Discussione:
Made in Italy...
(troppo vecchio per rispondere)
cicero®
2018-05-03 21:54:09 UTC
Permalink
http://www.ilfattoalimentare.it/prosciutto-parma-san-daniele-frode.html
cicero®
f***@yahoo.it
2018-05-04 07:17:12 UTC
Permalink
Post by cicero®
http://www.ilfattoalimentare.it/prosciutto-parma-san-daniele-frode.html
cicero®
e' la somma che fa il totale,
per dire che se si facesse la somma
si tutti quei prosciutti, vorrebbe dire
che in itaglia s iammazzano almeno
200.000.000 milioni di maiali anno,
tieni presente 1 maiale 2 prosciutti e 2 spalle

per dire ?

TUTTI i controlli sono fatti alla ca..o,
basta anche sol ofare le somme SUL VENDUTO,
e accrogersi che bronde e' bronde,
la puzzarella di bufala . . .

presente il riso bio, lumbardoveneto con i fanghi tossici ?


felicepago

ipiumiglioriassai
.
Giampaolo Natali
2018-05-04 07:58:03 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
Post by cicero®
http://www.ilfattoalimentare.it/prosciutto-parma-san-daniele-frode.html
cicero®
e' la somma che fa il totale,
per dire che se si facesse la somma
si tutti quei prosciutti, vorrebbe dire
che in itaglia s iammazzano almeno
200.000.000 milioni di maiali anno,
tieni presente 1 maiale 2 prosciutti e 2 spalle
per dire ?
TUTTI i controlli sono fatti alla ca..o,
basta anche sol ofare le somme SUL VENDUTO,
e accrogersi che bronde e' bronde,
la puzzarella di bufala . . .
presente il riso bio, lumbardoveneto con i fanghi tossici ?
felicepago
ipiumiglioriassai
.
Credo che stavolta siamo di fronte ad una bufala suina.
Il mercato vuole prosciutti magri, con poco grasso.
Per ottenerli pare sia necessario usare maiali provenienti dal seme Duroc
danese e non dal seme Duroc italiano.
Io non so capire la differenza organolettica dei due tipi di prosciutto
ottenuti dalle due tipologie di maiale.
In ogni caso si tratterebbe esclusivamente di maiali nati ed allevati in
Italia.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
f***@yahoo.it
2018-05-04 08:03:49 UTC
Permalink
Post by Giampaolo Natali
In ogni caso si tratterebbe esclusivamente di maiali nati ed allevati in
Italia.
quindi tu sei convinto che tutti quei prosciutti,
siano provenienti da bestie nate ed allevate in itaglia ?

ripeto 1 maiale 2 prosciutti


felicepago

Matteo 14,13-21
.
Gi
2018-05-04 08:57:35 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
ripeto 1 maiale 2 prosciutti
Nel senso che te pensi che i prodotti venduti nella GDO con il loro marchio
siano prodotti da loro?

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Giampaolo Natali
2018-05-04 13:02:31 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
Post by Giampaolo Natali
In ogni caso si tratterebbe esclusivamente di maiali nati ed allevati in
Italia.
quindi tu sei convinto che tutti quei prosciutti,
siano provenienti da bestie nate ed allevate in itaglia ?
ripeto 1 maiale 2 prosciutti
felicepago
Matteo 14,13-21
.
Tutti i prosciutti confezionati nel modenese e nel bolognese, per esempio,
usano cosce provenienti di solito dall'Olanda e dal Belgio.
Ma è tutto regolare, non si fregiano dei due marchi in questione e quindi
non debbono sottostare ad un disciplinare..
Immagino che la stessa cosa accada in molte altre regioni italiane.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Peppone
2018-05-04 13:10:38 UTC
Permalink
Post by Giampaolo Natali
Tutti i prosciutti confezionati nel modenese e nel bolognese, per
esempio, usano cosce provenienti di solito dall'Olanda e dal Belgio.
Ma è tutto regolare, non si fregiano dei due marchi in questione e
quindi non debbono sottostare ad un disciplinare..
Immagino che la stessa cosa accada in molte altre regioni italiane.
Immagini bene, è realtà molto diffusa e - a quanto pare - anche
apprezzata, per quanto le qualità organolettiche di questo prodotto
abbiano nulla da spartire con il DOP
[Claudio] Red-Block !
2018-05-04 14:23:42 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
ripeto 1 maiale 2 prosciutti
Io no, visto lavorare tanti cosci olandesi per prosciutto toscano. :-D
Vogliamo dire che forse negli igp e dop sono tutti italiani ?
.....forse, molto forse visto che seppur nicchia i numeri sono di tutto
rispetto.
In questo caso però la cosa sembra meno grave è la razza a non essere
quella prevista dal disciplinare ...il che da un certo punto di vista è
grave uguale visto che i controlli sono risultati inesistenti.
f***@yahoo.it
2018-05-04 14:49:32 UTC
Permalink
Post by [Claudio] Red-Block !
Post by f***@yahoo.it
ripeto 1 maiale 2 prosciutti
Io no, visto lavorare tanti cosci olandesi per prosciutto toscano. :-D
Vogliamo dire che forse negli igp e dop sono tutti italiani ?
non devi convincere me, devi convincere peppone

gia' raccontato qui su altre volte, tempo fa

dalle parti di cremona, c'e'/c'era uno stabilimento,
dove arriva/vano milioni di cosce l'anno,
e solo guardando in faccia la coscia veniva fatta
la cernita:

nazionale
daniele
darma
toscano
ecc . . .


felicepago

scrofo
.
Er Capoccetta
2018-05-04 10:04:50 UTC
Permalink
Post by Giampaolo Natali
Credo che stavolta siamo di fronte ad una bufala suina.
Il mercato vuole prosciutti magri, con poco grasso.
Per ottenerli pare sia necessario usare maiali provenienti dal seme Duroc
danese e non dal seme Duroc italiano.
Io non so capire la differenza organolettica dei due tipi di prosciutto
ottenuti dalle due tipologie di maiale.
In ogni caso si tratterebbe esclusivamente di maiali nati ed allevati in
Italia.
insomma...ci sono dei disciplinari ben precisi (con cui i vari consorzi tra l'altro ci ammorbano ogni volta che all'estero salta fuori che stanno producendo qualcosa di simile), bisogna che li seguano.
diciamo che il prosciutto di parma è diventato una cosa talmente universale che alla fine le caratteristiche organolettiche "giuste" le hanno presenti in pochi.
per esempio il prosciutto di cinta, che è molto più di nicchia, si riconosce eccome, altrochè magro!
Jamie
2018-05-04 10:21:55 UTC
Permalink
Post by Er Capoccetta
insomma...ci sono dei disciplinari ben precisi (con cui i vari consorzi tra l'altro ci ammorbano ogni volta che all'estero salta fuori che stanno producendo qualcosa di simile), bisogna che li seguano.
diciamo che il prosciutto di parma è diventato una cosa talmente universale che alla fine le caratteristiche organolettiche "giuste" le hanno presenti in pochi.
ho perso il conto delle volte che ho comprato il cd. prosciutto di Parma
e faceva cagare...mi sono sempre chiesta se fossero dei fake...ma in tal
caso la truffa la fa il supermercato o quest'ultimo ignora che sta
comprando dei finti prosciutti di parma?
Peppone
2018-05-04 12:04:40 UTC
Permalink
Post by Jamie
ho perso il conto delle volte che ho comprato il cd. prosciutto di Parma
e faceva cagare...mi sono sempre chiesta se fossero dei fake...ma in tal
caso la truffa la fa il supermercato o quest'ultimo ignora che sta
comprando dei finti prosciutti di parma?
Conosco abbastanza il settore dei prosciutti e ti posso dire che nella
GDO e nei supermarket molto raramente, vengono proposti i DOP migliori.
Questioni di volumi necessari per i bisogni della catena, questioni di
prezzo.
Il DOP migliore è più facile trovarlo nelle botteghe di specialità
alimentari.
Jamie
2018-05-04 12:18:30 UTC
Permalink
Post by Peppone
Post by Jamie
ho perso il conto delle volte che ho comprato il cd. prosciutto di
Parma e faceva cagare...mi sono sempre chiesta se fossero dei
fake...ma in tal caso la truffa la fa il supermercato o quest'ultimo
ignora che sta comprando dei finti prosciutti di parma?
Conosco abbastanza il settore dei prosciutti e ti posso dire che nella
GDO e nei supermarket molto raramente, vengono proposti i DOP migliori.
Questioni di volumi necessari per i bisogni della catena, questioni di
prezzo.
Il DOP migliore è più facile trovarlo nelle botteghe di specialità
alimentari.
ho provato anche quello, pagandolo un buon 40% in più
delusione totale
e sono nella patria dei prosciutti, praticamente
Peppone
2018-05-04 12:44:01 UTC
Permalink
Post by Jamie
ho provato anche quello, pagandolo un buon 40% in più
delusione totale
e sono nella patria dei prosciutti, praticamente
Forse cerchi il DOP saporito e magro? SPero di no perchè il vero e buon
DOP è molto dolce e con un bel cappotto di grasso intorno (se poi è
leggermente tendente al rosa è ancora meglio!)
Gi
2018-05-04 12:51:39 UTC
Permalink
Post by Peppone
DOP è molto dolce e con un bel cappotto di grasso intorno (se poi è
leggermente tendente al rosa è ancora meglio!)
Amen!

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Jamie
2018-05-04 15:09:34 UTC
Permalink
Post by Peppone
Post by Jamie
ho provato anche quello, pagandolo un buon 40% in più
delusione totale
e sono nella patria dei prosciutti, praticamente
Forse cerchi il DOP saporito e magro? SPero di no perchè il vero e buon
DOP è molto dolce e con un bel cappotto di grasso intorno (se poi è
leggermente tendente al rosa è ancora meglio!)
Cerco un prosciutto profumato e non eccessivamente salato,
fondamentalmente.
Mardot
2018-05-04 15:16:25 UTC
Permalink
Post by Jamie
Post by Peppone
Post by Jamie
ho provato anche quello, pagandolo un buon 40% in più
delusione totale
e sono nella patria dei prosciutti, praticamente
Forse cerchi il DOP saporito e magro? SPero di no perchè il vero e
buon DOP è molto dolce e con un bel cappotto di grasso intorno (se poi
è leggermente tendente al rosa è ancora meglio!)
Cerco un prosciutto profumato e non eccessivamente salato,
fondamentalmente.
Per il crudo di Parma e' fondamentale anche la consistenza; perche' se
e' profumato e dolce, ma quando lo metti in bocca sembra un foglio di
carta perche e' asciutto.... in tal senso e' importante la percentuale
di grasso (e il taglio sottile)
sepp
2018-05-07 09:33:27 UTC
Permalink
Post by Jamie
Post by Peppone
Post by Jamie
ho provato anche quello, pagandolo un buon 40% in più
delusione totale
e sono nella patria dei prosciutti, praticamente
Forse cerchi il DOP saporito e magro? SPero di no perchè il vero e buon
DOP è molto dolce e con un bel cappotto di grasso intorno (se poi è
leggermente tendente al rosa è ancora meglio!)
Cerco un prosciutto profumato e non eccessivamente salato,
fondamentalmente.
Per me sono fondamentali due cose: la qualita' (gia' detto) e questa la devi chiedere a chi lo vende, e il taglio, ossia la parte del prosciutto utilizzata.

Quando il prosciutto e' ancora al suo inizio, e' molto probabile (anche se non e' sempre vero) che sia salato, perche' il processo di salagione/salatura e' fatto cosi', c'e' poco da fare, e in pratica colpisce per lo piu' quella zona li'.

Detto questo, io ho trovato prosciutti eccellenti un po' ovunque in Italia, certo bisogna cercarli. A far la differenza secondo me non e' tanto la zona di produzione, ma il produttore, la qualita' che ha deciso di dare al suo prodotto.

La parte del prosciutto vicino al gambuccio (che in pratica corrisponde alla fine del prosciutto, dove le fette vengono ovviamente piccole, dalle mie parti in Veneto viene chiamato "muscoletto", senza la "l" a dire il vero) e' tanto ma tanto meglio. Dolce, con una leggerissima grassezza diffusa che non si nota ma la rende morbida e molto gradevole.

I prosciutti che io mi ricordo migliori: di Montagnana (PD) e quello che mangi un po' ovunque nelle prosciutterie di S.Daniele (soprattutto alla sagra del prosciutto).

In Friuli cmq trovi prosciutti eccellenti quasi ovunque http://www.friulitipico.org/prt/cibi-e-bevande-mainmenu-26/miele-mainmenu-30/70.html
Gi
2018-05-07 12:10:56 UTC
Permalink
Post by sepp
La parte del prosciutto vicino al gambuccio (che in pratica corrisponde
alla fine del prosciutto, dove le fette >vengono ovviamente piccole, dalle
mie parti in Veneto viene chiamato "muscoletto", senza la "l" a dire il
vero) e' >tanto ma tanto meglio. Dolce, con una leggerissima grassezza
diffusa che non si nota ma la rende morbida e >molto gradevole.
La parte migliore del prosciutto e facilmente reperibile perché "schifato"
dai più; "Ih, come si fa a presentare del prosciutto a fettine piccole tutte
a brandelli? Le fette devono essere belle grandi e intere" E sciape!

Gi


---
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com
Mardot
2018-05-04 14:57:37 UTC
Permalink
Post by Peppone
Il DOP migliore
Pardon, tu parli di DOP migliore, ma nel disciplinare leggo una sfilza
di regole che difficilmente riesco a ricondurre ad una sorta di
"migliore" o "peggiore" seppur all'interno del DOP

https://www.prosciuttodiparma.com/pdf/it_IT/disciplinare.28.11.2013.it.pdf

L'articolo postato all'inizio parla di seme Duroc ecc... ma nel
documento del DOP sono ennemila gli altri parametri che occorre tener
d'occhio e rispettare.

A discapito di cio', sono ennemila gli alimenti previsti sia in fase di
svezzamento che all'ingrasso (pag. 8 di 52)

Molto onestamente (e da profano del Parma, ma conosco molto bene
l'argomento allevamento e macellazione avendola fatta in prima persona)
mi pare che come sempre il DOP garantisca piu' il produttore che il
prodotto.

Arrivo proprio in questi giorni dalla Spagna, dove quando vuoi essere
sicuro di cio' che compri ordini un bel Bellota, frega niente del resto.
Sei garantito che abbia mangiato solo ghiande e liberi tutti per la
razza, ecc...

In fondo noi, ma anche gli animali, siamo/sono cio' che mangiamo.......
Renato_VBI
2018-05-05 07:22:25 UTC
Permalink
Il 04/05/2018 16:57, Mardot ha scritto:

[C U T]
Post by Mardot
Arrivo proprio in questi giorni dalla Spagna, dove quando vuoi essere
sicuro di cio' che compri ordini un bel Bellota, frega niente del resto.
Sei garantito che abbia mangiato solo ghiande e liberi tutti per la
razza, ecc...
In fondo noi, ma anche gli animali, siamo/sono cio' che mangiamo.......
Quoto....
Son ormai un paio di lustri che, a cavallo delle ferie natalizie, mi
regalo una spalla Iberica di Ghianda acquistata online.
Questa, unitamente a della 'Nduia Calabrese ed allo speck di pancia a km
0, fa parte dei piatti di salumi che adoro portare in tavola.
--
Ciao, Renato
Mardot
2018-05-07 07:24:50 UTC
Permalink
speck di pancia a km 0
a proposito, e' un tipo di speck particolare? nel senso, c'e' scritto
qualcosa sulla confezione?

l'anno scorso ho preso uno speck lungo la strada, da un chiosco sulla
statale tra Senales-Ciardes-Castelbello, seppur non avendo richiesto
nulla di particolare, mi sono ritrovato con uno speck della madonna...
Renato_VBI
2018-05-07 13:12:43 UTC
Permalink
Post by Mardot
speck di pancia a km 0
a proposito, e' un tipo di speck particolare? nel senso, c'e' scritto
qualcosa sulla confezione?
E qui mi metti in crisi.....
Io ho tradotto letteralmente il nostro Bauchspeck ma vedo che Google
immagini mi da la pancetta.
Per me invece e' uno Speck casalingo decisamente piu' grasso del solito
che si trova difficilmente in vendita al pubblico e che noi chiamiamo cosi'.

Mi informo meglio dal mio Speck-pusher abituale e torno in argomento. :-)
Post by Mardot
l'anno scorso ho preso uno speck lungo la strada, da un chiosco sulla
statale tra Senales-Ciardes-Castelbello, seppur non avendo richiesto
nulla di particolare, mi sono ritrovato con uno speck della madonna...
Anche la Val Venosta produce degli ottimi Speck ma io preferisco quelli
della Val D'Isarco nel triangolo Barbiano - Funes - Velturno.
Hanno un'affumicatura meno intensa ed anche il mix di spezie valorizza
sapientemente la carne senza coprirla troppo.

Ovviamente e' una mia particolare impressione pertanto decisamente
opinabile.....

Un saluto
--
Ciao, Renato
Mardot
2018-05-07 14:05:25 UTC
Permalink
Post by Renato_VBI
Post by Mardot
speck di pancia a km 0
a proposito, e' un tipo di speck particolare? nel senso, c'e' scritto
qualcosa sulla confezione?
E qui mi metti in crisi.....
Io ho tradotto letteralmente il nostro Bauchspeck ma vedo che Google
immagini mi da la pancetta.
Per me invece e' uno Speck casalingo decisamente piu' grasso del solito
che si trova difficilmente in vendita al pubblico e che noi chiamiamo cosi'.
Mi informo meglio dal mio Speck-pusher abituale e torno in argomento.  :-)
OK GRAZIE
Post by Renato_VBI
Post by Mardot
l'anno scorso ho preso uno speck lungo la strada, da un chiosco sulla
statale tra Senales-Ciardes-Castelbello, seppur non avendo richiesto
nulla di particolare, mi sono ritrovato con uno speck della madonna...
Anche la Val Venosta produce degli ottimi Speck ma io preferisco quelli
della Val D'Isarco nel triangolo Barbiano - Funes - Velturno.
Hanno un'affumicatura meno intensa ed anche il mix di spezie valorizza
sapientemente la carne senza coprirla troppo.
Ovviamente e' una mia particolare impressione pertanto decisamente
opinabile.....
Beh, e' sicuramente un'opinione di uno che vive in una zona tipica,
quindi vale. Un po' come per noi quando giudichiamo il salame, ne
abbiamo diversi tipi e ci prendiamo la liberta' di dire quello che per
noi e' meglio o peggio. Sono tutte valutazioni personali, pero' c'e'
anche tanta esperienza e (soprattutto) empiricita' dietro... :-)
Renato_VBI
2018-05-07 19:25:45 UTC
Permalink
Post by Mardot
Post by Renato_VBI
Post by Mardot
speck di pancia a km 0
a proposito, e' un tipo di speck particolare? nel senso, c'e' scritto
qualcosa sulla confezione?
E qui mi metti in crisi.....
Io ho tradotto letteralmente il nostro Bauchspeck ma vedo che Google
immagini mi da la pancetta.
Per me invece e' uno Speck casalingo decisamente piu' grasso del
solito che si trova difficilmente in vendita al pubblico e che noi
chiamiamo cosi'.
Mi informo meglio dal mio Speck-pusher abituale e torno in argomento.
:-)
OK GRAZIE
Eccomi... ci provo.... :-)

Lo speck in questione e' fatto o con la carne della schiena (ed in
questo caso e' simile al /solito/ speck ma presenta una forma piu' tozza
con una parte grassa rosata piu' accentuata, circa un terzo del totale)
o con la parte finale tra la pancetta e le spalle (ed in questo caso ho
trovato una foto abbastanza esplicativa anche se la descrizione e'
tedesca di "Germania" e probabilmente fuorviante).....
Post by Mardot
https://www.amazon.de/dp/B003V00MNG/ref=sspa_dk_detail_3?psc=1<
Comunque sono due "speck" diciamo alternativi che IMO non trovi
facilmente in vendita.
Post by Mardot
Beh, e' sicuramente un'opinione di uno che vive in una zona tipica,
quindi vale. Un po' come per noi quando giudichiamo il salame, ne
abbiamo diversi tipi e ci prendiamo la liberta' di dire quello che per
noi e' meglio o peggio. Sono tutte valutazioni personali, pero' c'e'
anche tanta esperienza e (soprattutto) empiricita' dietro... :-)
Santo suBBito.... :-)
--
Ciao, Renato
Mardot
2018-05-08 06:38:42 UTC
Permalink
Post by Renato_VBI
Eccomi... ci provo.... :-)
Lo speck in questione e' fatto o con la carne della schiena (ed in
questo caso e' simile al /solito/ speck ma presenta una forma piu' tozza
con una parte grassa rosata piu' accentuata, circa un terzo del totale)
o con la parte finale tra la pancetta e le spalle (ed in questo caso ho
trovato una foto abbastanza esplicativa anche se la descrizione e'
tedesca di "Germania" e probabilmente fuorviante).....
Post by Mardot
https://www.amazon.de/dp/B003V00MNG/ref=sspa_dk_detail_3?psc=1<
Comunque sono due "speck" diciamo alternativi che IMO non trovi
facilmente in vendita.
Bello, lo cerchero' ugualmente, magari facendo tesoro di queste
informazioni. Grazie :-)
Renato_VBI
2018-05-08 08:11:04 UTC
Permalink
Post by Mardot
Post by Renato_VBI
Eccomi... ci provo.... :-)
Lo speck in questione e' fatto o con la carne della schiena (ed in
questo caso e' simile al /solito/ speck ma presenta una forma piu'
tozza con una parte grassa rosata piu' accentuata, circa un terzo del
totale) o con la parte finale tra la pancetta e le spalle (ed in
questo caso ho trovato una foto abbastanza esplicativa anche se la
descrizione e' tedesca di "Germania" e probabilmente fuorviante).....
 >https://www.amazon.de/dp/B003V00MNG/ref=sspa_dk_detail_3?psc=1<
Comunque sono due "speck" diciamo alternativi che IMO non trovi
facilmente in vendita.
Bello, lo cerchero' ugualmente, magari facendo tesoro di queste
informazioni. Grazie :-)
Trovato...... Guarda e considera solo la parte sinistra della
raffigurazione.....

<http://www.trocknerspeck.com/it/shop/metzetspeck-0418/27-477.html>


Puoi notare come la parte rossa sia avvolta, inferiormente e di lato, da
una grossa "porzione" di grasso roseo....


PS: Commercialmente parlando la macelleria Trockner di Colma e' ben
quotata tra i produttori semindustriali, specialmente dal turismo di
passaggio di estrazione tedesca ed ha un prodotto con un ottimo rapporto
prezzo/qualita'.

Ciao
--
Ciao, Renato
Mardot
2018-05-08 09:18:59 UTC
Permalink
Post by Renato_VBI
Post by Mardot
Post by Renato_VBI
Eccomi... ci provo.... :-)
Lo speck in questione e' fatto o con la carne della schiena (ed in
questo caso e' simile al /solito/ speck ma presenta una forma piu'
tozza con una parte grassa rosata piu' accentuata, circa un terzo del
totale) o con la parte finale tra la pancetta e le spalle (ed in
questo caso ho trovato una foto abbastanza esplicativa anche se la
descrizione e' tedesca di "Germania" e probabilmente fuorviante).....
 >https://www.amazon.de/dp/B003V00MNG/ref=sspa_dk_detail_3?psc=1<
Comunque sono due "speck" diciamo alternativi che IMO non trovi
facilmente in vendita.
Bello, lo cerchero' ugualmente, magari facendo tesoro di queste
informazioni. Grazie :-)
Trovato...... Guarda e considera solo la parte sinistra della
raffigurazione.....
<http://www.trocknerspeck.com/it/shop/metzetspeck-0418/27-477.html>
Puoi notare come la parte rossa sia avvolta, inferiormente e di lato, da
una grossa "porzione" di grasso roseo....
PS: Commercialmente parlando la macelleria Trockner di Colma e' ben
quotata tra i produttori semindustriali, specialmente dal turismo di
passaggio di estrazione tedesca ed ha un prodotto con un ottimo rapporto
prezzo/qualita'.
Ah ma perfetto! E' proprio vicino a Ponte Gardena, tipico svincolo
quando giro per Selva e dintorni.... Grazie!
Renato_VBI
2018-05-08 12:54:07 UTC
Permalink
Post by Mardot
Ah ma perfetto! E' proprio vicino a Ponte Gardena, tipico svincolo
quando giro per Selva e dintorni.... Grazie!
Quando entri dai un'occhiata al "barile" sulla destra: contiene il
classico pane secco Altoatesino, lo Schuttelbrot, prodotto da quello che
e' considerato, giustamente, il miglior panificio per "Schuttelbrot" di
tutta la Provincia....

E' un pochino caro (10-11 Euro al chilo) ma, credimi, valorizza in pieno
qualsiasi piatto di Speck.

Mo' la chiudo qui.... :-)
--
Ciao, Renato
f***@yahoo.it
2018-05-07 09:04:47 UTC
Permalink
Post by Renato_VBI
speck di pancia a km
questo fa coppia con la fiorentina di reale :)


felicepago

pro sciutto
.
Renato_VBI
2018-05-07 13:14:44 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
Post by Renato_VBI
speck di pancia a km
questo fa coppia con la fiorentina di reale :)
Eddai.... Noin e' sempre facile cercare di tradurre dal sudtirolese
all'italiano...
:-)
Post by f***@yahoo.it
pro sciutto
:-;
--
Ciao, Renato
Peppone
2018-05-04 12:01:24 UTC
Permalink
Post by f***@yahoo.it
e' la somma che fa il totale,
per dire che se si facesse la somma
si tutti quei prosciutti, vorrebbe dire
che in itaglia s iammazzano almeno
200.000.000 milioni di maiali anno,
tieni presente 1 maiale 2 prosciutti e 2 spalle
Non ho capito come fai questi conti. Il Consorzio del Prosciutto
certifica all'anno - mediamente - circa 8.000.000 di prosciutti DOP,
cioè 4.000.000 di maiali. Il Consorzio del San Daniele quasi 3.000.000
cioè 1.500.000 maiali.

Mi torna ancora meno quando leggo (fonte Regione Lombardia) che in
Italia il patrimonio suinicolo 2016 è stato di circa 8.000.000 di capi.
Forse comprendi nel calcolo anche i prosciutti esteri? Cioè quelli i cui
maiali sono di provenienza nord Europa? Arrivano da noi e vengono
stagionati ma sono PRIVI della corona a fuoco.
Loading...