciale e' sicuramente tra i peggiori modi
Giacobino da Tradate
2018-04-02 07:35:27 UTC
Permalink
Post by Mardot
nessuno sta dicendo che il tempo debba per forza essere ammazzato
solamente con passatempi culturali ma, tra tutti gli altri, il centro
comemrciale e' sicuramente tra i peggiori modi
non si capisce perche'

sono non-luoghi di concetramento delle persone, esattamente come una
volte le piazze, i fori romani, le agora' greche e le fiere e le sagre
religiose medioevali.
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Er Capoccetta
2018-04-02 08:15:35 UTC
Permalink
Post by Giacobino da Tradate
Post by Mardot
nessuno sta dicendo che il tempo debba per forza essere ammazzato
solamente con passatempi culturali ma, tra tutti gli altri, il centro
comemrciale e' sicuramente tra i peggiori modi
non si capisce perche'
come no: fare una gita ad esempio in un borgo medievale, magari con annessa mangiata di prodotti del luogo, è equivalente a pascolare nel centro commerciale tra un fast food e una sala vlt
Slayer99
2018-03-30 07:26:36 UTC
Permalink
Post by pirex
ma perché dovrebbero farlo, per esempio, i commercianti?
Non c’è nessuna necessità.
E se invece volessero farlo, perche' impedirglielo? Quando mi viene
nostalgia dell'Italia penso alle chiusure coatte degli esercizi
commerciali e mi passa. Col cavolo che spreco il sabato per andare a
fare la spesa
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
pirex
2018-03-30 12:23:43 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by pirex
ma perché dovrebbero farlo, per esempio, i commercianti?
Non c’è nessuna necessità.
E se invece volessero farlo, perche' impedirglielo?
Dai la possibilità al lavoratore di decidere se lavorare o meno
"liberamente, senza condizionamenti, ricatti o ritorsioni"
ed il problema è risolto.
Post by Slayer99
Quando mi viene
nostalgia dell'Italia penso alle chiusure coatte degli esercizi
commerciali e mi passa.
Prova ad andare in Austria.
Post by Slayer99
Col cavolo che spreco il sabato per andare a
fare la spesa
Mentre i servi dovrebbero essere sempre a tua disposizione...
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Jk
2018-03-30 14:04:01 UTC
Permalink
Post by pirex
"liberamente, senza condizionamenti, ricatti o ritorsioni"
ed il problema è risolto.
eh, mica facile da applicare.
Post by pirex
Prova ad andare in Austria.
che fanno?
--
ATTENZIONE: se l' ID è <***@gioia.aioe.org> son proprio io.
Altrimenti è un troll coglione (Gianluca.) che mi morpha
pirex
2018-03-30 19:01:13 UTC
Permalink
Post by Jk
Post by pirex
"liberamente, senza condizionamenti, ricatti o ritorsioni"
ed il problema è risolto.
eh, mica facile da applicare.
Post by pirex
Prova ad andare in Austria.
che fanno?
Normalnente, fatto salvo le zone turistiche,
i negozi ed i supermercati sono chiusi i festivi e pure le domeniche
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Slayer99
2018-03-30 16:11:41 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by Slayer99
E se invece volessero farlo, perche' impedirglielo?
Dai la possibilità al lavoratore di decidere se lavorare o meno
"liberamente, senza condizionamenti, ricatti o ritorsioni"
ed il problema è risolto.
Io perlo del commerciante, del padrone. Se i suoi lavoratori non
vogliono lavorare, possono liberamente andare a cercare un altro lavoro.
Post by pirex
Post by Slayer99
Quando mi viene
nostalgia dell'Italia penso alle chiusure coatte degli esercizi
commerciali e mi passa.
Prova ad andare in Austria.
E perche' mai dovrei andare in Austria? Vacci tu se ti piace tanto.
Post by pirex
Post by Slayer99
Col cavolo che spreco il sabato per andare a
fare la spesa
Mentre i servi dovrebbero essere sempre a tua disposizione...
Invece e' pieno di gente, che io conosco personalmente figli dei miei
amici, studenti, che fanno a gara a prendere posti di lavoro notturni,
festivi. Permettono loro di mettere via una discreta quantita' di denaro
mentre studiano (non so in Italia ma un cassiere in USA in un
supermercato normale prende 25/30 dollari l'ora, credo che la notte
prenda anche di piu').
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
pirex
2018-03-30 19:03:45 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Invece e' pieno di gente, che io conosco personalmente figli dei miei
amici, studenti, che fanno a gara a prendere posti di lavoro notturni,
festivi.
Bene, fai lavorare chi lo vuole e non imporre agli altri di lavorare
i festivi se ogni tanto vogliono stare con la famiglia.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Slayer99
2018-03-31 03:43:12 UTC
Permalink
Post by pirex
Bene, fai lavorare chi lo vuole e non imporre agli altri di lavorare
i festivi se ogni tanto vogliono stare con la famiglia.
Guarda che non e' che chi ha il turno alla domenica o la notte lavora
comunque tutta settimana, le ore sono comunque le stesse (a meno di
straordinari). Io spesso ho avuto la possibilita' di stare a casa
durante la settimana con i bambini ed e' fantastico
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
pirex
2018-03-31 12:49:18 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by pirex
Bene, fai lavorare chi lo vuole e non imporre agli altri di lavorare
i festivi se ogni tanto vogliono stare con la famiglia.
Guarda che non e' che chi ha il turno alla domenica o la notte lavora
comunque tutta settimana, le ore sono comunque le stesse (a meno di
straordinari). Io spesso ho avuto la possibilita' di stare a casa
durante la settimana con i bambini ed e' fantastico
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di
Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Giovanni Polito
2018-03-31 17:09:53 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by pirex
Bene, fai lavorare chi lo vuole e non imporre agli altri di lavorare
 i festivi se ogni tanto vogliono stare con la famiglia.
Guarda che non e' che chi ha il turno alla domenica o la notte lavora
comunque tutta settimana, le ore sono comunque le stesse (a meno di
straordinari). Io spesso ho avuto la possibilita' di stare a casa
durante la settimana con i bambini ed e' fantastico
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
Povera pirla di un Pirlex, pensa invece a chi il lavoro non ce l'ha e
sarebbe disposto a lavorare in qualsiasi momento pur di guadagnare per
la sua famiglia.
Propongo di licenziare chi non ha voglia di lavorare e di assumere chi
ne ha voglia.
Così possono stare a casa sempre a vedere i "bambibi".

Gioovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Aietes
2018-03-31 18:56:48 UTC
Permalink
Post by Giovanni Polito
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
Povera pirla di un Pirlex, pensa invece a chi il lavoro non ce l'ha e
sarebbe disposto a lavorare in qualsiasi momento pur di guadagnare per
la sua famiglia.
Propongo di licenziare chi non ha voglia di lavorare e di assumere chi
ne ha voglia.
Così possono stare a casa sempre a vedere i "bambibi".
Gioovanni Polito
Quello di cui Pirex parla e che Mardot sottolinea con enfasi, è uno Stato civile
dove il tempo libero - il "work-life balance" - del dipendente, ma anche del
lavoratore autonomo, viene tenuto in seria considerazione.
Che senso ha un lavoro che non rispetti questo, solo perché trova degli
"affamati" che hanno bisogno di accettare condizioni non oneste ed eque, per
poter arrivare a fine mese? E creare una situazione di competizione tale che
anche il piccolo imprenditore deve tenere aperto tutti i giorni, usando la
manodopera propria e familiare?
Il lavoro dovrebbe nobilitare l'uomo, non renderlo uno schiavo.

Vabbe', ma da quello che leggo, percepisco che in Italia si sia stratificata la
convinzione che la comodità del proprio tempo sia più importante di quella degli
altri. Autismo egotico fomentato da una decadenza culturale che fa davvero paura.
Alessandro
Jamie
2018-03-31 21:07:01 UTC
Permalink
Post by Aietes
Vabbe', ma da quello che leggo, percepisco che in Italia si sia stratificata la
convinzione che la comodità del proprio tempo sia più importante di quella degli
altri. Autismo egotico fomentato da una decadenza culturale che fa davvero paura.
Alessandro
Aggiungici pure che se osi dire qualcosa a riguardo poi arriva il
cretinetti di turno a dirti che con la fame di lavoro che c'è nessuno
dovrebbe osare lamentarsi per la vita da schiavo che fa.
Proprio una gran goduria per gli imprenditori. La solita guerra fra poveri.
Giovanni Polito
2018-04-01 09:24:55 UTC
Permalink
Post by Jamie
Post by Aietes
Vabbe', ma da quello che leggo, percepisco che in Italia si sia stratificata la
convinzione che la comodità del proprio tempo sia più importante di quella degli
altri. Autismo egotico fomentato da una decadenza culturale che fa davvero paura.
Alessandro
Aggiungici pure che se osi dire qualcosa a riguardo poi arriva il
cretinetti di turno a dirti che con la fame di lavoro che c'è nessuno
dovrebbe osare lamentarsi per la vita da schiavo che fa.
Proprio una gran goduria per gli imprenditori. La solita guerra fra poveri.
Potresti anche argomentare senza offendere chi la pensa diversamente da
te, ma probabilmente offendere è il tuo unico modo di argomentare visto
che di argomenti proprio non ne hai.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Jamie
2018-04-01 21:29:37 UTC
Permalink
Post by Giovanni Polito
Potresti anche argomentare senza offendere chi la pensa diversamente da
te, ma probabilmente offendere è il tuo unico modo di argomentare visto
che di argomenti proprio non ne hai.
se ti esprimi come un cretinetti non è colpa mia, nel caso tu abbia
dimenticato la tua perla:

Povera pirla di un Pirlex, pensa invece a chi il lavoro non ce l'ha e
sarebbe disposto a lavorare in qualsiasi momento pur di guadagnare per
la sua famiglia.
Propongo di licenziare chi non ha voglia di lavorare e di assumere chi
ne ha voglia.
Così possono stare a casa sempre a vedere i "bambibi".
Renato_VBI
2018-04-02 08:29:31 UTC
Permalink
Post by Jamie
Post by Giovanni Polito
Potresti anche argomentare senza offendere chi la pensa diversamente da
te, ma probabilmente offendere è il tuo  unico modo di argomentare visto
che di argomenti proprio non ne hai.
se ti esprimi come un cretinetti non è colpa mia, nel caso tu abbia
Povera pirla di un Pirlex, pensa invece a chi il lavoro non ce l'ha e
sarebbe disposto a lavorare in qualsiasi momento pur di guadagnare per
la sua famiglia.
Propongo di licenziare chi non ha voglia di lavorare e di assumere chi
ne ha voglia.
Così possono stare a casa sempre a vedere i "bambibi".
Guarda che a "Pirlex" si puo' solo rispondere cosi'.....
Ma tu *ovviamente* non hai avuto a che fare con lui.... Mai.
:-)

PS: Buona Pasquetta (non di certo a Pirlex).
--
Ciao, Renato
pirex
2018-04-02 19:18:27 UTC
Permalink
Post by Renato_VBI
Post by Jamie
Post by Giovanni Polito
Potresti anche argomentare senza offendere chi la pensa diversamente da
te, ma probabilmente offendere è il tuo  unico modo di argomentare visto
che di argomenti proprio non ne hai.
se ti esprimi come un cretinetti non è colpa mia, nel caso tu abbia
Povera pirla di un Pirlex, pensa invece a chi il lavoro non ce l'ha e
sarebbe disposto a lavorare in qualsiasi momento pur di guadagnare per la
sua famiglia.
Propongo di licenziare chi non ha voglia di lavorare e di assumere chi ne
ha voglia.
Così possono stare a casa sempre a vedere i "bambibi".
Guarda che a "Pirlex" si puo' solo rispondere cosi'.....
Ma tu *ovviamente* non hai avuto a che fare con lui.... Mai.
:-)
PS: Buona Pasquetta (non di certo a Pirlex).
Magari ti credi pure intelligente.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Slayer99
2018-04-01 06:47:13 UTC
Permalink
Post by Aietes
poter arrivare a fine mese? E creare una situazione di competizione tale che
anche il piccolo imprenditore deve tenere aperto tutti i giorni, usando la
manodopera propria e familiare?
Chi lo obbliga scusa?
Post by Aietes
Il lavoro dovrebbe nobilitare l'uomo, non renderlo uno schiavo.
Ma se uno vuole tenere aperto a te cosa te ne frega?
Post by Aietes
Vabbe', ma da quello che leggo, percepisco che in Italia si sia stratificata la
convinzione che la comodità del proprio tempo sia più importante di quella degli
altri. Autismo egotico fomentato da una decadenza culturale che fa davvero paura.
Quindi immagino che trovi pessimo ordinare da Internet?
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Giovanni Polito
2018-04-01 09:22:23 UTC
Permalink
Post by Aietes
Post by Giovanni Polito
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
Povera pirla di un Pirlex, pensa invece a chi il lavoro non ce l'ha e
sarebbe disposto a lavorare in qualsiasi momento pur di guadagnare per
la sua famiglia.
Propongo di licenziare chi non ha voglia di lavorare e di assumere chi
ne ha voglia.
Così possono stare a casa sempre a vedere i "bambibi".
Gioovanni Polito
Quello di cui Pirex parla e che Mardot sottolinea con enfasi, è uno Stato civile
dove il tempo libero - il "work-life balance" - del dipendente, ma anche del
lavoratore autonomo, viene tenuto in seria considerazione.
Che senso ha un lavoro che non rispetti questo, solo perché trova degli
"affamati" che hanno bisogno di accettare condizioni non oneste ed eque, per
poter arrivare a fine mese? E creare una situazione di competizione tale che
anche il piccolo imprenditore deve tenere aperto tutti i giorni, usando la
manodopera propria e familiare?
Il lavoro dovrebbe nobilitare l'uomo, non renderlo uno schiavo.
Vabbe', ma da quello che leggo, percepisco che in Italia si sia stratificata la
convinzione che la comodità del proprio tempo sia più importante di quella degli
altri. Autismo egotico fomentato da una decadenza culturale che fa davvero paura.
Alessandro
Invece quello che vorrei dire io è che gli esercizi pubblici non sono
una fatebenefratelli, purtroppo sono costretti a tenere aperto il più
possibile per contrastare i sempre più frequenti periodi di "magra",
periodi nei quali i dipendenti vengono comunque pagati anche se gli
incassi sono bassi.
Il lavoro nobilita l'uomo anche se è svolto di domenica, e i giorni di
riposo sono feriali.

Giovanni Polito

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Jamie
2018-03-31 21:05:06 UTC
Permalink
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
Non recuperano niente. Mi sono trovata a parlare con un ragazzo che
lavora all'slunga di BO, che fino a qualche tempo fa la domenica era
chiusa, hanno cominciato poi con la domenica mattina e adesso sono
sempre aperti, in genere dalle 8 alle 21. Gli ho chiesto quindi: ma
allora vi avranno dato almeno un giorno libero in settimana? Ha risposto
che se va MOLTO bene ne hanno 2 (due) al mese.
Che vita è mai questa?
Slayer99
2018-04-01 06:44:06 UTC
Permalink
Post by Jamie
allora vi avranno dato almeno un giorno libero in settimana? Ha risposto
che se va MOLTO bene ne hanno 2 (due) al mese.
Che vita è mai questa?
Quella del giocondo che ci credi :D
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Jamie
2018-04-01 21:25:52 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by Jamie
allora vi avranno dato almeno un giorno libero in settimana? Ha risposto
che se va MOLTO bene ne hanno 2 (due) al mese.
Che vita è mai questa?
Quella del giocondo che ci credi :D
cioè stai dicendo che ha mentito? Posso garantirti che non è così. Mi sa
che sei da troppo tempo in USA per capire come vanno davvero le cose in
Italia.
f***@yahoo.it
2018-04-01 08:48:13 UTC
Permalink
Post by Jamie
Gli ho chiesto quindi: ma
allora vi avranno dato almeno un giorno libero in settimana? Ha risposto
che se va MOLTO bene ne hanno 2 (due) al mese.
Che vita è mai questa?
mi sento un po' un cretinetti

quindi adesso
il suo contratto e' passato da 40 ore settimanali a 60 ?
da 160 ore mensili a 240 ore mensili, e zitti e mosca ?

chiedo per sapere, sai il mondo e' pieno di cretinetti,
vero ?



felicepago

pensionata
.
Jamie
2018-04-01 21:27:42 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
Post by Jamie
Gli ho chiesto quindi: ma
allora vi avranno dato almeno un giorno libero in settimana? Ha risposto
che se va MOLTO bene ne hanno 2 (due) al mese.
Che vita è mai questa?
mi sento un po' un cretinetti
quindi adesso
il suo contratto e' passato da 40 ore settimanali a 60 ?
da 160 ore mensili a 240 ore mensili, e zitti e mosca ?
chiedo per sapere, sai il mondo e' pieno di cretinetti,
vero ?
Sei libero di non credere a ciò che ho detto, ma purtroppo ho avuto
altre testimonianze dirette che vanno tutte in quella direzione. Come
facciano a livello legale non ho idea, ma siamo in Italia e nulla mi
stupirebbe...di mezzucci se ne trovano sempre.
Giacobino da Tradate
2018-04-01 19:21:14 UTC
Permalink
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
mi spezzi il cuore

puo' sempre fare come la mia preziosa collaboratrice che era di turno
di Pasqua e non voleva farle (come non voleva fare natale, santostefano,
capodanno, epifania ecc. ecc. perche' e' una assenteista scoppiata),
allora si e' messa in malattia, assieme a quel gentiluomo del suo medico
di base.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
certamente, il lavoratore e' al servizio dell'azienda, non l'azienda al
servizio del lavoratore.
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
pirex
2018-04-01 22:15:58 UTC
Permalink
Post by Giacobino da Tradate
Pensa che chè chi vorrebbe stare a casa con i bambibi il giorno di Pasqua
e invece il datore di lavoro ha deciso che deve passare la giornata,
al centro commerciale.
mi spezzi il cuore
Volevi dire il portafogli
Post by Giacobino da Tradate
puo' sempre fare come la mia preziosa collaboratrice che era di turno di
Pasqua e non voleva farle (come non voleva fare natale, santostefano,
capodanno, epifania ecc. ecc. perche' e' una assenteista scoppiata), allora
si e' messa in malattia, assieme a quel gentiluomo del suo medico di base.
Poi la giornata la recupererà, forse, in base alle esigenze aziendali.
certamente, il lavoratore e' al servizio dell'azienda, non l'azienda al
servizio del lavoratore.
Com'è bbbuono Lei!
Mai sentito parlare dell'obbligatorietà del riposo settimanale?
E' vero che per voi "padroni" illuminati dall'olio lampante
è un optional piuttosto fastidioso ma mi risulta che sia stato abolito.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Giacobino da Tradate
2018-04-02 13:16:59 UTC
Permalink
Post by pirex
Post by Giacobino da Tradate
il lavoratore e' al servizio dell'azienda, non l'azienda al
servizio del lavoratore.
Mai sentito parlare dell'obbligatorietà del riposo settimanale?
ma certo, se uno lavora in turno festivo, poi gli compete un riposo
compensativo.

Ma il problema dei tuoi commessi e' che soffrono all'idea che loro
lavorano mentre gli altri vanno a spasso. I conti delle ore alla fine
tornano, e' la sofferenza ad essere psicologica, si sentono sfigati.

E voi "poverini poverini" versate benzina sul fuoco.
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Slayer99
2018-04-10 06:16:09 UTC
Permalink
Post by Giacobino da Tradate
puo' sempre fare come la mia preziosa collaboratrice che era di turno
di Pasqua e non voleva farle (come non voleva fare natale, santostefano,
Non e' proprio possibile licenziarla in Italia?
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
Jamie
2018-03-30 16:32:55 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by pirex
ma perché dovrebbero farlo, per esempio, i commercianti?
Non c’è nessuna necessità.
E se invece volessero farlo, perche' impedirglielo?
per tutelare i lavoratori, che nel commercio sono ormai poco più che
degli schiavi. E più vai al sud e più è peggio.
Semplice.
Slayer99
2018-04-10 06:29:21 UTC
Permalink
Post by pirex
ma perché dovrebbero farlo, per esempio, i commercianti?
Non c’è nessuna necessità.
Proprio il giorno di Pasqua mi sono recato in una citta' distante con la
famiglia. Dopo aver preso possesso di un appartamento temporaneo, la
sera verso le dieci ci siamo recati al supermercato per comprare le
vettovaglie per la settimana. Con soddisfazione c'erano molti commessi,
desiderosi di lavorare, se chiedi qualcosa per esempio dov'e'
l'aranciata ti ci accompagnano, alla cassa c'e' uno che batte ed un
altro che ti mette le cose nella borsa, anche alle dieci di sera il
giorno di Pasqua. E ci tengono parecchio al loro lavoro.

Il problema se vogliamo e' che la domenica (il sabato e' gia' cosi' da
tempo) in orari normali sta diventando praticamente impossibile fare la
spesa dato che ci sono talmente tante persone da dover fare
letteralmente la coda sia per entrare che per uscire dal punto di
vendita. Ieri sono stato al "normale" supermercato della mia citta' (che
e' piu' un "Metro", "all'ingrosso" che un supermercato normale, occorre
avere la tessera etc e stimo abbiano fatto diversi milioni di incasso,
dando lavoro a molte decine di persone, molto ben remunerate per il
lavoro che fanno.
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
pirex
2018-04-10 11:12:59 UTC
Permalink
Post by Slayer99
dando lavoro a molte decine di persone, molto ben remunerate per il
lavoro che fanno.

--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.
(e gli stronzi, che hanno fatto un patto di sangue con l'idiozia,
s'incazzano a bestia!]

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
[Claudio] Red-Block !
2018-04-10 11:59:50 UTC
Permalink
Post by Slayer99
c e stimo abbiano fatto diversi milioni di incasso,
dando lavoro a molte decine di persone, molto ben remunerate per il
lavoro che fanno.
Qui non funziona proprio così, i milioni di incasso gli faranno pure ma
i dipendenti fuori orario standard oltre a non prendere più una cippa
per il lavoro festivo sono tutti precari, scaffalisti o esterni ...in
sostanza tutti ricattabili e senza minime tutele.
Slayer99
2018-04-10 16:18:18 UTC
Permalink
Post by [Claudio] Red-Block !
i dipendenti fuori orario standard oltre a non prendere più una cippa
per il lavoro festivo sono tutti precari, scaffalisti o esterni ...in
sostanza tutti ricattabili e senza minime tutele.
Quindi preferiresti che restassero direttamente senza lavoro?

Inoltre mi sorprende questa visione forzatamente statica della vita. Mi
sembra sia ovvio che, quando le leggi ancora non sono chiare, quando
c'e' incertezza nel senso che le "autorita'" danno il permesso di aprire
solo due domeniche al mese a condizione che non ci sia la luna piena, i
suddetti esercizi commerciali si muovano con cautela e mettano
dipendenti temporanei per sperimentare la cosa.
--
...odia la paura e non conosce la pieta'...
pirex
2018-04-10 19:09:30 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by [Claudio] Red-Block !
i dipendenti fuori orario standard oltre a non prendere più una cippa
per il lavoro festivo sono tutti precari, scaffalisti o esterni ...in
sostanza tutti ricattabili e senza minime tutele.
Quindi preferiresti che restassero direttamente senza lavoro?
Che bello il ricatto, è il massimo per gli imprenditori illuminati...
dall'olio lampante.
Post by Slayer99
Inoltre mi sorprende questa visione forzatamente statica della vita. Mi
sembra sia ovvio che, quando le leggi ancora non sono chiare, quando
c'e' incertezza nel senso che le "autorita'" danno il permesso di aprire
solo due domeniche al mese a condizione che non ci sia la luna piena, i
suddetti esercizi commerciali si muovano con cautela e mettano
dipendenti temporanei per sperimentare la cosa.
Si può stare aperti 366 gg all'anno
e tutti tendono a stare aperti soltanto perché la concorrenza è aperta,
per non perdere il potenziale cliente,
e per fare ciò si sfruttano i dipendenti visto che i soldi che girano
sono sempre gli stessi indipendentemente dai giorni di apertura.
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.
(e gli stronzi, che hanno fatto un patto di sangue con l'idiozia,
s'incazzano a bestia!]

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Jamie
2018-04-12 09:46:25 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Post by [Claudio] Red-Block !
i dipendenti fuori orario standard oltre a non prendere più una cippa
per il lavoro festivo sono tutti precari, scaffalisti o esterni ...in
sostanza tutti ricattabili e senza minime tutele.
Quindi preferiresti che restassero direttamente senza lavoro?
Ma che discorso è? Meglio lavorare come schiavi che non lavorare
affatto? Andando avanti a ragionare di questo passo perderemo tutti i
diritti che i nostri avi hanno faticosamente conquistato. Per la gioia
degli imprenditori e per un domani (presente) con un "disavanzo" sociale
sempre più alto.
Mi sa che la mentalità fortemente capitalistica americana ti ha ormai
conquistato.
[Claudio] Red-Block !
2018-04-13 09:16:12 UTC
Permalink
Post by Slayer99
Inoltre mi sorprende questa visione forzatamente statica della vita. Mi
sembra sia ovvio che, quando le leggi ancora non sono chiare, quando
c'e' incertezza nel senso che le "autorita'" danno il permesso di aprire
solo due domeniche al mese a condizione che non ci sia la luna piena, i
suddetti esercizi commerciali si muovano con cautela e mettano
dipendenti temporanei per sperimentare la cosa.
Mi sembra che non hai chiaro la situazione normativa italica. Dopo
Bersani possono aprire quando e quante domeniche gli pare eventualmente
impugnando i vecchi regolamenti comunali.
Il punto non è aprire o no, ma pagare correttamente chi lavora e non
vivere sul ricatto ai precari.
Facciamo che se vuoi stare aperto lo fai con assunti dell'azienda a
tempo indeterminato corrispondendo maggiorazione e giorno di riposo
aggiuntivo, aggiungendo facoltà al lavoratore di chiedere turni ogni 15gg?
Scommetti che poi saranno i manager stessi a dire che tutto sommato la
notte e la domenica non c'è poi,poi tutta questa gente? A Firenze si
dice: "facile fare i finocchi col culo degli altri"

Loading...